SERIE C | L’ex azzurro Caturano “salva” il Lecce, mentre il Cittadella vince e fa festa con bomber Coralli. Al Siena non basta l’ex Mastronunzio. Espulso l’ex Mori.

SERIE C | L’ex azzurro Caturano “salva” il Lecce, mentre il Cittadella vince e fa festa con bomber Coralli. Al Siena non basta l’ex Mastronunzio. Espulso l’ex Mori.

A cura di Gabriele Guastella . Torna il classico appuntamento sulla Serie C, ed ovviamente ci concentriamo sui tanti ex azzurri e sulle squadre toscane, impegnate quest’ultime tutte nel girone B. . [caption id="attachment_318811" align="alignleft" width="253"] Lo striscione dei tifosi del Cittad

A cura di Gabriele Guastella . Torna il classico appuntamento sulla Serie C, ed ovviamente ci concentriamo sui tanti ex azzurri e sulle squadre toscane, impegnate quest’ultime tutte nel girone B. .

Coralli tifosi cittadella striscione
Lo striscione dei tifosi del Cittadella dedicato a Claudio Coralli

GIRONE A – Continua la fuga verso l’immediato ritorno in Serie B del Cittadella. I veneti, i cui tifosi festeggiano con tanto di striscione il Re dei Bomber di tutti i tempi Claudio Coralli (vedi foto) cresciuto nel vivaio dell’Empoli, vincono 1-0 con l’Albinoleffe e consolidano il loro primato in classifica grazie alla frenata del Pordenone che pareggia in casa contro il Lumezzane (1-1). Torna a vincere in campionato l’Alessandria, i grigi rifilano un 4-0 al Renate davanti al loro pubblico. Vince invece il Bassano Virtus per 1-0 sul campo della Pro Patria. Classifica: Cittadella 56, Pordenone 47, Bassano Virtus 46, Alessandria 43, Pavia e FeralpiSalò 42, Padova 38.

.

GIRONE B – La Spal allunga di nuovo sul Pisa. Gli estensi vincono 5-1 in casa della Lupa Roma, mentre il Pisa viene raggiunto sull’1-1 a meno di dieci minuti dal novantesimo dal Rimini. Alle spalle dei nerazzurri si fanno nuovamente sotto due formazioni: la Maceratese affonda il Siena vincendo 4-2 (per i bianconeri a segno l’ex Empoli Salvatore Mastronunzio, ndr), mentre l’Ancona vince 2-1 sul campo del Savona (gara inizialmente programmata per sabato e poi disputata nel pomeriggio di domenica causa maltempo, ndr). La Carrarese vince 2-1 in rimonta con L’Aquila, mentre il Prato pareggia in casa 0-0 con il Teramo, e sempre con un pari ad occhiale termina il derby tra Tuttocuoio e Pistoiese.

La Lucchese non va oltre l’1-1 casalingo con il Santarcangelo (espulso l’ex Empoli Daniele Mori al 57′ per somma di ammonizioni, ndr), mentre il Pontedera vince per 1-0 il derby in casa dell’Arezzo. Classifica: Spal 55, Pisa (-1) 48, Maceratese 45, Ancona 42, Carrarese 38, Arezzo e Siena 34, Pontedera 33, Teramo (-3) 32.

.

GIRONE C – E chiudiamo la rassegna con l’appassionante girone sud della terza serie nazionale. Il Lecce, grazie ad un gol nel finale dell’ex Empoli Salvatore Caturano, pareggia 1-1 in casa contro il Melfi (tra l’altro per Caturano si tratta di un classico gol dell’ex, ndr). Clamoroso tonfo del Foggia (0-3 nel derby di Andria, ndr), mentre la Casertana vince 2-0 con l’Ischia. Pareggia il Catanzaro con il Benevento per 1-1. Segnaliamo inoltre la sconfitta del Catania, ora sempre più invischiato in zona retrocessione, in casa del Martina Franca in un vero e proprio scontro diretto per la salvezza. Classifica: Benevento (-1) 47, Casertana e Lecce 46, Foggia e Cosenza 44, Matera (-2) 35, Messina 34.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy