SERIE C | Campionati conclusi: dal prossimo week-end via ai Play Off, otto squadre in corsa. Sette ex Empoli in corsa per la Serie B!

SERIE C | Campionati conclusi: dal prossimo week-end via ai Play Off, otto squadre in corsa. Sette ex Empoli in corsa per la Serie B!

A cura di Gabriele Guastella . Dopo aver fatto il punto sulla situazione del campionato di Serie D, terminato domenica scorsa, giusto andare a dare un’occhiata anche ai tre gironi di Serie C, torneo chiuso anch’esso lo scorso week-end e che ora vedrà aprire il capitolo dei Play Off. In corsa otto s

A cura di Gabriele Guastella

.

Dopo aver fatto il punto sulla situazione del campionato di Serie D, terminato domenica scorsa, giusto andare a dare un’occhiata anche ai tre gironi di Serie C, torneo chiuso anch’esso lo scorso week-end e che ora vedrà aprire il capitolo dei Play Off. In corsa otto squadre, soltanto una di loro festeggerà la promozione in Serie B, aggiungendosi a Cittadella (Girone A), Spal (Girone B) e Benevento (Girone C) già promosse avendo vinto i loro rispettivi gironi.

Vediamo girone per girone cosa è successo.

.

gorzegno
Marco Gorzegno, oggi al Cuneo

GIRONE A – Il Cittadella, vincitore del campionato e promosso in Serie B, chiude la stagione (anche se adesso si giocherà la Supercoppa, ndr) superando il SudTirol per 3-2. La rete del successo è opera dell’ex Empoli Claudio Coralli, che così aggiunge un’altra segnatura al suo record con la maglia dei veneti. Entra a gara in corso anche l’ex Christian Cesaretti con la maglia della FeralpiSalò, ma i bluverdi cadono contro il Pavia. Accedono ai Play Off Pordenone, Bassano Virtus ed Alessandria, mentre la rimonta nel girone di ritorno del Padova non è sufficiente ai biancoscudati per agganciare il treno degli spareggi: i veneti hanno chiuso con un roboante 4-0 proprio nei confronti dei grigi. Ai Play Out il Pro Piacenza affronterà in un doppio confronto l’Albinoleffe, mentre il Cuneo dell’ex Marco Gorzegno dovrà cercare di salvarsi affrontando il Mantova. La Pro Patria retrocede in Serie D.

.

fanucchi
Jacopo Fanucchi (oggi alla Lucchese)

GIRONE B – Il Tuttocuoio Ponte a Egola vince sul campo della Spal (già promossa da due settimane in Serie B, ndr) per 2-1 (a segno l’ex Empoli Andrea Caponi, ndr), ed ottiene una straordinaria salvezza in terza serie nazionale, con uno splendido decimo posto; grande soddisfazione in casa neroverde e per i tanti azzurri approdati nella formazione che rappresenta la zona del cuoio. Il Pisa cade sul campo della Pistoiese per 1-0, i nerazzurri erano già sicuri del secondo posto, per gli arancioni e per l’ex azzurro Rovini è festa per la salvezza in Serie C, dopo una stagione vissuta in parte con un po’ di sofferenza. Fiera del gol a Lucca tra Lucchese e Carrarese: vincono gli ospiti per 5-4, doppietta tra i rossoneri padroni di casa per l’ex Empoli Jacopo Fanucchi. A Carrara sperano adesso nel miracolo estivo per evitare in qualche modo il fallimento e dover così ripartire dai dilettanti. Il Pontedera pareggia in casa contro il Teramo: 3-3 in rimonta, primi due gol dei granata segnati da ex azzurri ovvero Della Latta e Kabashi. Bene il Prato che vince 3-1 contro il già retrocesso Savona: ma i lanieri sono comunque condannati ai Play Out per evitare la discesa in Serie D. L’Arezzo chiude la stagione pareggiando a Rimini 1-1, infine ko casalingo del Siena contro l’Ancona (0-1) dell’ex Konate; i marchigiani non riescono comunque a centrare i Play Off in quanto a punti fatti risultano essere la peggior quarta, in base ai punti conseguiti, rispetto alle altre due rispettivamente Alessandria e Casertana.

.

Salvatore Caturano
L’ex Empoli (ora al Lecce) Salvatore Caturano

GIRONE C – Nell’ultimo turno di campionato il Lecce ha battuto il già retrocesso Castelli Romani per 3-1: al 32′ del primo tempo in gol l’ex Empoli Salvatore Caturano, che ha aperto il successo dei pugliesi. I giallorossi con questo successo hanno chiuso il campionato a pari punti con la Casertana ma per effetto della classifica avulsa al terzo posto. Il Benevento aveva già vinto il torneo con una giornata d’anticipo. Ai Play Off squadre importanti: Foggia, Lecce e Casertana che hanno chiuso proprio in quest’ordine di classifica. Il Cosenza ha chiuso al quinto posto dopo un ottimo campionato, a soli tre punti dalla coppia Lecce-Casertana, mentre la classifica in ordine premia anche il Matera dell’ex Casoli (partito con 2 punti di penalizzazione, ndr) ed Messina dell’ex Luca Martinelli, rispettivamente sesta e settima. Vanno ai Play Out il Monopoli, che nel doppio confronto dovrà vedersela con l’Ischia, mentre l’altra sfida è tra Melfi e Martina Franca. Alla fine dunque il Catania dell’ex Gianluca Musacci è riuscito, nonostante i tantissimi punti di penalizzazione, a salvarsi vincendo all’ultima giornata vincendo in casa contro l’Andria per 2-1. Retrocesso in Serie D il Castelli Romani, dopo appena una stagione tra i professionisti.

.

COSI’ LA GRIGLIA DEI PLAY OFF: IN CAMPO TANTI EX AZZURRI

Gigliotti Guillaume (Empoli 2012/13)
L’ex Gigliotti Guillaume (Foggia)

Si giocano tutte domenica 15 maggio nel pomeriggio ad orari sfalsati. Gara secca, eventuali tempi supplementari e rigori, chi vince accede alla Semifinale.

Lecce-Bassano Virtus (h.15.30): tra le fila del Lecce troviamo l’ex Salvatore Caturano, cresciuto nel vivaio dell’Empoli e che con l’Empoli ha esordito in Serie A nel 2007.

Pisa-Maceratese (h.16): in campo con la maglia della Maceratese troviamo l’ex Empoli Rocco Sabato, in azzurro nel 2008/09.

Pordenone-Casertana (h.18): tra le fila della Casertana troviamo l’ex Empoli Marco Mancosu (nel 2009/10 sette presenze in Serie B, ed una presenza ed un gol in Coppa Italia).

Foggia-Alessandria (h.20.45): tre gli ex Empoli impegnati con il Foggia: i difensori Guillaume Gigliottì e Maurizio Lanzaro, e l’attaccante Pietro Arcidiacono (cresciuto nel vivaio azzurro e che con l’Empoli ha esordito nel 2008 in Serie B, ndr). In campo con l’Alessandria l’ex attaccante Filippo Boniperti, azzurro dall’agosto 2012 a gennaio 2013 (in Serie B).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy