Speciale Serie A | Facciamo le carte agli avversari: la Sampdoria

Speciale Serie A | Facciamo le carte agli avversari: la Sampdoria

Estate movimentata in casa Samp: l’irruzione sulla scena di un nuovo proprietario come Ferrero, vulcanico e imprevedibile, ha generato un mix di speranze e preoccupazioni nel popolo blucerchiato. L’impatto con il club non è stato indolore: via Braida e anche il responsabile della comunicazione Mara

Sampdoria CalcioEstate movimentata in casa Samp: l’irruzione sulla scena di un nuovo proprietario come Ferrero, vulcanico e imprevedibile, ha generato un mix di speranze e preoccupazioni nel popolo blucerchiato. L’impatto con il club non è stato indolore: via Braida e anche il responsabile della comunicazione Marangon, hanno vacillato altri dirigenti e Mihajlovic si è chiuso in lunghe riflessioni. Problema non da poco, se è vero che Sinisa è stato l’autentico motore dell’ultima Samp. La capacità del tecnico di scuotere la squadra, più ancora dei valori tecnici di un organico comunque di livello medio (arricchito da Bergessio), sarà il barometro sull’orizzonte. . Obiettivo: qualificazione Europa League . Come gioca: 4-3-3 . Punto forte: in una rosa senza picchi di talento esaltanti, intriga il tridente: Bergessio, per generosità e forza, è trampolino ideale per far decollare in zona-gol Edér e Gabbiadini. . Punto debole: le incognite planate sul pianeta Samp assieme a Ferrero sono molteplici, ma la priorità è salvaguardare il rapporto con Mihajlovic: senza di lui, i blucerchiati rischiano parecchio. . Gabriele Guastella – In collaborazione con il GS Guerin Sportivo Dir.Resp.Matteo Marani | Guerin Sportivo sponsor tecnico Premio Leone d’Argento PianetaEmpoli.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy