SERIE C | Play Off-Finale Andata – Il Pisa vede la Serie B: per il Foggia degli ex Arcidiacono, Gigliottì e Lanzaro sarà dura!

SERIE C | Play Off-Finale Andata – Il Pisa vede la Serie B: per il Foggia degli ex Arcidiacono, Gigliottì e Lanzaro sarà dura!

[caption id="attachment_324605" align="alignleft" width="253"] Il tecnico del Pisa Gennaro Gattuso[/caption] Scatta il Pisa, che batte il Foggia sul piano della grinta, della determinazione, della voglia di strappare un risultato fantastico ad un avversario apparso comunque più solido e ricco di q

Gennaro Gattuso
Il tecnico del Pisa Gennaro Gattuso
Scatta il Pisa, che batte il Foggia sul piano della grinta, della determinazione, della voglia di strappare un risultato fantastico ad un avversario apparso comunque più solido e ricco di qualità. I toscani di Rino Gattuso, trascinati dal pubblico, sono belve ringhianti: 4-2 nell’andata del playoff di Lega Pro (tra una settimana il ritorno in Puglia) e serie B nel mirino. . LA CRONACA — Quattro minuti e sono già padroni del match: rinvio sbagliato della difesa ospite, Tabanelli rilancia, Loiacono sbaglia e Mannini porta in vantaggio il Pisa con un bel pallonetto. L’onda neroblu è travolgente: Mannini spizza un rinvio del portiere, Cani conclude di potenza e sulla parata di Narciso arriva per primo Lores. E’ il 12’ e la sfida sembra decisa. Non è così: il Foggia reagisce con calma. Sarno, al 23’ inventa per Chiricò, il sinistro al volo dell’esterno è micidiale. Il Pisa rincula, il Foggia domina e trova il pari al 41’: cross di Riverola da sinistra, Iemmello salta più alto di Lisuzzo e batte un indeciso Bindi. L’inerzia pare tutta dalla parte del Foggia, che sfiora il vantaggio con Iemmello, bloccato da Bindi in uscita, poi Mannini decide tutto: al 27’ sfrutta un errore di Coletti per lanciare Cani, letale per potenza e precisione. Quindi l’ala affonda il colpo e trova la doppietta al 35’, lanciato in contropiede da Verna fallisce la prima occasione, sull’uscita di Narciso, ma recupera il pallone provoca il rigore del portiere. Dal dischetto firma un 4 a 2 che porta soprattutto la sua firma. Espulso per proteste il tecnico dei rossoneri Roberto De Zerbi. . GATTUSO ESULTA — Gattuso a fine partita: “Abbiamo fatto benissimo, loro sono più forti di noi, abbiamo vinto con il cuore e l’organizzazione. Ci aspettano 90′ di fuoco perché con loro non puoi sbagliare una virgola. Complimenti a De Zerbi e al Foggia, ma noi siamo partiti il 23 agosto con 10 giocatori, questo è un miracolo sportivo. Andremo a Foggia con l’elmetto, e ci facciamo il segno della croce…”. . Fonte: Gazzetta.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy