Dopo l’inattesa e immeritata sconfitta interna contro il Frosinone siamo attesi dalla trasferta di domenica sul terreno del Sassuolo. Come consuetudine ci occupiamo dei precedenti  fra le due squadre.

Per la seconda volta neroverdi ed azzurri si affrontano in serie A, ma le due squadre si sono affrontate in totale in terra emiliana sei volte – cinque delle quali in serie B dalla stagione 2008-09 fino al 2012-13 – in cinque occasioni si è giocato al Braglia di Modena, mentre quella di domenica sarà il secondo confronto che si giocherà al  Mapei stadium di Reggio Emilia. Il bilancio per gli azzurri è negativo: sconfitti in quattro occasioni sul campo del Sassuolo, in una occasione la sfida è finita in parità, in una circostanza L’Empoli è riuscito a portare a casa i tre punti. Undici sono i gol fatti e sette quelli subiti.

 

sassuolo-empoliNella stagione 2008-09 nella prima sfida assoluta tra le due squadre arrivò una limpida affermazione dei nostri per 4-0. Le reti sono state segnate da Lodi su calcio di rigore al 13′, doppietta di Antonio Buscè al 45′ e ll’88′ intervallate dalla rete di Pozzi al 78′. Nella stagione successiva il Sassuolo si riscatta con un pirotecnico 3-2: emiliani avanti con gol di Riccio al 9′ e al 56′ con Quadrini, Vannucchi accorciava la distanze al 65′, Noselli firmava il 3-1 al 68′ e Eder firmava accorciava fissava il punteggio finale. Nella stagione 2010-11 e’ arrivata la seconda sconfitta consecutiva, infatti l’Empoli di Alfredo Aglietti viene battuto di misura dal Sassuolo grazie al gol di Quadrini al 1′ che gli azzurri non riescono a rimontare. Nel 2011-12 ancora una sconfitta di misura per gli azzurri, battuti stavolta per un gol di Troianiello al 70′. Al termine di quella stagione arrivò quella salvezza per certi versi miracolosa nel drammatico play-out contro il Vicenza. L’ultimo precedente in serie B è relativo alla stagione 2012-13 all’unica partita terminata in parità 1-1. Una gara giocata sotto una vero e proprio diluvio in un “Braglia” gelido. L’Empoli di Sarri sfiorò l’impresa, andando in gol con Tavano al 16′, ma il gol gli fu annullato per un fuorigioco inesistente. Nella ripresa passa il Sassuolo con Terranova che trasforma un penalty dubbio al 66′, poi arrivò comunque il pareggio firmato da Regini con un ottimo colpo di testa. A fine di quella stagione il sogno si chiuse il 3 Giugno a Livorno, poi la stagione successiva arrivò il trionfo che tutti noi abbiamo nella nostra mente. Lo scorso anno ci fu il primo confronto nella massima serie fra le due squadre era il 28 ottobre del 2014 e per gli azzurri arrivò un’altra sconfitta, stavolta per 3-1. I nostri passarono in vantaggio con la rete di Daniele Croceal 32′ (Primo gol in serie A per il “Prestigiatore), poi a cavallo tra la fine del primo tempo e l’inizio della ripresa arrivò prima il palo di Vecino e poi la traversa di Zielinski, poco dopo il Sassuolo ristabilì la parità con Missiroli al 55′,  poco dopo Floccari al 61′ siglò il sorpasso e al 71′ Berardi il 3-1 definitivo. Ci auguriamo che in questa stagione ci sia una inversione di tendenza.

 

Stefano Scarpetti

 

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteTV | Con Lorenzo Ariaudo…
Articolo successivoAgente Bittante: " Spero trovi continuità ad Empoli"
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here