L’Empoli non va oltre lo 0-0 casalingo contro il Livorno. L’errore dal dischetto di “El Topa” Forestieri alla fine pesa come un macigno, anche se l’argentino cerca di rifarsi con giocate importanti nel proseguo del match ed alla fine è uno dei pochi che dimostra di poter far cambiare il passo alla squadra. Positiva la prestazione di Valdifiori che, nonostante Novellino gli piantoni un paio di giocatori, frulla e gioca una quantità industriale di palloni. Dietro Stovini appare sicuro, migliora Coralli e fa ben sperare la prestazione di Lazzari che, rispetto ad inizio stagione, appare molto più sicuro di sè.

 

Pelagotti 6 – Un paio di interventi non difficili ma “delicati”, poi serata piuttosto tranquilla: sufficienza piena.

 

Marzoratti 5 – Chiamato a sostituire l’infortunato Vinci. No, la prestazione di Lino stasera non ci è piaciuta, in alcuni frangenti pasticcia un pò troppo.

 

Mori 6 – Sempre molto sicuro e determinato.

 

Stovini 6,5 – Il capitano guida con intelligenza ed esperienza la difesa azzurra. Puntuale e preciso nelle chiusure, prestazione più che sufficiente.

 

Gorzegno 6 – Un paio di iniziative sulla sinistra, alcuni buoni spunti e molte chiusure difensive. Cerca anche la via del gol, senza successo.

 

Moro 6 – Macina chilometri e gioca molti palloni, insieme a Valdifiori riesce a contrastare la superiorità numerica del Livorno a centrocampo. Nell’azione che porta al rigore, poi fallito, di Forestieri c’è anche il suo zampino.

 

Musacci 5 – Il “Musa” non è al top della condizione. Mette in campo tanta generosità e voglia di fare, ma commette troppi errori elementari, e conoscendo le sue potenzialità tecnico-tattiche ci sentiamod i dire che potrebbe fare molto, molto di più.

 

Valdifiori 6,5 – Gioca una quantità incredibile di palloni, e spesso dai suoi piedi partono le iniziative più positive. Distrugge e crea, subisce molti falli e, grazie al suo dinamismo, la superiorità numerica del centrocampo livornese viene meno.

 

Saponara 5 – Questa volta a nostro giudizio il ragazzo “stecca”: a tratti comunque si vede che ha enormi potenzialità. Mettiamola così: sono normalissimi alti e bassi della gioventù, giocando con continuità troverà anche la continuità di rendimento.

 

Mchedlidze 5,5 – Deve uscire perchè i “muscoli” non sono ancora del tutto tonici, però si vede che sta crescendo partita dopo partita. Il georgiano nel secondo tempo avrebbe la palla del possibile vantaggio azzurro… ma controlla malissimo e sciupa tutto. Nell’azione del rigore di Forestieri lavora un buon pallone e da il là a Moro per il passaggio vincente.

 

Forestieri 5,5 – “El Topa” alterna cose pregevoli ad alcuni errori tecnici non da lui. La sua prestazione sarebbe sul sei, ma l’errore dal dischetto fa propendere l’ago della bilancia a favore di una leggera insufficienza. In sala stampa non si da pace: “in allenamento non sbaglio mai..” – dirà. Nel calcio capita di sbagliare proprio quello che conta, tranquillo Fernandos… c’è una vecchia canzone che dice che… “non si giudica un giocatore da un calcio di rigore…”.

 

Lazzari 6,5 – Un voto che secondo noi ci sta tutto. Quando entra lui l’Empoli ritrova nuova verve e, considerando anche che Flavio arriva da un lungo periodo di stop, ci sentiamo di dare a Lazzari un voto importante, avvalorato dall’azione personale del secondo tempo dove, saltando mezza difesa labronica, si costruisce una palla gol che spreca lui stesso cercando più una conclusione di potenza che non una di precisione. Ma in quel tiro c’era comunque tutta la voglia di tornare a brillare e a fare gol. Bene così, lui potrebbe essere un tassello importante per l’Empoli di “domani”…

 

Coralli 6 – Sia chiaro il “Cobra” non è ancora tornato: anche contro il Livorno ci è sembrato piuttosto statico, insomma lontanto dalla forma migliore. Tuttavia si sono visti alcuni miglioramenti, e la sufficienza ci è sembrata più che doverosa.

 

Fabbrini 5,5 – Da lui ci si attendono giocate che potrebbero far cambiare il volto alla partita. Quando si toglie la casacca mostrando il numero 31 pensiamo che con lui in campo l’Empoli potrebbe anche sterzare… invece si limita al “compitino” senza provare ad osare qualcosa di più. Piccoli miglioramenti rispetto ad un mese fa, ma sempre in piena involuzione, come ha anche ammesso ai nostri microfoni il telecronista Sky Barone.

 

Il mister Aglietti 6 – Prepara abbastanza bene il match, vuole vincere e schiera la squadra con tre attaccanti. Durante il match ruota tutti gli uomini più offensivi che ha a disposizione mettendo in campo Lazzari, Coralli e Fabbrini al posto di Forestieri, Mchedlidze e Saponara. Ma, come una formula matematica, cambiando gli addendi il risultato è sempre lo stesso. L’impressione è che più che addendi si debba cambiare formula… forse il 4-4-2 potrebbe essere quella giusta (forse!) con Forestieri più vicino alla punta e due esterni di centrocampo abili a sostenere il gioco d’attacco e pronti anche a ripiegare quando c’è da difendere. Ma forse bisognerà attendere la prossima stagione con altri uomini a disposizione.

19 Commenti

  1. E chi giocherebbero come esterni?? Dai smettiamola dire che il problema è il modulo. A Bergamo abbiamo giocato con lo stesso modulo di ieri. Il 4-3-3 va benissimo, anzi per il tipo di giocatori che abbiamo mi sembra il modulo migliore. Il problema è che questa squadra non sempre da tutto in campo. Se giocassimo sempre con la grinta vista a Bergamo saremmo in un’altra posizione di classifica. Forza con queste ultime 5 partite i play off sono sempre alla nostra portata considerando che abbiamo lo scontro diretto in casa con il Torino..

  2. Per Albe85: …infatti mi sembra che abbiano puntualizzato nell’ultima frase… “la prossima stagione con altri uomini a disposizione”…

    • Parlavo in generale, tanti sono convinti che l’empoli giocherebbe meglio con il 4-4-2, ma mi piacerebbe capire chi vorrebbero far giocare come esterni di centrocampo.. Ma poi cosa c’è che non va nel 4-3-2-1 mi garberebbe capirlo.. Il problema è uno solo secondo me. La squadra e la società non ci credono nei play off e questo è un peccato perchè le potenzialità ci sarebbero.

  3. ma voi siete matti!!…ma la partita la vedete o cosa??gorzegno 6??? lancia e basta …almeno se lo facesse bene!!moro 6???tutti i palloni che tocca li sbaglia ,ha perso una quantità industriale di palloni e rallenta il gioco!! forestieri che in una partita decisiva sbaglia l unica occasione per vincere 6???tiene semre palla …8 palloni su 10 poi li perde io tutto questo fenomeno non lo vedo !mussacci 5??perchè a fatto peggio di moro e di valdifiori ??!! ROBA DA MATTI …poi fabbrini che entra ed è sempre libero e non gli danno un pallone e i pochi che tocca non gli sbaglia 5.5 ?? allora ora chi fa le pagelle mi deve rispondere e darmi motivazione sui voti , perchè è sono roba da chiodi!!!

  4. giusto scusate!!ahhhhhh ottimo uno che sbaglia un rigore e che poteva farci vincere la partita e farci sognare ancora i play off è da 5.5 ??!!!NO !!!bisogna essere obbiettivi NON GIORNALISTI

  5. ah un altra domanda a chi fa le pagelle :AVRESTE DATO 5.5 A QUALSIASI ALTRO GIOCATORE CHE SBAGLIA UN RIGORE DECISIVO E IMPORTANTISSIMO E CHE FA DOPO UNA PARTITA MEDIOCRE??

  6. Io credo che i voti alla fine siano sempre soggettivi,non è che mezzo voto in piu o in meno cambi la sostanza….e la sostanza è che ieri la squadra ha giocato da 6 e giustamente la partita è finita in pareggio.Per vincere,a parte il grosso errore del rigore sbagliato,bisogna tirare in porta e questa squadra purtroppo non lo fa.Tutti a dire bisognava giocare come a Bergamo,ma se si va guardare bene si è fatto 2 tiri e due gol anche lì.E ieri De Lucia a parte il rigore non ha fatto una parata,questo è il vero problema!Poi non andiamo a vedere Moro che a sbagliato 3 passaggi ,andiamo a vedere quanto ha corso e quanti palloni ha recuperato sennò mi sa o che non si vada sul campo a vedere la partita,o che di calcio si capisca davvero POCO!Fabbrini è vero che ha ricevuto pochi palloni,ma quei pochi che ha ricevuto,mi son bastati per confermarmi che non è certo il giocatore che ti puo’cambiare la partita!Io piuttosto darei un consiglio alla dirigenza…se quest’anno vuole vendere qualcuno,venda Valdifiori che nonostante il fisico non statuario,sta dimostrando di essere un centrocampista da grande squadra….sinceramente giocatori che siano grandi interditori e con buona tecnica in Italia ne vedo davvero pochi!Forestieri grandissime qualita’,(i rigori li possono sbagliare tutti),ma non puo’ permettersi di battere un rigore come se fosse Maradona…”tanto il portiere lo spiazzo di sicuro”….Si sta dimostrando un bel giocatore…ma fino alla tre quarti…appena arriva nelle vicinanze dell’area finisce l’inventiva…..Naturalmente c’è da capire qual’è il suo ruolo…perchè se fosse un attaccante dovrebbe stare molto piu’ avanti e non partire da centrocampo!Sicuramente sarebbe piu’ lucido quando si avvicina all’arera di rigore!Musacci è andato a sprazzi come sempre,con qualche buona giocata nel secondo tempo,ma la sua proverbiale lentezza nell’impostare l’azione,non puo’certo andare a suo favore…..Musa…per andare a GIOCARE IN SERIE A….mi sa’ che ancora ce nè tanta strada da fare!

    • Daniele a Bergamo fino a che c’era in campo Levan abbiamo giocato davvero bene e siamo andati vicini anche al 3-0, abbiamo creato diverse occasioni. Dopo l’uscita di Levan ci siamo un pò spenti in attacco, ma abbiamo creato. Se anche ieri giocavamo con la stessa grinta vedrai che il risultato sarebbe stato diverso. Non ho contato il numero di volte che abbiamo tirato in porta, però di occasioni ne abbiamo create.. Il problema è che questa squadra non ha motivazioni.

  7. Per tutti quelli che continuano a dare di ciucchi ai tifosi empolesi e sostengono la teoria buonista e positivista su Fabbrini… allora non capisce nulla di calcio nemmeno barone di Sky… avete sentito cosa ha detto di Fabbrini??!! Accendete le casse… aprite gli occhi ma accendete anche il cervello.. una volta tanto!

  8. forestieri e’ vero che lotta ma ieri sera a fatto veramente cacare sbagliando anche passaggi elementari. quindi non possiamo dare 5,5

  9. simo te che critichi fabbrini sarai stato uno di quelli che fino ad a novembre quando lo vedeva giocare diceva un gran bene e ora dopo che ha passato un momento non dei migliori !!!ma forse tela sei scordata la partita in coppa italia con la fiorentina e li erano tutti giocatori di serie A!! con il cazzo che forestieri faceva quella partita ..poi l under 21 la segui come mai li fabbrini fa scintille??bhe risposta semplice una gran fiducia e stima sia dell allenatore e una squadra che l appoggia !!!criticare un giocatore cosi che può ancora fare bene per noi e trattarlo a pesci in faccia mi sembra sciocco e irriconoscente !!comunque speriamo per tutti noi un finale di campionato che ci regali qualche emozione e non facciamoci illusioni sui play off ….meglio una bella salvezza !!

  10. Solita partita dell’Empoli di quest’anno.Grande solidità difensiva ( a proposito un grande elogio per l’annata a Gorzegno.Sulla sua fascia non soffriamo mai e dopo anni di stenti è una gran cosa ),ottima mediana di centrocampo con Moro e Valdifiori che corrono e ripartono.Se si criticano perchè perdono palloni forse siamo abituati a vedere Xavi e Iniesta…., Purtroppo i problemi nascono nella fase di creazione delle occasioni da rete.Anche ieri abbiamo tirato verso la porta solamente due volte,alla fine della partita con il rientro di Lazzari ( ottimi spunti davvero ) e Coralli.Ma forse per avere di meglio bisognerà aspettare la prossima stagione con uomini differenti a disposizione e sperare in un’annata con meno infortuni.Abbiamo visto anche ieri sera come la fisicità e la velocità di Lazzari siano mancate,anche come alternativa ad un Fabbrini che è incontestabilmente in fase involutoria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here