Queste le pagelle, redatte dalla nostra redazione, inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri, della partita di questa sera con il Genoa valida per il quarto turno di Coppa Italia che li ha visti uscire vincitori per 2-0, e il conseguente passaggio agli ottavi di finale, dove affronteranno a metà gennaio la Roma all’Olimpico.

 

BASSI: 6.5  Risponde presente tutte le volte che viene chiamato in causa. Molto bravo a disinnescare il sinistro velenoso di Lestienne in apertura, per il resto rimane attento e concentrato dando sicurezza a tutto il reparto.

 

HYSAJ: 7 Conferma la sua eccellente condizione psico-fisica, se la deve vedere con un cliente molto insidioso come Lestienne. Riesce a limitarlo e a leggere sempre le linee di passaggioa avversaria, non disdegnando di proporsi in fase offensiva.

 

BIANCHETTI: 6 Alla sua prima maglia da titolare in assoluto, va a corrente alternata denotando qualche difficoltà sullo scatto breve, qualche errore banale in appoggio, però tutto sommato la sua prestazione è da considerarsi positiva.

 

BARBA: 6.5  Conferma di essere un elemento affidabile il prodotto del vivaio della Roma, copre con efficacia la sua zona con contretezza, sbarrando la strada agli attaccanti nel Genoa, soprattutto sulle palle alte.

 

MARIO RUI: 6 Va a tratti il portoghese, coprendo con efficacia la sua zona di competenza, sbarrando la strada agli esterni del grifone. Non molto efficace e propositivo in fase offensiva come visto invece nelle ultime uscite.

 

TONELLI: 6 Ha un buon impatto nel confronto “The Wall” comandando la difesa con autorità e grande attenzione e concentrazione. Si fa trovare sempre pronto a disinnescare i pericoli portati dal Genoa nella ripresa.

 

SIGNORELLI: 6.5 Buona prova del venezuelano che mostra personalità e autorità nel ruolo di regista. Da buone risposte anche quando viene spostato sulla destra, peccato per la traversa colpita nel finale.

 

empoli-genoa (14)CROCE: 6 Sarri lo dirotta sulla corsia di destra, il “Prestigiatore” da il suo fondamentale contributo soprattutto in fase di non possesso, dove compie un lavoro oscuro ma fondamentale per gli equiòlibri della squadra.

 

VALDIFIORI: 6.5 Sarri lo inserisce per dare equilibrio al reparto di mediana, che sembra soffrire in quella fase. Dal suo educato destro nasce l’assist per lo strepitoso gol di Levan, e da un suo splendida progressione sulla destra la clamorosa traversa di Signorelli.

 

LAXALT: 7.5 Conferma la sua esponenziale crescita tirando fuori dal cilindro una prestazione sontuosa. Abile ad andare a rimorchio di Pucciarelli e pescare l’angolino con un sinistro chirurgico. Per il resto nei 90′ si mostra continuo toccando molti palloni non disdegnando di ripiegare in fase di non possesso.

 

ZIELINSKI: 6,5 Parte molto molto bene il polacco, riuscendo ad attaccare la profondità con decisione, peccando però di concretezza e incisività nelle conclusioni. Dimostra comunque di avere qualità e di essere un buon vice-Verdi.

 

PUCCIARELLI: 6 Il gol del vantaggio nasce da un bello spunto sulla sinistra dove riesce a portar via due uomini. Per il resto con la sua vivacità mette in costante allarme la difesa rossoblù, mancando in alcune circostanze nell’ultima giocata.

 

MCHEDLIDZE: 6.5  Segna un gol pazzesco, che invitiamo a rivedere più volte, colpo di tacco stile Ibrahimovic con il famoso colpo dello scorpione. Questo dimostra le straordinarie qualità del georgiano. Poi chiede il cambio ci auguriamo non abbia accusato guai fisici.

 

AGUIRRE: S.V

 

SARRI: 7.5 Era difficile conciliare una formazione formata da molti elementi che hanno giocato poco finora e giocare una partita competitiva. L’Empoli è riuscito ha portare a termine entrambe i compiti, esprimendo un calcio di ottimo livello. Il risultato forse è stretto per quello che ha espresso la squadra azzurra, che si è meritato questo ottavo di finale. Serata nella quale si è capito di poter contare di alcuni elementi, che finora avevano giocato poco. E ora sotto con la difficile trasferta di Napoli domenica all’ora di pranzo.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteTim Cup: Empoli – Genoa | La Fotogallery
Articolo successivoTV | Le interviste post partita di Empoli vs Genoa
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

23 Commenti

  1. 6,5 a Signorelli e 6 a Croce e Puccia?confesso di essere stsato presente allo stadio oggi,ma che ha fatto Franco numeri di magia nell’intevallo per questo voto?per il resto ho visto un Laxalt davvero convincente,mentre Piotr ha deluso,troppo impreciso secondo me,la porta la devi prendere con quelle occasioni !

  2. Peccato,per il tabellone se eravamo dall’altra parte con torino Lazio sassuolo e Milan in una di queste quattro eravamo gia’ in finale

  3. Bè credo che dare 6 a Pucciarelli sia davvero riduttivo….SI E’ FATTO UN …. COSì LASSU DAVANTI!Come il 7 per Levan non puo’ mancare,soprattutto per un goal che se fatto da Messi o da Ronaldo,sarebbe stato il goal dell’anno!E CROCE SOLO 6?Parliamoci chiaro…..oggi nessuno meritava meno di 6,5!Se proprio uno ci deve essere,probabilmente questo è Bianchetti,che pur autore di una buona partita ha avuto un paio di indecisioni che potevano costare caro…..ma su quel campo non era facile giocare e controllare la palla….Per me tanti 6,5 dati da Pianeta meritavano sicuramente il 7!Ma comunque come sempre i voti lasciano il tempo che trovano…LA SQUADRA MERITA 10…….L’ALLENATORE….11…..

  4. Mi son divertito come non accadeva da tempo! Così si gioca solo in Paradiso….

    Bassi 7
    Hysaj 7,5
    Barba 7
    Bianchetti 7
    M.Rui 7
    Signorelli 7
    Laxalt 8
    Croce 7
    Zielinski 7,5
    Pucciarelli 8
    Mchedlidze 7,5

    (tonelli 7 valdifiori 7,5 Aguirre 7)

    MISTER SARRI 9

  5. Hisay non piu di 6 perche il primo tempo era da 5 con lestienne non ci ha capito nullo il secondo tempo ha giocato da 7 e’ riuscito a prenderli bene le misure

  6. Hisaj e Laxalt migliori in campo secondo me, il primo sta dimostrando sempre di più di essere un signor terzino bravo in entrambi le fasi di gioco pur essendo un 94! L’altro piano piano si sta ritagliando un suo spazio dopo un’avvio difficile e dimostra di avere ottime qualità tecniche..ci potrà fare molto comodo durante la stagione!
    Nel complesso però bene tutta la squadra..a partire da Bassi fino ad arrivare a Levan (che goal!)
    Se pure le “seconde linee” sono in grado di giocare così è merito di Sarri che riesce a tenere tutti sulla corda!!

  7. Sai cosa pensavo Sam?Siamo qui tutti ad osannare Sarri e la squadra che davvero è composta da giovani di gran valore….Ma un bel GRANDE!!!!….SE LO MERITA ANCHE CARLI!

  8. Concordo in pieno Daniele! Se lo merita Carli, che dimostra giorno dopo giorno di saperci fare e anche quando le cose non andavano bene ci ha sempre messo la faccia! Ma se lo merita anche Corsi che da quando ha preso in mano questa società ha fatto davvero cose importanti facendola diventare una realtà del calcio Italiano nonostante le poche risorse a disposizione..
    Orgoglioso di tifare questi colori!!

  9. Mi ricordo che ad agosto in fase di campagna acquisti ero molto incazzato con la società, io avrei voluto 3 acquisti da categoria per ruolo, quando Birsa passò al Chievo pensai che sarebbe stata molto dura salvarsi e forse quello che diceva la Gazzetta mettendoci ultimi staccati dal gruppo delle altre squadre non era poi tanto fuori dalla realtà. Con questo ribadisco che la strada è ancora molto molto lunga e tortuosa, però sono straconvinto che ce la giocheremo con tutti fino all’ultima giornata, anche se il cuore mi vorrebbe dire altro…Quindi sono strafelice di aver sgarrato nelle mie previsioni e al tempo stesso grandi complimenti a Corsi/Carli che hanno lavorato veramente bene. Tutte le salvezze o i campionati vinti di serie B sono stagioni fantastiche, ma questa volta se riuscissimo nella difficile impresa di salvarci forse per me sarebbe davvero un’annata speciale, un conto è salvarsi con 13 goal fatti, un altro è farlo avendo un grande gioco da esibire senza tante remore anche con gli squadroni, come stiamo facendo…comunque per il momento non rimane che toccarci…riabbassare la testa e pedalare…..come ha detto stasera il Mister!

  10. Meglio della prima squadra!
    Levan almeno 7 Zielinski vice-Verdi? Al massimo Verdi vice -Zielinski!
    Ma che siamo sicuri di voler far giocare di nuovo Maccarone e Tavano?

    • non è piaciuto neppure a me quello spezzone in cui dice Vice-Verdi… ma vice de che..?? se la giocheranno alla pari… vice una seha

  11. Mi rivolgo a ANDRE

    Guarda Andre che nei commenti a Avanti in Coppa
    qualcuno ha usato il nickname mio e ti ha offeso. Io non c’entro per nulla. Ti chiedo scusa per quell’imbecille ( a volte però devo anche dire che prima di scrivere mi compaiono nella striscia del Nome dei nickname diversi dal mio – in questo caso l’uso del mio potrebbe essere un errore dovuto a PE. M io ci credo poco.)

  12. Laxalt grande partita ma sia lui che zielinski provano un po troppo a mettersi in mostra, a volte provando il numero altre innamorandosi troppo del pallone, quando in quei ruoli è fondamentale invece non perdere palla. Levan se non aveva tutte le sue noie fisiche era a prendere le milionate di stipendio in europa e no a piglià le infamate da quei coglioni che bubbolavano in preparazione

  13. ME LO SENTIVO TANTE CHE HO LASCIATO TUTTO X VENIRE ALLO STADIO ,ALLA TRAVERSA DI SIGNORELLI MI SONO ALZATO E RICORDO DI AVER CHIAMATA MAMMA MIA (PERSA 30 ANNI FA) QUINDI E’ FACILE CAPIRE DOVE PENSAVO DI TROVARMI (DI SICURO IN PARADISO DOVE CI SONO TUTTE LE MAMME) GRAZIE EMPOLI X LA GIOIA CALCISTICA CHE MI DAI!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here