Saudati-chok: “Lascio il calcio…”

Saudati-chok: “Lascio il calcio…”

Riportato sulle pagine del sito ufficiale dello Spezia il comunicato rilasciato dall’attaccante Luca Saudati (33), che ha ufficializzato il proprio addio al calcio giocato. Saudati, proveniente dal vivaio del Milan, aveva collezionato numerose esperienze nella massima serie, in particolare con le ma

Riportato sulle pagine del sito ufficiale dello Spezia il comunicato rilasciato dall’attaccante Luca Saudati (33), che ha ufficializzato il proprio addio al calcio giocato. Saudati, proveniente dal vivaio del Milan, aveva collezionato numerose esperienze nella massima serie, in particolare con le maglie di Atalanta ed Empoli. Questa la sua lettera aperta con cui dice addio al calcio giocato:

 

“Con queste poche righe volevo rendere pubblica la mia decisione di lasciare il calcio. Una decisione sofferta, maturata nelle ultime settimane dopo un’attenta riflessione e in nessun modo legata – come da qualcuno ipotizzato – al confronto avvenuto domenica scorsa, nell’intervallo della partita, con l’allenatore. Anzi, ci tengo a sottolineare la mia stima nei confronti di Alessandro Pane come tecnico e come uomo. È stata proprio la sua chiamata, nei mesi scorsi, a farmi rimettere in gioco. L’idea di lavorare con lui, l’idea di vivere un’esperienza in una piazza come quella di La Spezia mi hanno fatto pensare che, forse, la mia lunga storia d’amore con il calcio non fosse ancora giunta all’epilogo. Poi, però, in quest’ultimo periodo ho capito che, a livello fisico e mentale, non ero più in grado di poter offrire quel contributo che, in tanti anni di carriera, credo di aver sempre dato alle squadre che hanno avuto fiducia in me. Mi scuso con tutti – allenatore, staff, società e i fantastici tifosi del Picco – se questa mia decisione finirà per creare problemi, ma ho ritenuto e ritengo più onesto dire basta adesso che mentire a me stesso, e alle tante persone che hanno dimostrato di volermi bene, da qui fino alla naturale scadenza del mio contratto. Questa, ne sono sicuro, sarebbe stata un’offesa che nessuno, a La Spezia, merita. Così, con un po’ di tristezza nel cuore ma con la coscienza a posto, saluto con grande affetto chi, in questo periodo, mi ha fatto riscoprire quanto possa essere bello vivere questo sport in un ambiente caloroso come quello del Picco, in uno spogliatoio di amici più che di compagni e in un sodalizio esemplare sotto tutti i punti di vista. Spero che la gente di La Spezia possa capire questa mia decisione – che ribadisco essere assai dolorosa – e che la squadra possa regalarmi, da tifoso quale da oggi sarò, le soddisfazioni che tutti quanti gravitano intorno a questa splendida realtà meritano.

Sempre forza Spezia,

Luca Saudati”.

 

(Fonte: tmw.it)

 

Di seguito il video realizzato da Gabriele Guastella per PianetaEmpoli.it in omaggio a Luca Saudati per i tanti gol, le sofferenze, il dolore e le gioie con la maglia dell’Empoli. Grazie ancora bomber!

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy