SERIE C | Il Cittadella dell’ex Coralli perde la “testa”: sul trono l’Alessandria. Nel girone C il Foggia dell’ex Gigliottì si avvicina alla vetta.

SERIE C | Il Cittadella dell’ex Coralli perde la “testa”: sul trono l’Alessandria. Nel girone C il Foggia dell’ex Gigliottì si avvicina alla vetta.

A cura di Gabriele Guastella . Nessun gol di ex azzurri nel penultimo week-end di campionato del 2015. . [caption id="attachment_251742" align="alignleft" width="117"] Gigliottì (Foggia) ai tempi di Empoli[/caption] GIRONE A – Fatale la sconfitta casalinga per 2-0 la FeralpiSalò per il Cittadell

A cura di Gabriele Guastella

.

Nessun gol di ex azzurri nel penultimo week-end di campionato del 2015.

.

Gigliotti Guillaume (Empoli 2012/13)
Gigliottì (Foggia) ai tempi di Empoli

GIRONE A – Fatale la sconfitta casalinga per 2-0 la FeralpiSalò per il Cittadella dell’ex Coralli: i veneti perdono la vetta della classifica, ora nel girone A guida l’Alessandria che ha vinto 2-1 con il SudTirol. La FeralpiSalò è comunque la sorpresa del girone visto che con il successo con il Cittadella si trova ora terzo in classifica, se pur a pari merito con il Bassano Virtus che vince 2-0 con il Renate. Classifica: Alessandria 30, Cittadella 29, Bassano Virtus e Feralpi Salò 27, Reggiana 24, Pavia e SudTirol 23.

.

GIRONE B – Il Pisa è frenato in casa dalla Maceratese (1-1), ma anche la capolista Spal non va oltre il pari (pirotecnico 3-3 in casa dell’Arezzo, ndr): così in vetta alla classifica non cambia nulla. Chi ne approfitta è l’Ancona che, vincendo 1-0 con la Lupa Roma, mangia due punti a tutte le squadre di vertice. Bene il Siena che vince nettamente (3-0) sul campo del Savona, mentre la Lucchese fa suo il derby sul campo del Tuttocuoio con un netto 2-0. Il Prato pareggia 0-0 con il Santarcangelo, mentre la Pistoiese cade a Teramo 1-2. Classifica: Spal 31, Maceratese 29, Pisa (-1) 28, Ancona 26, Siena 23, Carrarese 21, L’Aquila (-1), Prato e Tuttocuoio 20.

.

GIRONE C – Torna incerto il girone C della terza serie nazionale. E’ la Casertana, perdendo 2-0 sul campo dell’Andria, a riaprire i giochi, visto anche il contemporaneo successo del Foggia dell’ex azzurro Gigliottì per 2-0 sul Cosenza. I satanelli sono ora secondi a due punti dai campani, ed hanno approfittato del pareggio esterno del Lecce (1-1) sul campo della Paganese. Vincente il Benevento 2-1 sul Martina Franca, mentre il derby Messina-Akragas Agrigento termina 1-1. Rotondo successo del Matera sul campo dell’Ischia per 5-0. Classifica: Casertana 30, Foggia 28, Benevento (-1) e Lecce 26, Cosenza 24, Messina e Andria 22.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy