Queste le pagelle redatte dalla redazione di Pianetaempoli.it inerenti le prestazioni degli azzurri usciti vincitori per 2-1 dal “Barbera” di Palermo:

 

BASSI 6,5 – Può davvero poco sul tiro gol di Hernandez mentre in altre occasioni è fondamentale, come quando smanaccia il tiro cross di Dyabala che avrebbe messo in porta sempre Hernandez.

 

ROMEO 6,5 -In fase difensiva gioca una discreta partita nel suo stadio chiudendo bene la fascia di competenza, riesce a tratti a proporsi con efficacia anche in avanti, ripagando ampiamente la scelta del mister

 

MARIO RUI 6,5 – Fornisce dinamicità alla fascia sinistra difensiva degli azzurri con buona iniziative personali. Tiene anche alta la squadra ed è con il suo ingresso che si torna a respirare.

 

TONELLI 6,5 – E’ vero, perde Hernandez in occasione della rete messa a segno dall’uruguaiano, ma per il resto è una gara senza sbavature. Tiene sempre bene la posizione chiudendo ogni varco che i rosanero provano a creare.

 

RUGANI 7 – Che grande sorpresa. Si rende protagonista di un paio di chiusure difensive di vitale importanza, dimostrandosi il migliore della linea difensiva schierata da Sarri. Sfiora in gol con un colpo di testa sul quale Sorrentino compie un vero miracolo. Complice anche lui però della buca difensiva sul gol del momentaneo pareggio.

 

HYSAJ 6,5 – Bene a sinistra dove ammaestra bene Morganella. Con Dyabala c’è invece un poo’ di sofferenza in più ma l’albanese ha carattere ed anche, ormai, esperienza.

 

festaMORO 6,5 – Unisce la sua esperienza e il suo senso di posizione a una buona dose di qualità nella gestione della sfera di gioco, con il suo lavoro in fase di rottura di gioco che ben si sposa con la capacità di metter i propri compagni del reparto avanzato nelle condizioni di far male all’avversario. Uno dei pochi a cercare il tiro dalla media distanza e fa bene perché è da un su tiro che esce l’angolo del gol vittoria.

 

VALDIFIORI 6 – Il motore si sa, è un diesel, ed ancora la carburazione non è al top. La fase di non possesso la fa ottimamente ma, a nostro avviso, manca la sua azione di filtro in mezzo al campo non riuscendo a regalare le giuste geometrie alla manovra della squadra.

 

SIGNORELLI 6 – Entra bene in partita dando quella quantità che in quel momento Sarri richiedeva.

 

CROCE 6,5 – Insieme a Moro recupera un buon numero di palloni, riuscendo a riporsi con efficacia nelle ripartenze della sua squadra. E ‘ lui a prendere i due falli da giallo di Ngoy lasciano il Palermo in dieci.

 

VERDI 7 – Si dimostra quasi inarrestabile nelle sue azioni solitarie con il pallone costantemente incollato al piede, con un errore di misura che non gli permette di realizzare un gran gol di prima intenzione a pochi minuti dopo pochi minuti dal fischio iniziale dell’incontro. Sempre dai suoi piedi nasce l’azione del vantaggio azzurro. Si candida per essere il terzo tenore.

 

PUCCIARELLI S.V.

 

TAVANO 7 – Realizza il gol del vantaggio azzurro con una delle sue tipiche azioni, calciando a giro sul palo lontano dopo esser rientrato in mezzo al campo da posizione defilata, guidando con decisione il reparto avanzato azzurro. In vena, prova a cercare la rete ogni qual volta il miro si posizione sui tre legni avversari. Siamo a -4.

 

MACCARONE 7 – Non gioca sicuramente la sua miglior partita, spesso fermo ed in ritardo nella prima parte di match. Sale in cattedra col passare dei minuti e trova un gol importantissimo, un gol da ex che gli fa togliere anche qualche sassolino dalle scarpe. Nel finale prezioso nel tenere alta la squadra.

 

MISTER SARRI 7,5 – Vincere a Palermo non è cosa da tutti i giorni, specialmente in B con i rosanero accreditati al dominio del campionato. L’Empoli non si snatura, gioca la sua gara e non si fa per niente intimidire dal blasone dell’avversario. Una squadra che gioca a memoria ed una squadra che oggi ha vinto la sua partita nella fase di sofferenza, dove in sofferenza ci è andata per poco e limitando sempre al minimo i pericoli. La squadra soffre (e non è il primo caso nella storia) la superiorità numerica, sbandando subito dopo l’espulsione di Ngoy ma una volta riprese le misure, porta a casa la gara senza problemi. Adesso il trend dello scorso anno è completamente invertito, due vittorie alle prime due….

CONDIVIDI
Articolo precedenteRisultati finali 2a giornata serie B
Articolo successivoE BigMac ha già cancellato il "difetto"
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

23 Commenti

  1. Tutti bravini, però sorvolate sul fatto che sul gol preso Bassi sia uscito in palese ritardo, e Romeo in fase offensiva ha sbagliato tutti i cross.

    Mi è invece piaciuto Mario Rui.

    • sorvolare, sorvolare hai forse bevuto? Hai visto un’altra partita? MAAAAAAAAAAAAAAAAA, riveditela che i tuoi occhi vedono maleeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee, Andoni!!!!!

  2. a mio parere avete dato mezzo voto di troppo a Rugani ed Hysaj, mentre mezzo voto in più lo meritano Bassi e Signorelli. Inoltre riguardo al voto a Sarri, il periodo di sofferenza non mi pare sia stato tanto breve ed i pericoli corsi tutt’altro che ridotti al minimo. Per mezz’ora a cavallo dei due tempi Dybala ha fatto il bello ed il cattivo tempo galleggiando tra le linee indisturbato, verticalizzando sempre in modo molto pericoloso. Hanno sfiorato più volte il 2 a 1.

  3. Io non capisco andoni ma che partita hai visto?l’errore sul gol e’stato dei 2centrali.ma comunque l’empoli ha dimostrato a palerno di essere una squadra per la A

  4. Bassi si merita mezzo voto in più, sul gol stava per fare il miracolo altro che ritardo! Imparate a giocà a calcio prima di parlare. Senza quella parata a fine primo tempo e due belle uscite si era nei casini.
    Mezzo in piu anche a Valdifiori e Moro che ha fatto un incredibile partita.
    Bravi tutti, emozionante

  5. Rui ottimo giocatore.
    Benissimo anche Verdi.
    Gli altri come sempre I soliti leoni.

    Romeo 6 non di più
    Moro spettacolare e grande stile.
    Rugani grande partita

  6. Mezzo voto in più per Bassi, sicuro e decisivo, mezzo in meno per Romeo che fa il suo compitino senza mai un avanzata degna di nota come siamo abituati a vedere da Laurini. Non a caso con l’entrata di Mario Rui abbiamo ripreso a spingere ed essere pericolosi. Rugani è proprio bravo e farà anche 3-4 gol di testa in campionato perché ha proprio un bel tempismo…

  7. Mezzo voto in più a Signorelli per il resto concordo..
    Partita che ha dimostrato di che pasta e’ fatto questo Empoli, con carattere si è messo a giocare al calcio al Barbera..senza nessun timore…una squadra collaudata,affiatata,che si trova a memoria..e tutto questo grazie a mister Sarri ed al suo staff tecnico!!
    Bene anche oggi la difesa( un po’ meno sul goal..), Rugani sta’ diventato un bel giocatore…
    Centrocampo mostruoso, anche se mi aspetto quel qualcosa in più da Mirko e credo che partita dopo partita arriverà…
    Verdi mi ha stupito molto anche oggi, rapido, tecnico e visione di gioco..se trova quel carattere necessario negli ultimi 10/15 metri arriveranno anche i goal!!
    Tavano e Maccarone..per questa stagione attenti a questi due 😉

  8. Come ho gia detto bisogna considerare la giovane eta’ dei componenti della difesa azzurra….che se schierati l’anno scorso ad inizio campionato avrebbero fatto gridare allo scandalo tutti i tifosi(per quel che riguarda l’eta’….non certo per le prospettive future)….Invece abbiamo rischiato pochissimo e credo che le colpe maggiori di quel pochissimo siano da imputare ad un centrocampo che stava troppo lontano dai giocatori Palermitani,che sicuramente hanno sfruttato la loro grande bravura tecnica,ma che non hanno ricevuto il giusto pressing da parte soprattutto di Mirco,che sicuramente non ha giocato una partita sufficiente.Probabilmente con l’uomo in piu’ li abbiamo fatti giocare un po’ troppo,ma in fondo non dimenticherei la forza di questo Palermo che ha dei giocatori obbiettivamente sopra la media……..Sul loro goal ha sbagliato soprattutto Rugani,ma la velocita’ di Hernandez è cosa risaputa,magari sarebbe andato via anche a Maldini o Baresi…..Io dico solo che ho visto un grande BASSI,un grande TONELLI e un duo d’attacco che in serie B NON HA NESSUNO…..ma anche la riconferma di Verdi e di Rugani……e come lasciare in panchina uno come Rui che sembra dare del tu al pallone?

  9. Due giornate non fanno un campionato, ma Rugani e Verdi son partiti meglio di Regini e Saponara. Se si sapranno mantenere sono cavoli degli altri.

  10. caro renzo, che verdi sia forte sta iniziando a dimostrarlo e che carli abbia fatto un’ottima scelta e’ pura verita’, ma aspettiamo a dare sentenze, il campionato e’ lungo e prima che qualcun’altro ci dia quello che ci ha dato riccardo c’e’ da correre, naturalmente spero che tu abbia ragione al 100%

    • Bè Renzo….nonostante io sia stato un fan di Riccardo dalla prima partita in cui l’ho visto in campo,HO GIA COMMENTATO LE GESTA DI VERDI IN MANIERA POSITIVA,dicendo anche che la continuita’ e qualita’ vista nella partita con il Latina e adesso anche nella la partita con il Palermo,mi danno adito a pensare che pur con caratteristiche diverse,la carriera di Verdi potrebbe essere in futuro molto ma molto luminosa….magari anche piu’ di quella di Saponara…….Ma fra il dire e il fare c’è di mezzo il mare….e il mare è rappresentato da un campionato che è appena all’inizio,dal fatto che ancora non riesce a trovare la porta(ma ci riuscira’),che è ancora molto limitato con il piede sinistro…….Sicuramente in confronto a Saponara,forse riesce a trovarsi piu’ spesso nel vivo del gioco,ma bisogna ricordarsi sempre che l’anno scorso nonostante il favoloso campionato disputato,il buon Riccardo a giocato prima con problemi ad un polpaccio….poi con problemi alla schiena e dulcis in fondo si è trovato a disputare fra under e maglia azzurra piu’ o meno una cinquantina di partite…forse piu’ che meno….La cosa principale è quella di sostenerlo sempre…anche quando le cose per lui o per la squadra andranno un po’ meno bene….e non pensare “tanto non è nostro io lo fischio”….perché chiunque indossi la maglia azzurra e finchè la indossa E’ UN GIOCATORE DELL’EMPOLI……

  11. Io avrei dato mezzo voto in meno a Romeo..a fatto il suo..apparte questo concordo con tutti i voti..buona prestazione di tutti anche se mi aspetto anch’io qualcosa in più da Mirko..mi hanno stupito rugani e verdi,veramente due giovani di grandissima prospettiva..di big Mac e Ciccio che dire…CHI LI FERMA PIÙ!!!

      • Bè spesso ci si mette anche la tastiera……..e poi non è certo un acca in meno che possa contare in un commento…..conta soprattutto il concetto….gia…. chissa’ se ho scritto bene la parola soprattutto e se su gia non ci vada l’accento 🙂

  12. Non entro in merito ai voti, dico solo che Mario Rui, Verdi e Rugani sono stati super. Lo scorso anno peccavamo nei ricambi, ecco per me abbiamo colmato questa falla ed allora, ora sono cacchi vostri !!!!

  13. Non farei paragoni tutto l’anno verdi saponara rugani regini, non serve a nulla, quello che conta e l’ empoli e i conti si fanno alla fine.Verdi ha le capacita’ di dialogare con ciccio e mac dietro le linee come ha fatto saponara anno scorso.Comunque renzo giannini saponara sars’ sopravalutato pero’ intanto fai 13 gol e assist e pou se ne riparla

  14. Devo dire che gli acquisti fatti dalla società: Rugani, Verdi, Rui, si stanno dimostrando dei buonissimi giocatori speriamo che continuino così durante tutto il campionato.
    ragazzi bisogna essere onesti, io sono contentissimo di questa vittoria, però se il palermo fosse stato tutta la partita in 11 non sò se avremmo fatto i 3 punti.
    detto ciò siamo una bella squadra, se riuscissimo anche a chiudere un po’ meglio in difesa e sprecare di meno le occasioni sotto porta, penso che potremmo fare un ottimo campionato.
    FORZA EMPOLIIII

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here