Queste le pagelle redatte dallo staff di PianetaEmpoli.it inerenti l’odierno successo per 2-1 sul campo sempre ostico di Trieste.

 

HANDANOVIC 6 – Non compie miracoli e non ha colpe sul gol. Tra i pali dimostra di aver ritrovato la giusta sicurezza.

 

VINCI 6 – Un secondo tempo, specialmente nel finale, in apnea; Alessandro sa tenere botta anche se in alcune occasioni perde di vista un pò troppo facilmente l’avversario. Nel primo tempo maggiore gestione della fascia.

 

MORI 6 – Sbaglia poco o niente cercando anzi di andare sempre a dar manforte al compagno centrale.

 

STOVINI 7 – Meriterebbe di comparire nel tabellino dei marcatori perchè il suo salvataggio sulla linea vale un gol segnato. Episodio singolo a parte, il capitano sovrasta gli avversari tornando a giocare come prima del Sassuolo.

 

GORZEGNO 6 – Quella odierna per Marco è una gara prettamente difensiva. In altre gare ha contribuito maggiormente alle azioni offensive. Il suo lavoro comunque, anche se a volte sporco, è preciso.

 

MORO 6 – Ancora una gara di quantità per l’ex Livorno che nel mezzo al campo prova a contenere e a far ripartire.

 

MUSACCI 6 – Oggi c’era più da far più quantità che qualità, Gianluca si è adattato facendo di necessità virtù. Involontario colpevole sul primo gol azzurro quando tira su di se tutte le attenzioni mandando via Saponara e Coralli a segnare.

 

VALDIFIORI 6,5 – Solita gara muscoli & cuore. Dal suo piedino parte il tiro che trova la deviazione in gol; chissà, se il Cobra non l’avesse spizzata, oggi saremmo qui a parlare di eurogol.

 

SORIANO s.v. – Non giudicabili i suoi dieci minuti.

 

SAPONARA 6,5 – Il ragazzo gioca bene, non c’è niente da dire. Entrato in campo ancora da titolare non va mai in tilt ed anzi è lucidissimo e scaltro nel non buttare la palla fuori nel solito giochino del fairplay ipocrita, correndo verso la porta e servendo Coralli per il vantaggio azzurro.

 

FABBRINI 6 – Entrato nella ripresa a dare la staffetta a Saponara, gioca come il mister gli chiede, meno inventiva e più duttilità ed oggi Diego gioca bene, smistando palla senza provare appunto i suoi famosi dribbling. Bravo nell’azione del raddoppio dove tiene palla e con la coda dell’occhio vede Valdifiori.

 

FORESTIERI 6,5 – Nella prima mezzora manda letteralmente in confusione la retroguardia alabardata, poi si spegne pian piano fino alla sostituzione. Se trova la condizione per novanta minuti sarà decisivo.

 

NARDINI 6 – Entra per far rifiatare un ormai spento Forestieri. Si mette lì a destra e porta a casa la pagnotta.

 

CORALLI 7 – A Milano direbbero “El segna semper lu”. Anche oggi è lui ad autografare la vittoria azzurra, mai soprannome per un bomber fu più azzeccato, il suo vero s’intende: “Cobra”.

 

AGLIETTI 7 – L’Empoli dalla pausa di Natale ha cambiato volto, questo non lo si può negare. Oggi il mister aveva chiesto di stare li ad aspettare per poi ripartire e provare a punire. La squadra ha eseguito alla perfezione ciò che era stato chiesto tornando anche ad avere stabilità e sicurezza nel reparto difensivo, che non sbanda mai negli utlimi minuti quando c’è da stringere i denti. La squadra deve ancora lavorare tanto in alcuni aspetti, soprattutto quello della finalizzazione, dove siamo sempre più Coralli dipendenti, ma oggi non facciamone la parte mezza vuota del bicchiere che vogliamo invece colmo per questo importante blitz esterno.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCoralli sempre più Re del Gol in Serie B
Articolo successivoPrimavera, vittoria di misura sul Bologna
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

11 Commenti

  1. Non per essere polemici, ma queste pagelle forse andavano bene per empoli-atalanta dello scorso novembre.
    Se non fosse stato per un lampo del solito Coralli, staremmo a parlare della solita prova scialba contro una squadra ridicola.
    Saponara oggi , nonostante l’assist semplice , ha perso OGNI pallone che ha toccato, li ho contati.
    In difesa si è retto abbastanza bene , apparte l’orrendo gol di cui qualcuno avrà responsabilità ( Handanovic l’aveva in mano, Gorzegno era rimasto alto e Mori non ha scalato).
    Tanto cuore di Moro ma poca precisione , innumerevoli errori di Musacci .
    Uno dei grossi problemi di quest’anno, fra gli altri, è che non riusciamo mai a gestire i vantaggi . Per carità, nel complesso buona prova e tre punti importantissimi ..

