CALCIO&CRISI | Pisa deposita la fidejussione. Dopo il Martina Franca fanno “crack” anche Pavia, Rimini e Virtus Lanciano. Ed il Bellinzago rinuncia alla Serie C. Montecatini e Gavorrano sperano.

CALCIO&CRISI | Pisa deposita la fidejussione. Dopo il Martina Franca fanno “crack” anche Pavia, Rimini e Virtus Lanciano. Ed il Bellinzago rinuncia alla Serie C. Montecatini e Gavorrano sperano.

Il Pisa deposita la fidejussione richiesta, una fidejussione depositata con Monte dei Paschi Siena. Salvo clamorose sorprese il Pisa è in Serie B, e non ci dovrebbero essere scossoni tra seconda e terza divisione nazionale. Il problema sta proprio nella terza divisione, ovvero la Serie C.

pallone sgonfio Il Pisa deposita la fidejussione richiesta, una fidejussione depositata con Monte dei Paschi Siena. Salvo clamorose sorprese il Pisa è in Serie B, e non ci dovrebbero essere scossoni tra seconda e terza divisione nazionale. Il problema sta proprio nella terza divisione, ovvero la Serie C. Proviamo a fare il punto sullo stato delle iscrizioni al campionato 2016-2017 di Serie C. Le news si basano su dati ufficiosi, in carenza di comunicati ufficiali sulla documentazione effettivamente inoltrata dai singoli club. Si tratta di determinare:

a) quanti club saranno ammessi dei 54 aventi diritto; b) quanti ripescaggi saranno necessari per completare il format federale deciso a 60 squadre (20 per girone, ndr)

– Il punto sulle iscrizioni. Il 30 giugno hanno depositato domanda 52 club su 54 aventi diritto. Non hanno depositato domanda 2 club su 54 (il Martina Franca e la neo promossa Sporting Bellinzago, che ha rinunciato al diritto alla partecipazione alla Serie C dopo il campionato vinto in Serie D e sostituita dalla Caronnese, arrivata seconda nel proprio girone, ndr). Avrebbero depositato una domanda incompleta 7 club su 52.

– Ricorsi. Entro le ore 19 di ieri venerdì 15 luglio (termine perentorio) le società bocciate in prima istanza hanno potuto presentare ricorso. Gli adempimenti carenti devono essere sanati con la Covisoc e/o la Commissione competente. Per i soli criteri infrastrutturali, la scadenza viene spostata a sabato 16 luglio. Hanno depositato il ricorso: CasertanaLucchese, Maceratese e Paganese.

– Format 2016-17. L’esame dei ricorsi sarà completato nella giornata di lunedì 18 luglio. Il Consiglio Federale, nella seduta convocata per martedì 19 luglio, ufficializzerà il format definitivo della Lega Pro per la stagione 2016-2017. Si saprà a quel momento il numero esatto di ripescaggi ammissibili ai fini del reintegro dell’organico federale, che sarà comunque completato il 4 agosto.

– Format federale a 60. Allo stato attuale i ripescaggi previsti per ripristinare l’organico sono saliti a 10.  Il risultato è la somma di 6 (i ripescaggi già ammessi il 30 giugno per salire da 54 a 60) + 1 (il club che prenderà il posto del Martina Franca rinunciatario) + 3 (i club che sostituiranno PaviaRimini e Virtus Lanciano che non hanno depositato il ricorso). Al posto dello Sporting Bellinzago ci sarà la riammissione della Caronnese.

– Ripescaggi. Il numero esatto dei club ripescati potrà essere definito solo al termine del Consiglio federale convocato il 19 luglio che ufficializzerà il format definitivo al termine della stagione corrente.

CLUB RIPESCABILI DALLA SERIE D. Possono aspirare al salto in terza serie le nove società che hanno vinto i play-off di serie D. In ordine di graduatoria (fonte datasport.it): Caronnese (come detto già certa della ammissione grazie alla rinuncia del Bellinzago), Lecco, Campodarsego, Fondi, Fano, Cavese, Olbia, Gavorrano e Correggese. Arruolabili in seconda battuta anche i nove club che hanno disputato la gara finale nei rispettivi gironi. In ordine di graduatoria (fonte: corriereadriatico.it): Lavagnese, Frattese, Montecatini, Torres Forlì (a pari merito), Francavilla Campobasso (a pari merito), Belluno e SeregnoQuanti di questi faranno domanda aderendo al ripescaggio oneroso, fermi restando i precisi criteri oggettivi fissati dalla Federcalcio da valutare caso per caso? Bel punto di domanda.

   

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy