Come di consueto, ecco per voi le pagelle dell’incontro Empoli-Bologna, terminato 0-0.

 

PELAGOTTI: 6.5 Stavolta non deve compiere interventi miracolosi, ma si fa sempre trovare pronto sulle sporadiche iniziative degli attaccanti bolognesi. L’ennesima conferma di assoluta sicurezza del portiere cresciuto nel vivaio azzurro.

 

BITTANTE: 6 Deve fronteggiare un avversario temibile come Giaccherini, che spesso lo relega in fase difensiva. Meno propositivo di altre occasioni, fa comunque la sua onesta partita.

 

ZAMBELLI: SV

 

COSIC: 6.5 Il centrale serbo si conferma ai livelli delle ultime prestazioni, in più di una circostanza è abile a disinnescare e a murare le conclusioni dei giocatori felsinei.

 

COSTA: 6.5 Come Cosic riesce a infondere sicurezza al reparto, contrastando con vigoria e animosità soprattutto sulle palle alte il centravanti Floccari. Davvero convincente la sua prova.

 

MARIO RUI: 6 Il terzino portoghese è spesso costretto agli straordinari su Mounier e, come Bittante, non riesce a spingere come sempre. Una gara comunque accorta, senza troppi errori.

 

empbol1CROCE: 7 A nostro avviso il migliore in campo: lotta con grande abnegazione su ogni pallone e si propone in avanti, rilanciando le azioni degli azzurri. Suo anche un bel gol che l’arbitro decide però di annullare.

 

BUCHEL: SV

 

DIOUSSE: 5.5 Al rientro dopo qualche mese in cui era relegato in panchina, il centrocampista senegalese entra spesso nelle azioni azzurre ma a volte manca di quella lucidità necessaria per dare il giusto passaggio ai suoi compagni.

 

MAIELLO: SV

 

ZIELINSKI: 6 Gara altalenante per il centrocampista polacco, capace di grandi cose e anche di errori evitabili. Nel primo tempo si presenta davanti a Mirante ma spreca una ghiotta occasione.

 

SAPONARA: 6.5 Ricky conferma di stare bene e, quantomeno, di dare quella luce che gli chiede Giampaolo per accendere la squadra. Con le sue giocate mette spesso in apprensione la difesa ospite e spesso viene fermato anche con le cattive dai difensori bolognesi.

 

PUCCIARELLI: 6.5 Anche Manuel, coi suoi movimenti repentini, mette in difficoltà la difesa del Bologna, che spesso deve rincorrerlo e fare gli straordinari. Un finale di stagione in crescendo per Pucciarelli.

 

MACCARONE: 6 Movimento al servizio della squadra, è prezioso soprattutto quando si tratta di portare via l’uomo e di sacrificarsi in zona di copertura. Meno appariscente di altre occasioni, ma sempre fondamentale per i meccanismi della squadra.

 

MISTER GIAMPAOLO: 6.5 La gara non era facile da preparare, vista l’euforia della salvezza già raggiunta. Gli azzurri scendono in campo con grande voglia e con il piglio di chi ha ancora fame. Significativo il coro tributatogli dalla Maratona, che lo ha invitato a restare in azzurro anche la prossima stagione. Il suo lavoro ha pagato e anche noi auspichiamo che ciò possa accadere: entrato in punta di piedi ha conquistato tutti e una sua riconferma sarebbe la prima pietra dell’Empoli che verrà.

CONDIVIDI
Articolo precedenteRisultati finali 36a giornata serie A
Articolo successivoSerie A: Empoli – Bologna | La Fotogallery
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

21 Commenti

  1. Non darei l’insufficienza a Diousse. Ha sbagliato qualcosa, e’ vero, ma ha anche giocato molti palloni, seppur con semplicita’. Saponara invece, non me ne vogliano gli estimatori(tra cui ci sarei anche io), continua a mangiarsi occasioni, in cui invece di sfondare la porta dorme. Purtroppo ho paura che sia difficile venderlo alle cifre di inizio anno.
    Comunque la migliore notizia di quest’ultima parte di campionato sono Bittante e Cosic, specialmente il secondo davvero ottimo, da cui partire a rifare la difesa il prossimo anno.
    A centrocampo serviranno un paio di innesti, idem in attacco. Da confermare Pucciarelli, Buchel, Pelagotti.

  2. PELAGOTTI 7
    BITTANTE 6,5
    COSTA 7
    COSIC 7
    M.RUI 7
    DIOUSSE 5,5
    ZIELINSKI 5
    CROCE 7,5
    SAPONARA 5,5
    MACCARONE 6
    PUCCIARELLI 7,5

    (zambelli 6,5 buchel 6)

    Mister Giampaolo 10
    Marcello Carli 10
    Fabrizio Corsi 10
    Maratona 10

  3. Ahhhhhhhhhjjjj ahhhhhhhhhhhh…… scusate mi sto ancora riprendendo del 6,5 a saponara. Ma ditemi una cosa, ma dargli un bel 4 come avrebbe meritato oggi, quanti autogol deve fare?

  4. Saponara…gioa e delizia. Oggi santiddio ha dormito sulla palla di pucciarelli nel 1′ tempo , a sbattuto con una legnata dentro l’area su 3 cpgiocatori in chiusura quando aveva mezza porta libera e maccarone solo ….però è un piacere vedergli toccare la palla ….da sempre senso di pericolo

  5. Non sono d’accordo su Diousse, secondo me ha giocato un buon primo tempo, entrando sempre nelle nostre azioni, interrompendo spesso il gioco degli avversari e non sbagliando quasi mai. E’ un po’calato nel secondo tempo e Giampaolo ha fatto bene a toglierlo. Sarà prezioso il prossimo anno, oggi 6 e mezzo

  6. E Saponara di qua e Saponara di là e pututù e pututà…..il problema è che se ne andrà nonostante una stagione così così ma comunque SUFFICIENTE.Problemi fisici o quello che volete,ma vogliamo discutere un giocatore come lui?Chi pensa che valga meno per aver disputato una stagione meno brillante di quello che si sperava dovrà ricredersi…..e poi sapete che vi dico?Non ci danno 15-20 milioni di euro?Vorrà dire,visto che ha solo 24 anni e se lui fosse daccordo,che rimarrà un’altra annata ad Empoli…..qualcuno avrebbe qualcosa da ridire o sarebbe contento?Magari rimanesse!
    Per quel che riguarda i voti….Dioussè sufficienza piena e vorrei capire come si puo’ dargli l’insufficenza,va bè che ognuno la pensa come vuole……però…..Magari un 6= più volentieri a Bittante.

    • daccordo .. e con un fondo di verità….e sui voti…non trovo sufficente nemmeno Maccarone … ma al capitano l’insufficenza mai!!! ci mancherebbe

  7. Circa Saponara dico che non è mica facile giocare essendo sempre guardato da due avversari. Eh! E poi vedo che ha rimesso grinta, il che va bene. Sapete anche cosa? Che Pelagotti è proprio bravo, perché uno poteva pensare al suo esordio: beh! è andata bene, ce l’ha messa tutta…E invece ogni domenica si conferma bravo, anche oggi nonostante tutto. E il Bologna è un’ottima squadra, partita male ma arrivata bene. E ha anche 3 o 4 giocatori di gran livello…Insomma: c’è di che essere contenti.

    • E’ vero Giovanni,non avrei mai pensato che Pelagotti avesse fatto questi passi da gigante,dopo un solo anno di C giocato da titolare a Pisa……Naturalmente molti se lo ricordavano soprattutto per il secondo campionato con Aglietti,dove davvero aveva mostrato limiti che non facevano presagire niente di buono per la sua carriera.Indubbiamente quest’annata vedrà partenze importanti come quelle di Rui,Tonelli,Saponara,Paredes,Zielinski e forse Skorupski se la Roma decidesse di riaverlo prima,ma per squalifiche ed infortuni sono usciti dal cilindro Pelagotti,Bittante,Cosic,Krunic e anche quel Buchel che dopo l’infortunio di Croce ha dimostrato che la sua scelta è stata azzeccata…..Ragazzi cresciuti tantissimo.Oggi guardavo con attenzione Cosic e oltre a doti che gia avevo intravisto,come il sapersi disimpegnare con entrambi i piedi o l’ottimo tempismo accompagnato dall’ottima elevazione sui colpi di testa dovuti anche l’altezza di 1,87,ho notato una velocità impressionante nei rientri.Credo che l’anno prossimo sarà un punto di forza della nostra difesa.

  8. ah, voglio aggiungere che Dioussé tocca molti palloni, ma gran parte dei suoi passaggi sono banali. Qualche volta invece apre bene, ma è raro. E’ giovanissimo. Imparerà. Però la sufficienza la merita.

  9. Io non cambio la mia opinione sui vostri voti,trovo imbarazzante 6,5 a saponara,e’ da 5.È’ un grande giocatore,non si discute,è bravissimo ragazzo anche,ma se sottoporta passasse la palla avremmo qualche punto in più,stesso discorso per zielinski,io penso che siano troppo egoisti in certe occasioni. Maccarone onnipotente,scusate ma a 36 anni ha fatto ammonire due avversari nell’ultimo quarto d’ora. Conoscere il calcio è vedere con occhi imparziali e movimenti che non sono spettacolari a volte,quindi do 10 a Pucciarelli per l’annata,sbaglia e fa pochi goal ma quanto si muove lui è difficile trovarlo in questa categoria. 10 a pelagotti per impegno e dedizione. Al mister non so,per l’annata non gli si può dir nulla,ho paura però che non resti perché confermarsi sarà’ molto difficile. A voi di PE devo dire che siete bravi,spesso però siete di parte,però alla fine anche voi ci mettete dedizione,anche se vi critico spesso mi fa piacere seguirvi.

  10. Io ho pensato la stessa cosa e Saponara invece di svenderlo rimane un altro anno con noi , io sono più che convinto che senza pubalgia e guarito al 100 % questo ragazzo è uno dei talenti più forti d’ Italia credetemi , non vale meno di 18-20 milioni

  11. siccome giudico Gianpaolo un uomo, credo non resti sa di aver lavorato con delle serpi in seno e fa bene ad andare.

  12. Ragazzi, a me il Pela sta piacendo in questo periodo però occhio a non dare giudizi troppo affrettati!!

    Un conto è giocare le partite di fine stagione, a salvezza acquisita, un conto è giocare le partite che contano o comunque scontri diretti pesanti, e ho il timore che l’anno prossimo ce ne saranno tante di partite da dentro / fuori.

    Pela è molto bravo fra i pali e nel posizionamento e glie ne va dato atto, ma secondo me per noi è più importante un portiere bravo nelle uscite.

    Sepe era molto bravo nelle uscite, faceva abbastanza pena fra i pali.

    Pela è bravissimo fra i pali ma sulle uscite stenta (vedere anche il gol a Carpi.

    Skorupski invece è discreto sia tra i pali che sulle uscite e fra i tre menzionati è sicuramente quello più completo.

    Il pela deve migliorare sulle uscite, come abbiamo sempre detto e ridetto. Il problema è che non è semplice migliorare questo aspetto. Raramente ho visto portieri migliorare visibilmente sotto questo punto di vista

    p.s. claudio ancora non hai scritto niente su lapadula e caprari.

    metti l’animo in pace. non arrivano.

  13. Son tranquillo: e te sei distratto. Ho scritto a più riprese come stanno le cose, Brendo.
    Sui portieri invece hai detto cose giuste. Ma Pela è tuo e Skoru della Roma. Nel dubbio, meglio valorizzare e puntare su Alberto.

  14. Saponara incartatelo e mettevi in tasca un bel pò di soldi. Anche se credo, con il senno di poi, che se fosse stato venduto a Gennaio si sarebbe preso tanto di più. Ma probabilmente la piazza e l’allenatore sarebbero insorti.
    Dioussé è da mandare in serie B a farsi le ossa in una squadra da battaglia Se sta ad Empoli nella bambagia diventa un altro Signorelli.
    Come portiere meglio Skorupsky. Uno dei 3 o 4 migliori visti ad Empoli da sempre.
    Molto interessante Cosic che è giovane e può migliorare.
    Come pure Pucciarelli che ha molto margine per migliorarsi in area.
    Levan a casa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here