Ecco le pagelle relative alle prestazione dei giocatori azzurri, relative alla gara di oggi sul campo del Carpi per 2-0. Redatte come di consueto dalla redazione di Pianetaempoli.it.

 

 

BASSI: 7 Autentico protagonista di tre grandi interventi che salvano il risultato: su Romagnoli prodigioso con un grande colpo di reni, prontissimo anche su Concas. Per il resto e’ perfetto anche nelle uscite dando sicurezza ad un reparto messo molto sotto pressione nella ripresa.

 

LAURINI: 6 Gara  particolare per lui che tornava nella sua Carpi dove ha vissuto due anni importanti della propria carriera. Soffre soprattutto nel primo tempo, quando la catena Concas-Gagliolo lo mettono in difficoltà, soprattutto sul ritmo. Talvolta si propone con profitto in fase offensiva con un paio di sovrapposizioni che creano difficoltà agli avversari.

 

TONELLI: 7.5 Sigla la prima doppietta in carriera, dimostrando la sua pericolosità sulle palle inattive. In difesa e’ un autentico muro sui numerosi cross che provengono dalle fasce. Ottimo per tempismo e senso della posizione, dimostrando di saper soffrire.

 

RUGANI: 6.5  Un autentica sorpresa per personalità,  dimostrata dallla calma con cui affronta anche le situazioni piu’ complicate. Lo stesso Sarri dichiara che il ragazzo dimostra di avere 25 anni rispetto ai suoi 19. Ottimo nel senso della posizione, un baluardo della difesa azzurra.

 

HYSAJ: 6 Molto bene nel primo tempo, dove riesce a gestire al meglio le due fasi. Nella ripresa soffre il peso di una settimana molto pesante, caratterizzata dai numerosi viaggi con la propria nazionale, e va in difficoltà sugli spunti di Concas.

 

VALDIFIORI: 6,5 Non al meglio della condizione fisica. Come noto Mirko e’ un diesel sotto questo punto di vista e proveniente da una settimana emotivamente intensa con la nascita della figlia Aurora. Tuttavia soprattutto nella prima frazione fa girare la squadra con precisione e la consueta tecnica sopraffina. Mette lo zampino su tutte e due le reti. Soffre il pressing dei centrocampisti biancorossi dopo la rete del 2-0 azzurra.

 

x pagelleSIGNORELLI: 6 Entra subito in partita. Nel quarto d’ora nel quale viene impiegato, da una preziosa mano al centrocampo azzurro.

 

MORO: 7 Grande prestazione del capitano, molto attivo in tutte le azioni degli azzurri. Le sue verticalizzazioni soprattutto nella prima frazione tagliano letteralmente in due la diufesa avversario. Da il suo contributo anche in fase di non possesso, viene sostituito per un affaticamento muscolare

 

CAMILLUCCI: S.V

 

CROCE: 6.5: Buona prestazione del pescarese che fa valere la propria superiorità mettendo gli avversari in inferiorità quando va a attaccare gli spazi, dialoga molto bene con i compagni, e da il suo contributo in fase di non possesso.

 

VERDI: 6.5 In crescita continua il giovane scuola milan, dialoga molto con i compagni e con il passar delle partite riesce a inserirsi negli spazi, creando difficoltà agli avversari in una zona di campo dove i difensori del Carpi fanno fatica a contenerlo. Da applausi la punizione a foglia morta nel primo tempo che va a morire sulla traversa.

 

TAVANO: 6 Da il suo contributo in fase di costruzione della manovra, dialogando con i compagni e venendosi a prendere i palloni sulla trequarti. Clamoroso l’errore nel primo tempo: quando sugli sviluppi della punizione sulla traversa di Verdi non da forza al pallone per sospingerlo alle spalle del portiere ospite.

 

MACCARONE: 6 Non al top della condizione Big-Mac; anche se si sacrifica e da il suo contributo alla manovra, meno lucido di altre occasioni ma il suo apporto è come sempre fondamentale.

 

MCHEDLIDZE: 6.5 Entra al 69′ per sostituire Maccarone, e mentalmente riesce ad essere subito presente con un paio di spunti davvero interessanti, e un calciatore più convinto rispetto agli anni scorso il suo apporto può essere fondamentale in questa stagione che per il georgiano può essere fondamentale.

 

MISTER SARRI: 6.5 Prepara al meglio una gara che alla vigilia nasconde molte insidie. La squadra dimostra di saper soffrire nei primi 10′ minuti uscendo alla distanza e mettendo in mostra un gioco brillante, e un buon grado di maturità e personalità. Sofferenza che si ripresenta dopo il 2-0 ed è bravo il mister a fare le sostituzioni giuste nel momento giusto. Non dobbiamo esaltarci; in conferenza stampa ha ricordato che la classifica non va vista, sarebbe come un maratoneta che alza le mani dopo 1 chilometro. Ribadendo che l’obiettivo e’ la salvezza.

CONDIVIDI
Articolo precedenteRisultati finali 4a giornata serie B
Articolo successivoCarpi vs Empoli | La Fotogallery
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

24 Commenti

  1. Gargiulo e’ un giocatore dell empoli. Forse dite Gagliolo.
    E concas era dalla parte di Hysay il primo tempo. Che partite vedete?!
    Forza azzurri avanti cosi’!

  2. Buona partita e alla vigilia sono tutte “partite alla vigilia nascondono molte insidie”, Rugani e Valdifiori 6.5 forse non è realista ma va bene.
    “SIGNORELLI: 6 Entra subito in partita. Nel quarto d’ora nel quale viene impiegato, da una preziosa mano al centrocampo azzurro”.???
    Insomma non direi anzi s’è visto un calo netto di presenza a centrocampo poco piacevole, Mirko partecipa molto e attivamente nella fase d’interdizione, Signorelli no. In molti ci siamo augurati che Sarri mettesse in campo Ronaldo, era la sua partita ma non è successo.
    Tonelli ha due ottimi colpi di testa mentre gli avversari placcano Tavano e Maccarone che il commentatore di SKY chiama maccaroni. Pensava alle paste….

  3. Mezzo voto in più a Rugani e Valdifiori l’avrei dato..ma anche Maccarone e Tavano hanno fatto di più rispetto che al 6…
    Bravi ragazzi..ANDIAMO AVANTI COSÌ!!!!

  4. Di ritorno da Carpi. Tonelli ottima partita…grande prestazione anche di Rugani. Coppia centrale davvero forte. Oggi bravi tutti!!!

  5. Non avendo potuto vedere la partita e purtroppo GRAZIE ALLA GRANDE RADIO BRUNO,NON AVENDOLA NEPPURE POTUTA ASCOLTARE,non posso esprimere giudizi sui ragazzi.L’UNICA COSA CHE MI SENTO DI DIRE E’CHE QUESTA SQUADRA STA CONTINUANDO,ANCHE QUEST’ANNO,IL CAMPIONATO STREPITOSO INIZIATO DALLA PARTITA DI LANCIANOL’ANNO SCORSO!Quello che mi fa stare bene è il fatto che questa squadra da l’impressione di essere davvero ancora indietro sotto il profilo fisico,ma soprattutto indietro sotto il profilo del gioco….credo che ancora il divertimento debba ancora incominciare…..Un bel bravo a tutti….perché vincere in casa di una squadra che a La Spezia aveva fatto una grande partita,non era certo cosa facile!

    • A proposito della radiobruno, la cosa assurda è che ieri la sentivo bene sui 103,0 … la cosa assurda è che non ero in zona o a casa mia a La Scala, ma al parco giochi a Donoratico !!! E la prendevo benissimo con un apparecchio debolissimo che è il mio telefono!

