La toscana siamo noi!Nel giugno del 2002 l’Empoli di Silvio Baldini centra la promozione in Serie A. Contemporaneamente la Fiorentina di Roberto Mancini sprofonda in Serie B, per poi sparire dal grande calcio (sommersa dai debiti, ndr) ed essere riammessa solo grazie all’intervento della Federcalcio ed essere ripescata nella Serie C2.

 

In un solo colpo l’Empoli si ritrova a rappresentare come massimo esponente calcistico la toscana. In occasione dell’ultima gara del campionato cadetto, che sancisce la promozione in serie A, dalla curva degli azzurri parte un coro che recita: “La toscana del pallone siamo noi!”.

 

Nel dicembre 2002, in pieno svolgimento del campionato di serie A 2002-2003, con gli azzurri impegnati nella non facile impresa di ottenere la permanenza nella massima divisione, a sorpresa la GEO Edizioni esce nelle librerie con il libro “La toscana siamo noi”; un volume che rientra nella collana “La biblioteca del calcio” che ha come scopo raccontare la vita delle più importanti e gloriose squadre di calcio della toscana e non solo.

 

Un volume di 308 pagine, totalmente in bianco e nero, che raccoglie tutti i tabellini della squadra azzurra dal 1920 al 2002, impreziosito da numerose fotografie. Nella prima parte del volume poi un racconto che descrive come viene vissuto il calcio ad Empoli dal 1910 al 1920, e che di fatto spiega come si arriva alla fondazione dell’Empoli FC nel 1920.

 

Anno di pubblicazione: novembre 2002

Pagine: 308

Editore: GEO Edizioni

Autore: Carlo Fontanelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here