Ecco le pagelle realtive alla gara degli Azzurri contro l’Ascoli giocata questo pomeriggio al Castellani redatta come di consueto dallo staff di PE.

 

DOSSENA: 5,5 Non appare purtroppo miracoloso come lo scorso anno, soprattutto in occasione del secondo gol dei marchigiani, quando non arriva su una palla che appariva piuttosto lenta. Non crediamo però che sia lui il responasibile sui tre gol.

 

LAURINI: 5.5 Fa fatica soprattutto ad arginare le avanzate degli avversari, caratteristica denotata gia in altre circostanze. Meglio in fase offensiva dove si propone con generosità.

 

ROMEO: 4.5 Brutta prestazione del palermitano, in costante affanno a chiudere su Feczesin e Zaza che lo  mandano costantemente fuori tempo. Chiude una prestazione nettamente al di sotto della sufficienza, con un ingenua espulsione.

 

PRATALI: 5.5 Meglio dei compagni di reparto, ma è coinvolto nei numerosi passaggio a vuoto che caratterizza anche oggi la difesa di Sarri. Non da quel contributo di esperienza che ci si aspetterebbe da lui.

 

TONELLI: 4 Sarri lo toglie nell intervallo, è costantemente in balia degli avversari. E’ responsabile diretto delle prime due reti dell Ascoli dove si fa sorprendere e sovrastare dagli attaccanti bianconeri.

 

CRISTIANO: 6 Buono il suo impatto con la gara, il suo ingresso coincide con il forcing degli azzurri, dando profondità alla manovra ma il suo contributo non porta risultati tangibili.

 

REGINI: 5 Non appare in condizioni ottimali, non sembra avere le caratteristiche per fare l’esterno alto.Raramente si propone in avanti, faticando non poco sulle incursioni degli avversari che lo mettono in affanno nella sua zona di competenza.

 

MORO: 6  Va a corrente alternata, anche se è quello che porta la carretta e non malla mai nei novantaminuti. 

 

VALDIFIORI: 6 Tra i più propositivi della squadra, si fa notare riuscendo a recuperare palloni importanti, non concretizzando però ripartenze promettenti. Sfortunato in occasione di quel destro da fuori area che va a morire sul palo ed avrebbe potuto riaprire la partita.

 

SIGNORELLI: 5 Non riesce mai a entrare in partita. Davvero irriconoscibile, lontano parente di quel calciatore promettente dell’inizio della stagione scorsa.

 

PUCCIARELLI: 6 Forse il migliore degli azzurri. Dai suoi piedi nascono le azioni più pericolose degli azzurri, a partire dal palo di Maccarone. Mette in affanno nella prima parte del ocnfronto i centrocampisti marchigiani.

 

CROCE 6 : Non è al top visto che rientrava oggi dall’infortunio stellissimo nel precampionato ma ha fatto capire di essere molto importante. Entra subito in partita ed è sempre al posto giusto. Su di lui un rigore sacrosanto.

 

TAVANO: 5.5 Fa l’esordio dal primo minuto, dimostra di non essere al massimo come logico che sia. In alcune situazioni gli manca lo spunto che in altre è stato letale per gli avversari. Guarna fa un autentico miracolo disinnescando un sinistro diretto all angolino.

 

MACCARONE: 6 Davvero sfortunato in apertura quando riceve un pallone di Pucciarelli si gira e coglie il palo. Si muove egregiamente su tutto il fronte per la prima mezzora, poi gli avversari gli prendono le misure.

 

SARRI: 5 I numeri sono inquetanti, 3 punti in 9 gare. 8 gol fatti 19 subito. Una squadra che denota limiti tecnici e caratterali inquetanti, ogni cross in area è una sentenza, gli avversari arrivano sempre primi sulla palla. La dirigenza ha rinnovato la fiducia, speriamo che riesca a porre rimedio a una situazione già molto preoccupante.

17 Commenti

  1. Pianeta Empoli siete stati vergognosi nel 5 a signorelli e mi mentendo perché m ritengo persino civile che cosa pretendevano da un ragazzo che entra a venti minuti dalla fine sul 2 a 0 e dopo appena 5 minuti si rimane in 10
    Perché ve la perdete con una ragazzo che per nella’ intera stagione ha giocato solo 25 minuti in totale , perché non ve la prendete con chi nonostante stia facendo schifo dall’ inizio della stagione continua ad essere titolare mister compreso.
    Messi non esistono qui ad Empoli e neppure quello vero avrebbe potuto fare qualcosa in questa squadra di morì dirigenti di morti e giornalisti leccaculo di morti.
    Vergogna

  2. Oggi dare i voti è più facile di sempre:
    Tutti i giocatori = s.v. Non scesi in campo. Senza orgoglio e grinta…
    Sarri = 4 Il meno colpevole di tutti! Semplicemente non andava ingaggiato!! Pluriesonerato, ormai appartiene al passato del calcio. Non ha idee, non sa leggere le partite, non le sa preparare, ma soprattutto non trasmette niente alla squadra, ne cattiveria ne grinta!!
    Carli = 0 Ha sbagliato tutto, non ha saputo vendere per fare cassa, non ha saputo comprare! Alla fine del progetto iniziale rimane una rosa fatta di 30 giocatori, di cui almeno 15 non valgono la C2. Inutile comprare al risparmio, se poi sei costretto a ricomprare per rimediare alle caxxate fatte! Alla fine si spende il doppio!!! Incompetente e arrogante quanto basta per non capire la propria incapacità.
    Corsi = 1 Un voto più di Carli solo per quello che ha fatto in passato! Colpevole di aver affidato le redini a due incompetenti e incapaci come Carli/Sarri. Evidentemente Fabrizio è stanco e vorrebbe defilarsi. Non ha più l’ardore di una volta, non sa scegliere le persone giuste per farsi coadiuvare, preferendo affidarsi a vecchie glorie poco grate all’Empoli e più interessate alle proprie tasche (vedi Cappellini…). Basta con questa gentaglia scarsamente professioniale…. Fabrizio datti una svegliata… Riprendi in mano le redini dell’Empoli e cerca di fare l’ennesimo miracolo…. SALVA L’EMPOLI!!!! Poi se proprio non ne hai più voglia svendi la società…. ma per favore non lasciare che tutto vada in malora…. anche perchè così sarebbe UMILIANTE!!!!!!!!!!!!!

  3. Inguardabili,irritanti,improponibili,indecenti e limitiamoci qua.Dare i voti non serve sono tutti insufficienti e più di tutti è chi ha assemblato questa squadra così scarsa,la peggiore di tutta la B.Giochiamo ( si fa per dire ) con alcuni calciatori decisamente inadatti a questa categoria,in tanti anni non avevo ancora visto far fare gol ad un centravanti di PETTO.Basta sono stufo,non si può perdere così tanto in casa,è due anni che cani e porci vengono qua e vincono.Squadre modeste anche come questo Ascoli vengono qui,fanno due tiri e fanno tre gol.Squadra da encefalogramma piatto,mammia mia che brutta fine.

  4. mi sa che ho visto male perchè dossena mi sembrava avesse grosse responsabilità almeno sul primo gol… mi sembrava una conoda palla su cui uscire.

  5. È verissimo!!
    Dai ragazzi Signorelli ha giocato 20 min,e’ entrato in una situazione difficile,e gli viene dato 5..e Moro? Ha fatto una partita da 5, e Valdifiori? Idem!!
    Se volete sfogarvi su un ragazzo che ha fatto 20 min in tutto il campionato,basta che lo dite…
    Non so’ come mai viene sempre impiegato così poco,ma se fossi in lui con le qualità che ha mi cercherei un’altra squadra DOVE GIOCARE!!!

  6. Comunque apparte Pratali da 5,5 e Tavano,Pucciarelli e Maccarone da 6, il resto e’ da 4…
    Tonelli; N.C, per te la serie B e’ troppo!!!

  7. Tonelli e Romeo non sono assolutamente da categoria, Tavano ha fatto rimpiangere Cori, ed è tutto dire!
    Davanti siamo lenti, impacciati: il solo pucciarelli ha fatto qualcosa nella prima mezzora e quando partiva creava sempre problemi e le due ammonizioni ascolane nei primi minuti ne sono la riprova.
    Nel calcio odierno vince chi fa tanto movimento senza palla e noi purtroppo ne facciamo poco, sia per colpa delle caratteristiche degli interpreti sia per il gioco(amesso che sarri abbia dato un po’ di gioco alla squadra).

  8. LA LEGA PRO SI AVVICINA SEMPRE DI + ED ANCHE IL FALLIMENTO TOTALE !!!!!!!!!!!!!!!!! UNA COSA DEL GENERE NON L’AVEVO MAI VISTA!!!!!!!!!!!!! ROBA DA MAIALI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  9. Oltre ad un palese problema tattico e di modulo: il 3-5-2 o 3-4-1-2 che sia, si può giocare con i campioni, le squadre con individualità mediocri e soprattutto una condizione fisica imbarazzante, devono muoversi con difese a 4 e reparti in linea.
    l’insufficienza fisica è palese, anche i calciatori adatti alla categoria se allenati in maniera inadeguata fanno prestazioni raccapriccianti. Bisogna investire su gente qualificata anche nella preparazione atletica.
    Rinnovo i complimenti per il primo 5,5 a Dossena. 19 gol in 9 partite e ha sempre preso la sufficienza, così come molti difensori. Nessuno dei quali ha mai messo una pezza a nulla…buffonate

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here