Salvatore Caturano

A cura di Gabriele Guastella

 

Torna lo spicchio dedicato alla Lega Pro, per l’ultima volta in questa stagione parliamo in maniera totalitaria della categoria; infatti ieri sono state giocate le partite dell’ultima giornata, dal prossimo week-end via ai Play Off.

Come sempre riflettori puntati soprattutto sui tanti ex azzurri e sui giocatori in prestito e comproprietà. Copertina dedicata all’ex Empoli, cresciuto nel vivaio, Caturano che grazie anche ad un suo gol permette al Messina di vincere il girone B della Seconda Divisione (ex Serie C2).

 

PRIMA DIVISIONE(Girone A) C’era attesa per le due sfide incrociate tra Pro Vercelli e Carrarese e Cremonese e Virtus Entella. In pratica le due squadre erano divise da un solo punto, dopo che una settimana fa la Pro Vercelli era andata ad espugnare proprio il campo dell’Entella. Girandola di emozioni tra queste due partite. Subito dopo pochi minuti la Cremonese in vantaggio, poi il vantaggio della Pro Vercelli, con a quel punto i piemontesi promossi. Pochi minuti dopo il pari dell’Entella ma con ancora la Pro (che dopo poco raddoppia sulla Carrarese) sempre promossa. Il gol dell’Entella al 65′ riporta i liguri davanti alla Pro Vercelli, e alla fine è grande festa per la squadra dove gioca l’ex Iacoponi che ottiene il pass per la storica partecipazione alla Serie B. Pro Vercelli “condannata” ai Play Off, dove per questo girone non c’è rappresentanza di toscane visto che la Carrarese di Gorzegno arriva qualche punto sotto la zona spareggi dopo una minirimonta iniziata però con un paio di giornate di ritardo. 

Incredibile epilogo per il Venezia degli ex Cori e Dossena. I lagunari riescono nell’impresa di perdere sul campo dell’Albinoleffe e vengono scavalcati proprio dai seriani: arancioneroverdi fuori dai Play Off.

CLASSIFICA FINALE Punti G V N S GF GS +/-
1
 
Virtus Entella 58 30 16 10 4 42 24 18
2
 
Pro Vercelli 57 30 14 15 1 34 16 18
3
 
Sudtirol 49 30 14 7 9 45 38 7
4
 
Cremonese 47 30 13 8 9 37 29 8
5
 
Vicenza (1) 47 30 14 9 7 44 31 13
6
 
Savona 44 30 12 8 10 43 41 2
7
 
Albinoleffe 43 30 12 7 11 42 40 2
8
 
Feralpisalò 41 30 11 8 11 41 42 -1
9
 
Como (2) 41 30 10 12 8 37 32 5
10
Venezia 41 30 12 5 13 40 38 2
11
Carrarese 36 30 9 9 12 35 41 -6
12
Reggiana 32 30 9 5 16 30 36 -6
13
Pro Patria (3) 32 30 8 9 13 25 33 -8
14
Lumezzane 29 30 7 8 15 31 42 -11
15
San Marino 24 30 5 9 16 22 47 -25
16
Pavia 23 30 4 11 15 23 41 -18

 

(Girone B) – Ed eccoci al girone delle toscane. Due le squadre che accedono ai Play Off: il Pisa e il Pontedera. Sale in Serie B il Perugia che vince lo scontro diretto casalingo con il Frosinone per 1-0, condannando i ciociari degli ex Carrus e Cesaretti ai Play Off.

CLASSIFICA FINALE Punti G V N S GF GS +/-
1
 
Perugia 66 32 19 9 4 52 28 24
2
 
Frosinone 62 32 18 8 6 53 26 27
3
 
Lecce 61 32 19 4 9 51 30 21
4
 
Catanzaro 55 32 13 16 3 34 17 17
5
 
L’Aquila 53 32 15 8 9 43 28 15
6
 
Pisa 52 32 14 10 8 41 27 14
7
 
Benevento 51 32 13 12 7 58 36 22
8
 
Pontedera 49 32 13 10 9 53 46 7
9
 
Salernitana 46 32 12 10 10 44 33 11
10
Prato 43 32 10 13 9 38 40 -2
11
Grosseto 42 32 11 9 12 34 36 -2
12
Gubbio 40 32 10 10 12 36 44 -8
13
Viareggio 28 32 6 10 16 28 47 -19
14
Barletta 25 32 5 10 17 22 51 -29
15
Ascoli (-1) (1) 21 31 7 7 17 29 45 -16
16
Paganese 20 32 5 5 22 26 53 -27
17
Nocerina (-1) (2) 12 31 3 5 23 18 73 -55

 

SECONDA DIVISIONE(Girone A) Soddisfazione in casa Renate e per l’ex azzurrino Stefano Castellani che, vincendo con il Monza, riesce a chiudere il campionato al secondo posto in classifica coronando una stagione davvero splendida per i nerazzurri.

Il prossimo anno potrebbe esserci il derby tutto vicentino tra Vicenza e Real Vicenza, almeno che lo storico Vicenza non riesca a vincere i Play Off e tornare così in Serie B. Il Cuneo degli ex Fanucchi e Camillucci per restare nei prof dovrà scontrarsi con il Delta Porto Tolle negli spareggi. Scivola in Serie D il Rimini, dove torna anche la Virtus Vecomp Verona.

CLASSIFICA FINALE Punti G V N S GF GS +/-
1
 
Bassano Virtus 69 34 20 9 5 62 35 27
2
 
Renate 57 34 15 12 7 43 26 17
3
 
Alessandria 57 34 16 9 9 59 39 20
4
 
Monza 54 34 15 9 10 57 43 14
5
 
Santarcangelo 53 34 13 14 7 44 26 18
6
 
Spal 53 34 13 14 7 52 42 10
7
 
Real Vicenza 52 34 15 7 12 51 48 3
8
 
Mantova 52 34 13 13 8 57 46 11
9
 
Forlì 49 34 14 7 13 53 45 8
10
 
Delta Porto Tolle 48 34 12 12 10 45 36 9
11
 
Cuneo 47 34 11 14 9 43 32 11
12
 
Torres 47 34 12 11 11 40 44 -4
13
 
Rimini (1) 45 34 11 13 10 38 38 0
14
 
Virtus Vecomp Verona 44 34 10 14 10 35 32 3
15
 
Pergolettese 36 34 7 15 12 27 35 -8
16
 
Castiglione 30 34 6 12 16 37 54 -17
17
 
Bellaria (2) 15 34 4 4 26 24 79 -55
18
 
Bra 12 34 3 3 28 29 96 -67

 

Salvatore Caturano ai tempi di Empoli(Girone B) – Ed eccoci al girone delle toscane. Le speranze di evitare che per il calcio toscano possa essere una stagione totalmente fallimentare sono tutte rivolte al Tuttocuoio che sarà impegnato nei Play Out (doppia sfida con Aversa Normanna). Il Martina Franca dell’ex Arcidiacono e l’Aprilia retrocedono in Serie D.

Nell’ultimo turno il Gavorrano ha perso 1-4 proprio sul campo dell’Aversa Normanna, il Poggibonsi ha chiuso la stagione con uno spettacolare 5-5 contro l’Ischia sul proprio campo, mentre il Tuttocuoio ha strapazzato la Casertana dell’ex Antonazzo con un netto 3-0: a segno anche Pane al 57′.

La sconfitta per 3-0 tra l’altro costa alla Casertana la vittoria del campionato. Infatti a vincere il torneo è il Messina, che supera 3-2 il Martina Franca (che così retrocede in Serie D) con un gol di Costa Ferreira al minuto 86′ Al 32′ del primo tempo aveva però segnato il momentaneo 2-2 dei siciliani l’ex Empoli Caturano che, dopo l’ennesimo infortunio, si prende la rivincita segnando un gol pesante e vincendo il campionato proprio davanti alla sua ultima ex squadra (fino a gennaio scorso) la Casertana. Ora sullo stretto si attende già il prossimo derby, tanto atteso, che tornerebbe dopo una decina di anni… quello contro la Reggina…

CLASSIFICA FINALE Punti G V N S GF GS +/-
1
 
Messina 57 34 15 12 7 43 33 10
2
 
Casertana 57 34 15 12 7 38 28 10
3
 
Teramo 55 34 15 10 9 48 34 14
4
 
Cosenza 55 34 15 10 9 38 29 9
5
 
Foggia 51 34 13 12 9 50 40 10
6
 
Melfi 51 34 12 15 7 39 31 8
7
 
Ischia Isolaverde 48 34 11 15 8 33 29 4
8
 
Vigor Lamezia 46 34 12 10 12 37 39 -2
9
 
Sorrento 45 34 13 6 15 40 36 4
10
 
Tuttocuoio 44 34 11 11 12 41 38 3
11
 
Aversa Normanna 43 34 11 10 13 36 40 -4
12
 
Arzanese 43 34 10 13 11 41 46 -5
13
 
Martina Franca 42 34 10 12 12 36 36 0
14
 
Aprilia 41 34 10 11 13 41 50 -9
15
 
Chieti (1) 40 34 10 11 13 34 35 -1
16
 
Poggibonsi 36 34 8 12 14 31 41 -10
17
 
Castel Rigone 34 34 10 4 20 39 56 -17
18
 
Gavorrano 30 34 6 12 16 24 48 -24

2 Commenti

  1. Domanda per la redazione (o altri utenti meglio informati): la Tuttocuoio per salvarsi dovrebbe vincere entrambi gli scontri? Cioè, delle 4 squadre “verdi” di ogni girone di C2 se ne salva una sola e tre vanno in D? Per la Nocerina cosa è stato deciso? Va in D o resta in C (e allora le squadre sarebbero dispari)?

  2. Per ogni girone, delle 4 ai playoff, se ne salva soltanto una.
    Quindi il Tuttocuoio deve vincere la semifinale e la finale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here