L’avversaria | Il Parma di Roberto Donadoni

L’avversaria | Il Parma di Roberto Donadoni

Il prossimo avversario dell’Empoli è il Parma, squadra che naviga in acque tempestose per via della sua situazione societaria ma con la quale c’è sempre stata vicinanza, soprattutto tra le tifoserie.   LA ROSA A disposizione di mister Donadoni, si parte con il portiere Mirante, scuola Juve

Commenta per primo!

lodi-parma-settembre-2014-ifaIl prossimo avversario dell’Empoli è il Parma, squadra che naviga in acque tempestose per via della sua situazione societaria ma con la quale c’è sempre stata vicinanza, soprattutto tra le tifoserie.   LA ROSA A disposizione di mister Donadoni, si parte con il portiere Mirante, scuola Juve, e con molti anni di Serie A alle spalle; in difesa il punto fermo è capitan Lucarelli, 38 primavere, coadiuvato dai vari Costa, Pedro Mendes e Santacroce. Sui lati difensivi gli interpreti solitamente impiegati sono Cassani (qualche presenza per lui con la Nazionale Italiana), Lila e l’ex fiorentino Gobbi. A centrocampo trovano posto l’ex azzurro Lodi, il giovane talento Mauri, Nocerino e Galloppa; in avanti il portoghese Varela, poi in fila i vari Palladino, Coda e Belfodil.   COSA TEMERE DI PIÚ L’atteggiamento tattico del Parma potrebbe essere altamente difensivo, e si sa come l’Empoli soffra questo tipo di situazione. Inoltre gli ospiti non hanno molto da perdere e questo potrebbe dargli una carica ancora maggiore.   COSA TEMERE DI MENO La difesa parmense è la più battuta dell’intero campionato in trasferta: 33 gol subiti (più di due a partita) fanno sì che la retroguardia sia tutt’altro che invulnerabile.   Simone Galli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy