Salvatore Caturano

A cura di Gabriele Guastella

 

Gabriele Guastella per RadioBrunoSolito spazio dedicato alla Lega Pro. E ovviamente riflettori puntati sugli ex azzurri.

 

PRIMA DIVISIONE(Girone A) L’Abinoleffe batte con un netto 3-0 il Portogruaro. Al 50′ i padroni di casa vanno sul 2-0 con una rete dell’ex azzurro Regonesi. Torna al successo il Virtus Entella Chiavari di Vannucchi e Cori: 2-0 in casa contro il San Marino consolidando la propria posizione dentro la zona Play Off. Il Carpi vince sul campo del Feralpi Salò (0-1) e il Lecce passa (0-2) su quello della Reggiana dell’ex Matteini, occhio però al Trapani: i siciliani vincono nettamente (3-0) in casa contro il Pavia e restano in testa alla classifica mantenendo le distanze con le inseguitrici.

 

(Girone B) Copertina meritata per Caturano: il ragazzo, cresciuto nel settore giovanile azzurro, e mai “dimenticato” dalla società azzurra (anzi seguito costantemente, ndr) è ancora decisivo per la Paganese che vince 1-0 (rete al 21′ del primo tempo, ndr) sul campo dell’Andria. I campani grazie a Caturano conquistano altri tre punti fondamentali per il raggiungimento del proprio obiettivo: una salvezza tranquilla.

Le toscane: il Pisa fa suo il derby con il Viareggio (1-0), e ora la squadra dell’ex Buscè è in piena zona Play Off perchè i nerazzurri approfittano del pareggio a reti inviolate tra Frosinone e Benevento. La Carrarese supera in trasferta il Catanzaro (3-2) di Ronaldo, giovane brasiliano acquistato a gennaio dagli azzurri e girato ai calabresi. Tonfo sonoro del Prato (0-3) a Barletta: per i pugliesi anche un gol dell’ex Riccardo Allegretti, quello del momentaneo 2-0 al minuto 54. Infine segnaliamo il successo del Latina sull’Avellino per 2-1, con gli irpini che restano comunque al comando della classifica.

 

Salvatore Caturano con la maglia dell'Empoli

SECONDA DIVISIONE(Girone A) L’Alessandria vince 1-0 sul campo del Rimini: per i grigi è decisivo ancora una volta l’ex azzurro Fanucchi che sigla la propria rete al minuto 87. 

(Girone B) Pesante sconfitta del Gavorrano sul proprio campo contro il Borgo a Buggiano: i maremmani perdono 1-4 e segnano la rete della bandiera al 60′ con l’ex empolese Lo Sicco quando ormai il Borgo era già sul 4-0. Quella del Gavorrano è una sconfitta pesante perchè ora sono in piena zona retrocessione diretta: finisse oggi il torneo scenderebbero in serie D.

Il Poggibonsi pareggia in casa con l’Hinterreggio 0-0, perdendo così una ghiotta occasione per consolidare la propria attuale sesta posizione che vale al momento i Play Off promozione.

Scalando la classifica arriviamo al secondo posto del Pontedera che fa 1-1 sul campo del Melfi, con la Salernitana che vincendo 5-1 a Fondi scappa via (ora a +7); il pareggio di Melfi è però buono perchè i granata mantengono i sei punti di vantaggio sulle terze Chieti e Aprilia. 

 

SERIE D – (Girone D) Prosegue la marcia trionfale verso la Lega Pro del Tuttocuoio Ponte a Egola che vince anche a Forcoli per 1-0. I sanminiatesi hanno ora 5 punti di vantaggio su Piacenza, sconfitto ieri a Borgo San Lorenzo per 2-1, e sulla Massese frenata (1-1) sul campo dell’Atletico Castenato. Risultati delle toscane: Atletico Castenaso-Massese 1-1, Fidenza-Camaiore 2-3, Forcoli-Tuttocuoio Ponte a Egola 0-1, Fortis Juventus-A.Pro Piacenza 2-1, Lucchese-Pistoiese 2-2, Rosignano-Virtus Castelfranco 2-2; 

 
Classifica: Tuttocuoio Ponte a Egola  66 punti; Atletico Pro Piacenza e Massese 61; Lucchese 58; Pistoiese 56; Spal e Virtus Castelfranco 55; Mezzolara 44; Fidenza e Formigine 40; Fortis Juventus 38; Atletico Castenaso e Forcoli 33; Camaiore 32; Riccione 29; Virtus Pavullese 26; Rosignano 22; Bagnolese 21. Penalizazione: Riccione -1.
 
Prossimo turno (domenica 21 aprile): A.Pro Piacenza-Forcoli, Camaiore-Rosignano, Massese-V.Pavullese, Mezzolara-Fortis Juventus, Pistoiese-Bagnolese, Tuttocuoio Ponte a Egola-Spal, V.Castelfranco-Lucchese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here