  2. Buona la prova…. Coralli strepitoso!!!! Difesa bravissimo stovini !!! Il centrocampo è molto meglio a tre!!!! Vero che moro e stato meno preciso del solito così come Musacci ma sono fondamentali tatticamente!!!!! Forza empoliiiiiiii !!!! E ora vinciamo anche in casa!!!!

  3. Pagelle condizionate dal risultato, se avessimo pareggiato (cosa che poteva starci benissimo) sarebbero cambiate. Dopo il goal del 2-1 la nostra difesa è andata in enorme difficoltà, ogni palla nella nostra area era un patire. Stovini ha rischiato un autogoal ridicolo su un pallone innoquo, anche Mori un paio di volte si è incartato da solo per poi recuperare l’errore (per fortuna). Dobbiamo recupare la sicurezza di inizio anno in difesa (dove farei giocare sempre Marzoratti al posto di Mori) e sperare che Fabbrini torni a esprimersi a grandi livelli.
    Io ai play off ci credo ancora. FORZA EMPOLI!!!

  4. Le pagelle sono sempre condizionate dal risultato. Peró chi ha fatto peggio è la Rai che ha detto che Moro è stato il migliore in campo, ma ovvie hanno visto. Stovini non è da 7.

  5. HO RIVISTO L’AZIONE DEL PRIMO GOL E DIREI CHE L’ARBITRO C’HA VOLUTO BENE PERCHE’NON SONO GLI AZZURRI CHE SI DOVEVANO FERMARE DATO CHE AVEVANO IL PALLONE,MA E’ L’ARBITRO STESSO CHE DOVEVA FERMARE SUBITO L’AZIONE(O SE NON AVESSE VISTO DOVEVA SEGNALARGLIELO IL GUARDALINEE) IN QUANTO QUANDO UN GIOCATORE PICCHIA LA TESTA SI DEVE FERMARE SUBITO IL GIOCO!QUINDI IL SIG.SALVIONI MAGARI CE L’AVEVA CON GLI AZZURRI,MA E’L’ARBITRO IL GRANDE COLPEVOLE!

  6. Siamo una squadra che sta guarendo,piano piano stiamo ritrovando anche un pò di condizione fisica.Il risultato finale favorevole è figlio comunque di un pò di fortuna e di imprecisione delle punte triestine,il colpo di testa di Marchi e il tiro di Della Rocca potevano essere gol facili.
    Per i miei gusti vedo un pò troppe sufficienze e soprattutto non sono d’accordo nel dare lo stesso voto a Vinci e a Gorzegno.Il primo ha sofferto troppo e i rischi sono arrivati tutti dalla sua parte,a sinistra invece Gorzegno si fa sentire in tutti i modi ed è per me,un tassello molto molto importante.Fuori casa specialmente,se si contiuna nella logica di valorizzazione di Mori e Tonelli come centrali,Lino a destra sarebbe auspicabile,cosi come il ritorno di Nardini,la cui fisicità e la cui corsa sono componenti utilissime in serie B.
    Per me sabato i migliori sono stati Coralli,Stovini,Moro e Valdifiori.

  7. Ragazzi mancano i 3 punti persi col Portogruaro e abbiamo una partita da recuperare. Con quei 3 punti saremmo in piena zona play off. E’ vero i gol li fa solo Coralli perché purtroppo Levan che doveva contribuire ha avuto problemi fisici, pero’ stanno venendo fuori i giovani di scuola Empoli come TOnelli, Fabbrini, Saponara, Mori. Saponara ha sbagliato palle in ripartenza ma nell’ occasione Dell ‘ assist a Coralli e’ stato veloce nel proseguire l’ azione; se si fosse fermato avremmo parlato di inesperienza. Forestieri ha fatto discretamente pero’ non ha seguito l’ attaccante della triestina in occasione del loro gol.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here