Speciale Serie A | Facciamo le carte agli avversari: la Roma

Speciale Serie A | Facciamo le carte agli avversari: la Roma

Ad un anno dalle contestazioni post finale di Coppa Italia persa con la Lazio e dallo scetticismo che aveva accompagnato lo sbarco italiano di Rudi Garcia, la Roma gonfia il petto e sgomita con la Juventus per la pole position nella griglia di partenza tricolore. Il mercato ha miscelato esperienza (

Roma CalcioAd un anno dalle contestazioni post finale di Coppa Italia persa con la Lazio e dallo scetticismo che aveva accompagnato lo sbarco italiano di Rudi Garcia, la Roma gonfia il petto e sgomita con la Juventus per la pole position nella griglia di partenza tricolore. Il mercato ha miscelato esperienza (Keita, Emanuelson e Cole) e prospettiva (Uçan, Astori e il colpo Iturbe), aggiungendo opzioni ad un mosaico già ricco di qualità. L’eccesso di aspettative può essere zavorra ingombrante in un ambiente come Roma, ma sulla carta la squadra non ha lacune: la sfida alla dittatura Juventus è già lanciata, sembra di essere tornati agli anni ottanta. . Obiettivo: scudetto . Come gioca: 4-3-3 . Punto forte: i lampi di Totti al servizio della velocità supersonica di Gervinho e Iturbe e del killer instinct di Destro. Attacco a soluzioni multiple per Garcia: prevista pioggia… di gol. . Punto debole: la rosa allargata è una necessità imposta dal triplo fronte campionato-Coppa Italia-Champions League dove i giallorossi vogliono essere superprotagonisti. Ma occhio ai musi lunghi, a Garcia servirà la psicologia. . Gabriele Guastella – In collaborazione con GS Guerin Sportivo Dir.Resp.Matteo Marani | Guerin Sportivo sponsor tecnico Premio Leone d’Argento PianetaEmpoli.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy