BASSI 4,5 – Incolpevole sul primo e sul terzo gol, fa invece una cosa incredibile sul tiro che porta al raddoppio dei bergamaschi, e la scivolosità della palla non puo’ essere un giustificante.

 

PELAGOTTI 6 – Entra nella ripresa e non ha particolari grattacapi, ma comunque dimostra serenità e tranquillità in quello che è il suo debutto in serie B.

 

ANTONAZZO 5 – Nella prima frazione di gara non è in partita, prova nella ripresa, con il resto della squadra a fare qualcosa in più ma la sua gara non può andare certo nell’album dei ricordi.

 

MORI 5 – Indiscutibilmente l’emozione della prima da titolare ci sarà stata, ma sul vantaggio dei lombardi ha grosse responsabilità, con un po’ di esperienza in più certo non si sarebbe fatto aggirare cosi. Cresce comunque nel corso della partita.

 

KOKOSZKA 5 – Gol su rigore a parte è quello che di sicuro va più vicino a trafiggere Pellizzoli prendendo un palo di testa. In difesa però non gioca bene ed è li che va giudicato.

 

TOSTO 5,5 – Anche lui parte con le pile scariche non dando molto supporto ai giovani compagni di reparto. E’ però l’unico che sotto di tre gol prova a dare una scossa alla squadra in palese confusione.

 

DE GIORGIO 6 – Questi campi zuppi non sono certo un toccasana per le sue caratteristiche, prova comunque con i suoi asfissianti dribbling a mandare in tilt la difesa avversaria. Anche per lui ripresa migliore della prima frazione.

 

l'esordio di PelagottiMUSACCI 5 – Scarico anche lui, primo tempo da dimenticare soprattutto per il lisco in occasione del terzo gol avversario quando viene messo sul pale in occasione di un corner. Un netto passo indietro rispetto alle ultime prove che lo avevo visto tornare a fare bene.

 

D’AMICO 5 – La prova meno convincente da quando è arrivato ad Empoli. Non spinge mai ed anche in fase di interdizione non c’è. Coinvolto nel blackout della squadra viene poi sostituito.

 

MANCOSU 5 – Un ombra in campo salvo per un tiro dalla distanza peraltro non felice.

 

CESARETTI 6 – Nel primo tempo è l’unico che pare avere un po’ di benzina in corpo. Si vede che ha voglia e le prospettive sono tutte riservate per la prossima stagione.

 

VANNUCCHI 6,5 – Il migliore della squadra azzurra. Entra nel secondo tempo, e complice anche lo striscione che la maratona gli dedica, gioca un secondo tempo di cuore che cambia la prestazione dell’Empoli. Sfiora anche il gol.

 

EDER 5 – L’ombra del goleador ammirato soprattutto nella fase finale di questo campionato. Certo la pesantezza del campo non lo aiuto a la squadra nemmeno, ma anche lui fa poco per invertire il trend della partita. Soddisfazione personale per il gol numero 25.

 

CORALLI 5 – Anche per il Cobra potremmo usare le condizioni del manto di gioco a parziale giustificazione della sua non brillante performance, ma un paio di occasioni buone le ha e lui non morde. E’ indubbiamente stanco dopo un campionato giocato sempre a grandi ritmi.

 

CAMPILONGO 5 – Il cazzotto preso dal Brescia ha mandato K.O. l’Empoli, su questo non c’è dubbio. Dispiace però assistere a questo tipo di prestazione, che se nella gara contro il Vicenza può trovare una motivazione, di certo non la trova in quella di ieri, in quel primo tempo in particolare. Si sono spese parole su come la squadra non avrebbe mollato, ed invece la spugna era stata già belle che buttata. Alla lunga non convince questo 4-4-2, ma il campionato ormai è finito e molto probabilmente Sasà le nuove soluzioni non dovrà studiarle per l’Empoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here