Domenica scorsa qualcuno aveva storto il naso dopo lo 0-0 degli azzurri sul campo del Ponsacco, squadra neopromossa in Serie D. Ma il calcio d’agosto può tranquillamente far emergere questo tipo di risultati, inoltre, e lo aveva ampiamente evidenziato il sottoscritto, questo Ponsacco è stato costruito con i crismi di squadra di LegaPro, ambiziosa perchè con il passaggio unico Serie D-Serie C sognare è lecito. In questo Ponsacco ci sono giocatori di tutto rispetto, come Lachebeb per esempio (esperienze recenti tra i prof con Turris o Ternana dove il francese ha vinto un campionato di Serie C1 e giocato una stagione perfino in Serie B, ndr).

 

Ponsacco CalcioE guardacaso a distanza di tre giorni dallo 0-0 con l’Empoli il Ponsacco rifila lo sgambetto al Tuttocuoio: 2-1 con reti di Ferrari tra i neroverdi, pareggio di Vignali e sorpasso rossoblu proprio con Lachebeb. Certo il Tuttocuoio di questi tempi non è il massimo perchè la squadra è ancora in costruzione e, orfana improvvisamente di Marianini a centrocampo, è alla ricerca di elementi che possano ridare esperienza ed al tempo stesso qualità alla squadra; semmai è curioso che tra meno di una settimana entri in scena di nuovo l’Empoli in questo intreccio di partite a distanza, visto che gli azzurri giocheranno la loro settima sfida di precampionato proprio contro il Tuttocuoio (mercoledi 13 agosto), dopo la sfida di sabato a Sassuolo, che coinciderà con la fine del ritiro azzurro.

 

Gabriele Guastella

12 Commenti

  1. L’avevo gia detto…..sono andato a Ponsacco per vedere l’Empoli….ed invece ho visto un bel Ponsacco….con 4 o 5 elementi davvero bravi,ma anche sicuramente con un organizzazione di gioco ed un difesa davvero ottima….diciamo una squadra dove tutti si sacrificano l’uno per l’altro….e con queste mentalità si va davvero lontano……Non mi sorprenderei l’anno prossimo di vederli in C…..

  2. Se continua così il Tuttocuoio rimane con le suole sfondate ma che campagna acquisti ha fatto ………… sveglia Dolfi e Alvini si gioca la serie C UNICA mica i quattro cantoni.

  3. Invece di censura il mio e l’altro commento ti dovresti autocensurare te guastella a definite “davvero forte” il ponsacco x aver battuto il tuttocuoio

    • Caro Andre l’aver definito “davvero forte” il Ponsacco era per far capire che l’Empoli aveva scelto una squadra di Serie D comunque molto quotata pur essendo di Serie D, e come ha detto mister Sarri affrontare una Serie D con alle spalle pochi giorni di ritiro a confronto di una di A che di giorni di ritiro ne ha molti di più significa andare incontro anche a figuracce (dal punto di vista del risultato). Ovvio che se affronti il Ponsacco tra 1 mese neanche mi metto a fare confronti del genere. Hai capito adesso cosa intendevamo per forte?? Infine… siccome il sottoscritto si occupa spesso di Lega Pro / Serie D su PE e seguo con interesse questi campionati, leggendo la formazione prima del match avevo già intuito che non sarebbe stata semplice la partita (perchè in rosa ci sono giocatori con esperienze tra i prof, un mix giovani ed esperti ed anche con buone doti tecniche Lachebeb per esempio). A fine gara molti hanno scosso la testa perchè si era fatto 0-0, magari se si vinceva 1-0 allora cambiava tutto. Con lo Scandicci abbiamo vinto 4-0, ma il Pisa (nonostante i grandi nomi presi) ha fatto solo 2-1 e ha sofferto per molti tratti del match… questo significa che in questo periodo della stagione per chi fa preparazione “vera” (pesante come vuole Sarri) come l’Empoli è davvero rischioso giocare contro tutte le squadre che hanno individualità più o meno importanti. Il fatto di aver definito forte il Ponsacco perchè ha battuto il Tuttocuoio è un puro e semplice ricamo giornalistico, ha battuto una formazione di una categoria superiore… e cmq il fatto di averti attirato nella discussione su questo pezzo alla fine è il nostro obiettivo, basta non scendere mai ad offese verso l’altro 🙂 (solo così resta libero il commento in futuro)… buona giornata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here