      • Ciao Stefano, posso risponderti? 🙂 (così mi dai l’opportunità di rispondere a tutti 🙂 ) non è una cosa assurda… è tutto come doveva essere fin dall’inizio. La partita si sente benissimo ad Empoli come in mezza Toscana, compreso la costa tirrenica dalla Versilia fino a quasi Piombino. La frequenza è 102.8/103 dipende dalle zone (quando inizia la diretta dell’Empoli viene disattivato automaticamente la modalità RDS quindi manualmente basta sintonizzare con il proprio apparecchio la frequenza giusta…). RadioBruno dispone di una decina di frequenze che, come in Emilia Romagna, consentono alla radio di coprire tutta la regione. Il problema è che mentre in Emilia Romagna il territorio è di pianura (ne parlavo proprio ieri direttamente con i colleghi a Carpi) ed è molto semplice in questo caso gestire le varie radiocronache (Carpi, Cesena, Modena, Sassuolo, Bologna… ect ect) da noi il territorio non permette questa facilità perchè tra colline più o meno alte e monti (vedi Montalbano per esempio) si creano zone d’ombra dove magari il segnale viene disturbato da altre frequenze. Questo significa che per mettere ad hoc il servizio sono state necessarie le prime due partite (Latina/Palermo), poi con il Trapani doveva essere tutto ok ma il black out sulle attrezzature ha creato disagi. Come aveva promesso lo staff di RadioBruno la scorsa settimana scusandosi con i tifosi dell’Empoli la frequenza è stata poi allargata anche su 103 così che adesso la partita si sente bene anche da noi, oltre che in molte province della nostra Regione (se qualcuno ieri sentiva su 102.8 la radionormale bastava spostasse leggermente la frequenza su 103 che avrebbe sentito tranquillamente la partita come per esempio nella zona di Pisa-Cascina ect ect). L’ho già scritto in altri post, non è vero che alla radio non interessa l’Empoli, anzi ripeto che l’Empoli è molto sentita (i responsabili della redazione toscana sono praticamente tutti originari di Empoli…), bisogna considerare che la radio è a carattere nazionale/regionale per cui viene dato spazio un po’ a tutti, certamente all’Empoli meno che se si parlasse di una radio locale. Ci sono altre cose che la radio deve migliorare, cerco da esterno a pro-tifosi Empoli di sensibilizzare lo staff di RB, riportando anche quelle che sono le esigenze della piazza compatibilmente con quello che può fare la radio stessa. La radio di errori ne ha fatti, non sbaglia mai solo chi non si espone e non fa niente ma questo è un altro discorso, però ho sempre visto massima disponibilità ad ascoltare e provare a migliorare. In un momento come quello attuale non è semplice, ci si scontra con problematiche davvero difficili da smatassare… tuttavia se riscontrate particolari problemi sulle frequenze (disturbi di segnale, RDS che entra in funzione facendo andare via la partita ect) vi consiglio di comunicarlo direttamente alla radio, tutti i contatti li trovate sul loro sito radiobrunotoscana.it… sono molto disponibili ad ascoltare, correggere ed intervenire, perchè è ovviamente anche nei loro interessi… ciao a tutti e continuate a seguirci su PE…

        • Grazie, il mio dire “la cosa assurda è ecc ecc” era uno sfogo da tifoso cronacadipendente o quasi, non un attacco frontale. Il fatto che la Radiobruno sia aperta a critiche e suggerimenti mi pare giusto, altrimenti noi tutti non continueremmo a scrivere; io ritengo che, restando sempre nei codici dell’educazione e del rispetto degli altri (specie se stanno lavorando), sia sempre giusto fare critiche costruttive. 🙂

  6. Quando una squadra vince segnando con lo stopper su due angoli il merito è anche, e sopratutto, del mr. che ha preparato gli schemi. Domenica scorsa forse ha tardato a fare i cambi, ma oggi si merita più di 6,5: condivido in pieno il 7,5 a Sarri!

    • Anche oggi Sarri ha tardato a fare i cambi, soprattutto ha vinto e di questo gli va dato merito, ma avrei voluto vedere in campo Ronaldo invece di Signorelli x Valdifiori anche perchè appena è uscito Mirko al centrocampo s’è sgonfiata l’azione di contrasto al loro attacco, l’interdizione di centrocampo, è venuta meno. Meno male che anche loro sono scesi di rendimento.

      • Sarri disponendo la squadra in questo modo spompa gli attaccanti che spesso arretrano e devono partire da dietro come stà facendo Tavano, e lo fa molto bene, ma lui e Maccarone arrivano distrutti alla fine di ogni partita

  7. Quando una squadra ancora al 70% nella condizione, vince ed e’ prima mi da’ molta fiducioso e vedo un futuro parecchio rosa. l’unico neo e’ che si può fare maggiore turnover ma questo per ora e’ solo voler trovare una pecca ad una macchina super.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here