Dopo la vittoria del derby gli azzurri sono alla ricerca di nuovi record e di nuove sfide come per esempio espugnare l’Olimpico contro la Lazio e magari andare ad eguagliare i punti fatti lo scorso anno. Di fronte però una Lazio con un nuovo tecnico in panchina, giovane ed affamato, e la voglia di provare in queste sei gare a rincorrere un piazzamento Uefa.

Vediamo le ultime:

 

empoli-lazio (19)Rifinitura mattutina per gli azzurri che come sempre si è svolta a porte chiuse, non permettendoci dunque di poter vedere gli ultimi ritocchi di mister Giampaolo. Scontato il modulo con cui gli azzurri scenderanno in campo che sarà il solito 4-3-1-2, schema nel quale non ci saranno particolari sorprese andando a mettere dentro l’undici che possiamo considerare titolare. L’eccezione è ovviamente rappresentata dalla squalifica di Zielinski, per la sostituzione ci sono varie opzioni ma nelle ultime sedute ha preso corpo quella di mandare Buchel a destra. Secondo gettone da titolare per Pelagotti che di qui alla fine della stagione sarà il portiere titolare, per il resto come detto, solito undici. Partirà con la squadra il portiere degli Allievi, Meli (numero 12).

In panchina dovremmo trovare: Pugliesi, Meli, Ariaudo, Bittante, Camporese, Cosic, Zambelli, Diousse, Krunic, Maiello, Mchedlidze, Piu.

Gli indisponibili sono: Skorupski, Livaja (infortunio), Zielinski (squalifica).

Mister Giampaolo ha visto una squadra fortemente motivata in settimana ed al netto dell’avversario domani c’è la sensazione di una grande prestazione.

 

In casa biancoceleste si è lavorato anche oggi sul 4-3-3, modulo che Simone Inzaghi manderà in campo domenica con il tridente d’attacco composto da Candreva, Klose e Keita. Onazi dovrebbe essere preferito ancora a Cataldi e questo di fatto resta l’unico dubbio del neo tecnico laziale che dovrà pero’ fare a meno di diversi giocatori indisponibili:  Mauri, De Vrji, Radu, Kishna, Konko. Per il resto dovrebbe essere quindi confermata la formazione che ha vinto con il Palermo e che, a detta dei colleghi romani, darebbe in questo momento le maggiori garanzie in termini di equilibrio.

Inzaghi si è ovviamente detto emozionato per il “debutto” allo stadio Olimpico, un debutto che ovviamente vorrebbe bagnare con un vittoria facendo leva anche sulle maggiori motivazioni che, a detta sua, la Lazio dovrebbe avere rispetto all’Empoli.

 

Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

 

lazio logo logo empoli
4-3-3 4-3-1-2
MARCHETTI PELAGOTTI
BASTA LAURINI
BISEVAC TONELLI
GENTILETTI COSTA
LULIC MARIO RUI
PAROLO BUCHEL
BIGLIA PAREDES
ONAZI CROCE
CANDREVA SAPONARA
KLOSE PUCCIARELLI
KEITA MACCARONE

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteDopo l'operazione Skorupski è già a Empoli
Articolo successivoMoviola in campo, ci siamo ?
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

7 Commenti

  1. Voglio un bel finale di campionato e provare a raggiungere posizioni importanti e domani può essere uno scontro diretto per l’ottavo posto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here