SERIE D | L’ex Nicola Ascoli scrive una favola: “ho portato l’Argentina Arma di Taggia ai Play Off di Serie D!”. Play Off anche per Montecatini, Gavorrano, Poggibonsi e Colligiana.

SERIE D | L’ex Nicola Ascoli scrive una favola: “ho portato l’Argentina Arma di Taggia ai Play Off di Serie D!”. Play Off anche per Montecatini, Gavorrano, Poggibonsi e Colligiana.

A cura di Gabriele Guastella . Terminato il campionato di Serie D: la quarta serie nazionale ha emesso i suoi verdetti. Vediamo cosa è successo girone per girone analizzando in maniera particolare le squadre toscane. . [caption id="attachment_235516" align="alignleft" width="260"] L’ex Empoli N

A cura di Gabriele Guastella . Terminato il campionato di Serie D: la quarta serie nazionale ha emesso i suoi verdetti. Vediamo cosa è successo girone per girone analizzando in maniera particolare le squadre toscane. .

Nicola Ascoli difensore Empoli
L’ex Empoli Nicola Ascoli con la maglia azzurra, oggi tecnico dell’Argentina Arma di Taggia (Liguria)

GIRONE A – Vi ricordate l’ex Empoli Nicola Ascoli? C’era anche lui nella rosa azzurra che riuscì a centrare la storica qualificazione in Europa League, e si vede lui in un gigantesco murales apposto in uno degli ingressi laterali dello stadio mentre sventola insieme ai compagni la bandiera dell’Europa. Oggi Nicola Ascoli è il tecnico dell’Argentina, formazione di Arma Taggia (Liguria) che, arrivando quinto nel girone A della quarta serie nazionale è riuscita a centrare la qualificazione ai Play Off promozione Serie C. Promossa in Serie C: Sporting Bellinzago. Ai Play Off: Caronnese, Lavagnese, Chieri e Argentina Arma Taggia. Ai Play Out: Vado Ligure, Ligorna, Fezzanese e Acqui Terme. Retrocesse in Eccellenza: Castellazzo e Novese.

.

GIRONE B – Promosso il Piacenza, che il prossimo anno in Serie C potrà dunque giocare il superderby con la Pro Piacenza (se l’altra squadra di Piacenza riuscirà a vincere i Play Out). Ai Play Off: Lecco, Seregno, Pontisola, Ciliverghe Mazzano. Ai Play Out: Bustese Roncalli, Virtus Bergamo, Caravaggio e Fiorenzuola. Retrocesse in Eccellenza: MapelloBonate e Sondrio.

.

GIRONE C – Promosso in Serie C il Venezia; ai Play Off: Campodarsego, Este, Belluno e Virtus Verona. Ai Play Out: Montebelluna, Liventina, Triestina e Fontanafredda. Retrocesse in Eccellenza: Giorgione e Sacilese.

.

GIRONE D – L’unica toscana del girone ovvero la Fortis Juventus Borgo San Lorenzo è retrocessa in Eccellenza, bene la Correggese dell’ex Empoli Stefano Castellani qualificato ai Play Off. Promosso in Serie C il Parma. Ai Play Off: Altovicentino, Forlì, San Marino e Correggese. Ai Play Out: Castelfranco, Mezzolara, Villafranca e Bellaria Igea. Retrocesse in Eccellenza: Clodiense e Fortis Juventus Borgo San Lorenzo.

.

GIRONE E – Eccoci al girone toscano. Alla fine l’ha spuntata il Gubbio, promosso in Serie C, e le tante toscane in corsa restano tutte dietro; quattro di loro entrano nei Play Off e sono il Montecatini, il Gavorrano, e le due valdelsane Poggibonsi e Colligiana che hanno beffato Jolly Montemurlo e GhivizzanoBorgo a lungo nelle primissime posizioni. Vanno ai Play Out: Città di Castello, Scandicci, Massese e Sansepolcro. Retrocesse in Eccellenza: Gualdo e Spoleto.

.

GIRONE F – Promossa in Serie C: Sambenedettese. Ai Play Off: Fano, Campobasso, Matelica e Fermana. Ai Play Out: Agnonese, Monticelli, Isernia, Folgore Veregra. Retrocesse in Eccellenza: Giulianova e Amiternina.

.

GIRONE G – Qui c’era solo il Grosseto, unica rappresentante della nostra regione che, piazzandosi secondo, accede comunque ai Play Off. Promosso direttamente in Serie C la Viterbese. Ai Play Off: Grosseto, Torres Sassari, Rieti ed Olbia. Ai Play Out: Lanusei, Budoni, Cynthia e Castiadas. Retrocesse in Eccellenza: San Cesareo e Astrea.

.

GIRONE H – Promosso in Serie C il Virtus Francavilla, mentre Taranto, Francavilla, Nardò e Fondi si giocheranno i Play Off. Ai Play Out: Turris, San Severo, Bellegra e Picerno. Retrocedono in Eccellenza: Aprilia e Gallipoli.

.

GIRONE I – Chiudiamo con il girone comprendente le squadre siciliane e calabresi. Promosso direttamente in Serie C il Siracusa, che dunque il prossimo anno si giocherà il tanto atteso derby con il Catania, oltre a quello con Akragas Agrigento e Messina, tanto per citare gli altri. Accedono ai Play Off: Nerostellati Frattese, Cavese, Reggina (Reggio Calabria) e Vibonese. Sono ai Play Out: Agropoli, Leonfortese, Palmese e Gelbison Cilento. Retrocesse in Eccellenza: Scordia e Vigor Lamezia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy