Vi proponiamo le pagelle, redatte dalla redazione di PE, inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri, della gara di questa sera dell’Olimpico contro la Roma che li ha visti pareggiare per 1-1.

 

SEPE: 6.5 Incolpevole sul diagonale vincente di Maicon che con il sinistro (non il suo piede), trova l’angolino alla sua destra. Per il resto non deve fare interventi di rilievo, dimostrando sicurezza e autorevolezza nel gestire al meglio l’ordinaria amministrazione.

 

HYSAJ: 7.5 Percorre una quantità incredibile di chilometri facendo tutta la fascia a ripetizione. Disinnesca Iturbe fino a quando rimane in campo (non c’era fallo sull’argentino in occasione del suo infortunio), e si propone con grande dinamicità in fase offensiva mettendo in difficoltà in coabitazione con Pucciarelli la difesa della Roma.

 

BARBA: 6.5  Serata molto importante per il prodotto del vivaio giallorosso che dimostra una grande maturità tattica e capacità di adattamento. Legge al meglio le linee di passaggio avversarie. Attento sulle palle aeree dove  si fa trovare pronto nelle chiusure sugli attaccanti giallorossi.

 

RUGANI: 7.5  Se la Juventus ci ha messo gli occhi, assicurandosi le sue prestazioni per il prossimo anno, qualcosa vuol dire. Una autentica linea maginot, interviene sempre sui palloni aerei come il suo compagno di reparto, dando sicurezza e fiducia a tutto il reparto arretrato. Impressiona la personalità, sembra quasi che non stia giocando al cospetto della Roma.

 

MARIO RUI: 7 Generoso ed eclettico come sempre il portoghese. Qualche responsabilità in occasione del pareggio di Maicon, non riuscendo a scalare in tempo sul brasiliano ma vale quasi un gol la sua chiusura in piena area su Naingollan pronto a calciare verso Sepe a colpo sicuro.

 

roma - empoli (12)VECINO: 6.5  Ottimo il contributo dell’uruguaiano in mezzo al campo, sia quando si tratta di pressare i portatori di palla avversari, che quando impostare l’azione per i compagni. Buone un paio di verticalizzazioni, che purtroppo non sono state capitalizzate al meglio dai compagni.

 

VALDIFIORI: 7 Mirko torna sugli straordinari livelli cui ci ha abituato: giganteggia in mezzo al campo guidando la manovra azzurra, e vincendo la sfida con i dirimpettai giallorossi. Non disdegna di dare una fondamentale mano in fase di non possesso, Stremato, Sarri lo toglie nel finale.

 

SIGNORELLI: S.V

 

CROCE: 7 Movimento perpetuo per il” prestigiatore”, bravo a rubare molti palloni e cucire palloni per i compagni, subisce un ammonizione che ha dell’incredibile. E’ un elemento fondamentale per lo scacchiere di Sarri, che sarà fuori purtroppo per squalifica domenica al castellani con il Cesena.

 

SAPONARA: 6,5 Ricky si conferma il giocatore più incisivo degli azzurri, attaccando la profondità con grande determinazione. Procura il calcio di rigore e l’espulsione di Manolas. Nel finale del primo tempo si mostra un pò ingenuo nell’episodio che gli costa il secondo cartellino giallo, sul quale nutriamo molti dubbi. A parti invertite la decisione di Russo sarebbe stata la stessa?

 

PUCCIARELLI: 6.5 Grande vivacita per “El Ninho” che mette soventemente in difficoltà la Roma sul fianco sinistro della sua retroguardia. Peccato che gli manca il Killer Istinct, su di lui c’è un intervento molto dubbio di Maicon ai suoi danni prima che esca dal campo.

 

MCHEDLIDZE: 6 Da il contributo alla causa nel finale del confronto, provando a perforare la difesa giallorossa, non disdegnando di proporsi in fase difensiva

 

MACCARONE: 6  Finalmente riesce a sbloccarsi trasformando con freddezza il calcio di rigore procurato da Saponara. Lotta e si sacrifica per i compagni, mancando di incisività negli ultimi sedici metri.

 

ZIELINSKI: 6 Il Polacco sostituisce big-Mac, da il suo contributo alla manovra, dialogando con i compagni, cercando la conclusione in un paio di occasioni, non disdegnando di dare il suo contributo in fase di non possesso.

 

SARRI: 7 Non era facile offrire questo tipo di prestazione dopo la brutta sconfitta di lunedì sera contro L’Udinese. Invece gli azzurri hanno ripetuto la bella prestazione di dieci giorni fa in coppa Italia. Peccato perchè questa partita la potevamo vincere ma poi quando si viene a Roma succede sempre qualcosa di anomalo…. E ora c’è da preparare al meglio la partita di domenica, quando al castellani arriverà il Cesena, una di quelle gare dove i punti valgono i doppio dove i nostri dovranno cercare di vincere, forti della bella prestazione di stasera

1 commento

  1. Una cosa che non so: ma la prova TV non vale nel caso di un’ammonizione manifestamente sbagliata? Il caso di Croce e di Saponara, o almeno del solo CRoce? E’ una cosa che non so. Chi lo sa?

    • da quel che so io no perchè la prova tv può essere applicata solo per i casi non visti dall’arbitro, quelli sanzionati, anche se ingiusti come nel nostro caso, ne sono esclusi

  2. Voti giusti tutti tranne purtroppo a Sepe che l errore lo commette sul goal giudicandolo fuori il tiro Sepe 6- Domanda ma reale …. Il ragazzo ci vede ? È’ miope perché da alcuni gesti degli occhi da ‘ questa impressione

  3. Sepe 6,5? Purtroppo altra prestazione con gravi responsabilità sul goal come per quello della scorsa partita, speriamo che ritorni a fare quelle grandi prestazioni/parate che ci aveva abituati a fare. Voto di P.E. assolutamente inconcepibile, come quello della scorsa settimana. Sembra quasi che il rinnovo contrattuale con il Napoli non gli porti bene…spero che ritorni fin dalla prossima partita!

  4. Caro Umberto Il pallone calciato da maicon era preciso ma lento e Non ha allungato il braccio x accompagnare la palla come viene insegnato fino da bambini , se puoi vuoi di ti dico che e’ stato lento a tuffarsi , troppo È’ bravissimo nelle uscite e con i piedi ma nelle palle laterali ha dei grossi limiti Vai a rivederti i goal che ha preso sono tutti uguali

  5. riguardante vi bene il gol: un portiere di serie A lo deve prendere xche non fortissimo e telefonato…ma Sepe è recidivo…in coppa Basi paro il parabile e l’impagabile! Voto 5

  6. Sepe 6=…da sicurezza sui cross, ma il tiro di Mai con era parabile.

    Bene la difesa, a parte il mancato scivolamento sul gol della Roma…direi Hisay 7 Rugani 7 Barba 6,5 Mario Rui 7,5.

    Centrocampo un po impreciso, ma molto dinamico e coraggioso nella ricerca continua del palleggio e della costruzione del gioco…Valdifiori 6,5 Vecino 6,5 Croce 7,5.

    Attacco siamo alle solite… niente gol su azione, ma x impegno do 6 sia a Saponare che a Pucciarelli e Maccarone.

    Riguardo agli episodi: ci manca un rigore e il rosso diretto a Pjanic…ma errore gravissimo anche l’ inesistente ammonizione a Croce…perdiamo un giocatore in forma x lo scontro diretto con il Cesena e non abbiamo più Laxas (ma qui l’ arbitro non c’ entra).

  7. Concordo con Beppe Bergomi che Vecino e Croce sono stati i migliori. Purtroppo come accadeva l’anno scorso con Signorelli c’è qualcuno che non riesce a “vedere” il lavoro (per non dire il culo che si fanno) degli interni di centrocampo. Per quanto riguarda la partita con il Cesena, per colpa di Russo mancheranno due giocatori fondamentali come Saponara e Croce. Io sono molto preoccupato. 🙁

  8. Purtroppo Bergomi ha nominato Vecino e Pucciarelli che nella mia ignoranza sono stati i meno lucidi.Pucciarelli ha dinamismo, ma quando arriva davanti all’uomo o davanti alla porta, s’incarta sempre.Sul presunto rigore di Yangambiwa, lasciamo perdere e non facciamo come chi critichiamo da decenni.Allarga il braccio per proteggere la posizione e lo fa correttamente.Se gli arbitri ci dessero contro un rigore del genere mi incaxxerei come un diavolo della Tasmania.Dispiace non vedere premiata la prestazione di Croce, una spanna su tutti.Eroico sia per il moto che per la qualità.Anche Mario Rui ha giocato alla grande, ma qualche volta perde un pó di lucidità e sbaglia anche soluzioni facili.Solo un millimetro dietro Croce nella mia modestissima valutazione dei migliori …

  9. Con l’udinese abbiamo fatto una delle nostre peggiori partita perche secondo me hanno fatto male le due mezz’ali. Oggi abbiamo giocato alla grande perche hanno giocato bene croce e vecino.
    Sepe 6
    Mario 7
    Rugani7
    Barba 6.5
    Hisay 6.5
    Croce 8
    Valdifiori 7
    Vecino 7
    Saponara 6
    Pucciarelli 6.5
    Maccarone 6

  10. Pucciarelli e croce devastanti mezzo punto in meno a mario rui che doveva seguire mai con prima nel gol del pareggio

  11. Superlativi Rugani Barba Croce e Vecino.Sul gol Mariolino tarda un attimo di troppo ad uscire ma per il resto ha tenuto bene.Tutti hanno corso e dato tutto,con un po’ di fortuna la potevamo vincere ma fare risultato pieno a Roma ,contro tutto l’ambiente,e’durissimo.Una parola su Vecino:oltre a correre tanto e mettere buone palle e’ anche l’unico dei nostri che ogni tanto si fa sentire fisicamente,fondamentale in una squadra leggerina.Bene Matias.

  12. 1) Non possiamo dare la sufficienza a Sepe che ogni volta le palle le guarda invece di provare a pararle e’ unsuperabilo solo quando gli tirano tra le braccia.
    2) Insufficienza anche a Saponara. Avevamo la possibilita’ della superiorità numerica per quasi tutta la partita e due ingenuità sue l’hanno ridotta a soltanto pochi minuti. E poi c’e’ il Cesena.
    3)Per l’attacco stendiamo un pietoso velo, non mi va nemmenno piu’ di commentarlo. Se a voi pare da sufficienza allora andiamo avanti così

  13. strano a dirsi, ma concordo con S’Ostina. Anche a mio giudizio Sepe sul gol e’ stato incerto. E’ inutile buttarsi senza distender le braccia. Poi nessuno dice che sia un cattivo portiere, ma ha fatto uno sbaglio, come fanno tutti.
    Per il resto, la gia’ citata squalifica di Croce ci fa rimpiangere Laxalt. Speriamo in un eventuale ricorso, altrimenti siamo un po’ cortini per la prossima partita (forse potremmo spostare Hisay a sinistra e avanzare Rui sulla linea di centrocampo).

    Per il resto, ieri grande prestazione e ottimo punto, anche se non sono state queste partite a mancarci quest’anno (abbiamo fatto punti con Milan, Inter, Fiorentina, Napoli, Roma, Lazio, ecc.)…piuttosto abbiamo steccato alcune partite interne, pareggiandone (o perdendone) qualcuna di troppo. Domenica servono i 3 punti.

  14. Voti giusti…Sepe secondo me sul goal non ci poteva fare molto, un tiro così angolato seppur non fortissimo è molto difficile da prendere.
    La difesa molto bene,Rugani-Barba che fanno 40 anni in 2 hanno giocato alla grande, con determinazione e personalità..idem Hisaj e Rui.
    Se non ci fosse Valdifiori nel mezzo al campo questa squadra non avrebbe tutto questo gioco..non possiamo fare a meno del nostro regista! Vecino ottima partita, tra i migliori in campo, bene Croce.
    La davanti siamo tornati al goal con Big-Mac, anche se su rigore speriamo gli dia la spinta necessaria per ricominciare a gonfiare la rete!
    Un ottimo punto, che se non ci fosse stata l’espulsione di Saponara forse ne portavamo via 3 di punti..va bene così..adesso testa al Cesena! Partita molto importante.

  15. Qualcuno spieghi il prima possibile a Saponara che qui siamo a Empoli e gli arbitri non aspettano altro che episodi dubbi per ammunirti o buttarti fuori, forse lui è abituato al Milan dove concedono tutto. Qui ti ammuniscono anche se prendi il pallone nel viso (vedi croce)

  16. Era un pezzetto che non mi esprimevo su Sepe,visto che le sue prestazioni negli ultimi tempi sono state piu ‘ che sufficenti…..pero’ vorrei dire che con l’Udinese avremo giocato anche un po ‘ peggio, ma il suo errore c’e’ costato caro ,con la Roma ho capito perche ‘ spesso sui goals si limita a guardare dove finisce il pallone senza tuffarsi….perche’ se si tuffa non ci arriva…anzi sul goal non solo non stende il braccio.
    ..ma sembra tirarlo indietro….Quella palla era nettamente parabile, ma credo abbia fatto di tutto per farla passare….Dargli 6,5 e dire che non ha colpe sul goal,mi fa pensare che qualcuno abbia bisogno di essere un po” piu ‘ realista e meno tifoso….

  17. Scusatemi ma come fate a dare la colpa a sepe che maicon era tutto solo e a 3 metri da lui con il campo bagnato era quasi impossibile prendere quel tiro.

  18. Chi sa di portieri sa che quella non è una cappellata ma allo stesso tempo sa anche che il tiro, da un portiere reattivo, poteva benissimo esser preso. Sepe manca di reattività e tende, spesso, a buttarsi giù con estrema lentezza. Questo aspetto lo deve migliorare. Invece è già ottimo sulle uscite e sul gioco di piedi.

  19. Sepe in alcune partite ha porto sicuramente dei punti ma nelle ultime 2 li ha fatti perdere. La realtà è’ questa. Nel bene o nel male e’ comunque un buon portiere

  20. Sepe è un grandissimo portiere…ieri non impeccabile ma siamo abituati troppo bene..bassi idem..grandi partite e giornate meno belle..mi permetto di dissentire con alcuni di voi..mario rui e saponara non scherziamo sono da grande squadra..a parte il singolo episodio sono sempre decisivi nella gestione del pallone..hanno qualità a livello tecnico..un plauso per la reazione emotiva del nostro Big Mac ma attacco che soffre tanto la fisicità

  21. Hell capisci molto di calcio,te il merito del gol e’ il lancio di hysay per Saponara,attacco della profondità’ di quest’ ultimo e rigore procurato e gol di macca,ma tu non capisci nulla

  22. Maccarrone merita di più. Sepe e Saponara un pò meno. il portiere deve essere più reattivo e non sufficiente. Maccarrone da solo ha fatto reparto. Tutte le testate sportive lo hanno votato alto perchè ha fatto un grande lavoro di movimento in attacco ed è ritornato anche a difendere. Saponara devev essere più incisivo. L’Empoli c’è e si salverà. Diamo merito a tutti i giocatori ed a Big Mac in particolare, perchè fa un gran gioco come vuole Sarri.

  23. Prima che l’opinione (sbagliata) si diffonda in modo virale, faccio notare che nel gol della Roma, Mario Rui non è il colpevole.Nelle diagonali difensive, si costringe il difensore più esterno a “stringere” verso il compagno di squadra affinchè non si crei un varco nella linea difensiva sfruttabile da chi è in penetrazione.Se nell’azione in oggetto, l’esterno alto non è in grado di seguire l’attaccante più esterno (Croce in questo caso su Maicon) è convenzione che il giocatore che debba essere “controllato in manierà più elastica” sia l’attaccante più lontano dalla porta (in questo caso il brasiliano dlla Roma).. Per facilitare la comprensione di quello che sto dicendo vi basta riguardare l’azione in cui Mario Rui salva il rislutato con l’entrata in scivolata su Florenzi, a 3 metri dalla porta.Senza quel movimento a stringere, non avrebbe mai potuto evitare l’intrusione centrale.

  24. Concordo pienamente. Rivisto un centinaio di volte e l’inquadratura da dietro è clamorosa. Non stende il braccio, come se lo ritraesse. A mio parere è una cosa scandalosa per un portiere di serie A, ma credo che lo sia per un portiere, in generale.

  25. Voti giusti. Tranne Saponara e Sepe per i quali il voto è alquanto generoso. Ricky mai entrato in partita. Era stanco gia dal primo minuto e la stanchezza ti fa commettere errori che poi la squadra paga. Sempre oltre al gol sul quale arriva palesemente tardi e ritrae la mano ha giocato pietosamente con i piedi mettendoci in difficoltà due volte, sulle quali per fortuna Totti ha perso palla al limite. Per il resto non ha fatto nulla quindi queste sviolinate di PE, per lui e tanti altri, non sono necessarie. Occorre obiettività.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here