A cura di Gabriele Guastella

.

Nel turno infrasettimanale del 25 aprile, giocato di pomeriggio per “non disturbare” la semifinale di Champions League e per recuperare la giornata numero 33 rinviata lo scorso 14 e 15 aprile, si verificano risultati importanti sia nelle zone di vertice che in coda alla classifica.

.

Mentre prosegue il testa a testa per lo scudetto tra Juventus e Milan, entrambe vittoriose per 1-0, alle loro spalle si riaccende possente la lotta per il terzo posto. Infatti la Lazio cade clamorosamente a Novara per 2-1, così l’Udinese che si fa battere 1-3 dall’Inter rimette i nerazzurri in corsa, mentre il Napoli vince 2-0 a Lecce. Ora quattro squadre sono in corsa per un posto Champions: Lazio, Udinese, Inter e Napoli. Staccata e praticamente quasi fuori dai giochi la Roma che regala tre punti alla Fiorentina, con i viola che ringraziano e vedono la salvezza ad un passo, anche grazie alla sconfitta del Lecce in casa contro il Napoli.

.

Ko il Genoa, i risultati delle altre praticamente farebbero presupporre ad un testa a testa tra liguri e Lecce per la permanenza in serie A, con alle loro spalle il Novara che proverà un clamoroso rientro, ma solo possibile se continua a vincere con le altre che perdono sempre.

Cesena, sconfitto di misura in casa con la Juventus, matematicamente retrocesso in Serie B.

.

RISULTATI:

Atalanta-Chievo 1-0 (gioc.ieri)

Cagliari-Catania 3-0 (gioc.ieri)

Novara-Lazio 2-1

Lecce-Napoli 0-2

Palermo-Parma 1-2

Roma-Fiorentina 1-2

Siena-Bologna 1-1

Udinese-Inter 1-3

Cesena-Juventus 0-1

Milan-Genoa 1-0

.

CLASSIFICA:

Juventus 74

Milan 71

Lazio 55

Napoli 54

Inter 52

Udinese 52

Roma 50

Catania 46

Parma 44

Siena, Atalanta (-6), Chievo 43

Bologna 42

Palermo, Cagliari e Fiorentina 41

Genoa 36

Lecce 35

Novara 28

Cesena 22

.

CLASSIFICA MARCATORI:

24 Reti: Ibrahimovic (Milan);

21 Reti: Cavani (Napoli);

20 reti: Di Natale (Udinese) e Milito (Inter);

17 Reti: Palacio (Genoa);

15 Reti: Denis (Atalanta);

14 Reti: Jovetic (Fiorentina);

12 Reti: Giovinco (Parma), Klose (Lazio) e Miccoli (Palermo);

A seguire tutti gli altri marcatori;

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here