Serie D | Turno infrasettimanale, la situazione. Pro Piacenza e Savoia festeggiano la promozione in Serie C (Lega Pro)

Serie D | Turno infrasettimanale, la situazione. Pro Piacenza e Savoia festeggiano la promozione in Serie C (Lega Pro)

Per il Pro Piacenza, seconda squadra della città emiliana, si tratta della prima volta tra i prof. E adesso vorrebbero fare la fusione con il “vero” Piacenza. Ritorno dopo 14 anni tra i prof per il Savoia.                Turno infrasettimanale per la Serie D che non ha tradito le attese e

Per il Pro Piacenza, seconda squadra della città emiliana, si tratta della prima volta tra i prof. E adesso vorrebbero fare la fusione con il “vero” Piacenza. Ritorno dopo 14 anni tra i prof per il Savoia.

              

Turno infrasettimanale per la Serie D che non ha tradito le attese ed ha visto festeggiare il ritorno del Savoiatra i professionisti dopo 13 anni, l’ultima stagione tra i pro dei bianchi fu quella del 2000/01 in Serie C1 ma nell’estate seguente il club venne estromesso per irregolarità finanziarie. Grande gioia a Torre Annunziata con la città invasa da bandiere e con i festeggiamenti che sono andati avanti fino a tarda notte. Da un ritorno ad una debuttante: laPro Piacenza, grazie alla vittoria per 2-0 contro la Sambonifacese, si guadagna per la prima volta il pass per la Lega Pro.

Nel Girone A clamorosa sconfitta per 1-0 del Giana Erminio, in casa, contro la Pro Dronero ma il Borgosesia non ne approfitta e perde 1-0 nello scontro diretto contro ilRapalloBogliasco, che la raggiunge in classifica. La Caronnese vince 1-0 contro il Derthona mentre la Lavagnese pareggia fuori casa contro la Novese. In zona salvezza, il già retrocesso Verbania esce sconfitto dal match con la Folgore Caratese mentre il Santhià esce con zero punti dal match casalingo con il Vado.

Nel Girone B arriva la promozione per la Pro Piacenza che batte 2-0 il fanalino di coda Sambonifacese ed approda per la prima volta nella sua storia tra i professionisti. L’Inveruno pareggia 2-2 contro il Seregno mentre il Piacenza espugna Sesto San Giovanni con il punteggio di 2-0. Colpo esterno dell’Olginatese che batte 3-1 l’Aurora Seriate. In bassa classifica il Darfo Boario pareggia 2-2 contro il Borgomanero ma il Gozzano vince sul campo del Legnago per 2-1 e porta a casa i tre punti.

Nel Girone C la lotta al vertice è sempre equilibrata con Pordenone e Marano sempre al primo posto e vincenti anche in questo turno, rispettivamente contro Fersina Perginese e Savitese. La Sacilese ed il Belluno trovano il successo tra le mura amiche contro Dro e Vittorio Falmec. In fondo al gruppo disfatta per il Mezzocorona sul campo dell’Este, 7-1il risultato finale, mentre la Fincantieri Monfalcone vince contro l’Union Ripa.

Nel Girone D la Correggese vince in casa con il Mezzolara e torna in vetta solitaria con due punti di vantaggio sulla Lucchese, che ha pareggiato con la Massese fuori casa. IlThermal Abano vince a Formigine 3-0. In coda il Sancolombano si impone 3-0 a tavolino contro il Riccione, già retrocesso in Eccellenza. Il Forcoli esce sconfitto dal derby toscano con la Fortis Juventus. Il Palazzolo pareggia a Montichiari mentre il Camaiore perde contro la Clodiense.

Nel Girone E pareggia la capolista Pistoiese contro la Flamina Castellana per 2-2 mentre il Foligno vince in casa dell’Olimpia Colligiana 1-0 ed allunga sull’Arezzo, sconfitto sul campo del Gualdo CasaCastalda. Nella zona rossa la già retrocessa Narnese perde in casa contro la Pianese. Torna in Eccellenza anche il Pontevecchio, sconfitto fuori casa dal Deruta.

Nel Girone F l’Ancona allenta le briglie e perde contro l’Isernia per 2-1. Il Matelicaespugna il campo della Renato Curi per 3-1 mentre il Termoli impatta in casa contro l’Amiternina. Giulianova-Maceratese termina 1-2. In fondo alla classifica il Sulmona perde 1-0 contro la Recanatese mentre l’Olympia Agnonese pareggia contro la Civitanovese.

Nel Girone G la Lupa Roma tenta la fuga vincendo 1-0 sul campo del Cynthia e sfruttando il pareggio del Terracina contro il Latte Dolce per 2-2. Vittoria del San Cesareo contro il Budoni per 3-0 e l’Olbia espugna il campo del Marino per 3-2. Nei bassifondi l’Arzachena vince 2-1 contro la Giada Maccarese mentre il Selargius perde in casa contro il Palestrina.

Nel Girone H il Matera sfrutta al meglio il turno di riposo del Taranto e vince contro il Real Metapontino tornando al primo posto in classifica. Non ne approfitta invece laTurris, che pareggia 0-0 a San Severo, mentre Marcianise e Monopoli non si fanno male nello scontro diretto. In zona salvezza il Gladiator perde con il Manfredonia 2-1 ed il Grottaglie cade 3-1 in casa contro il Mariano Keller. La Puteolana Internapoli pareggia con il Bisceglie.

Nel Girone I può festeggiare il Savoia che strapazza la cenerentola Licata, matematicamente retrocessa per 7-2 e festeggia il ritorno tra i professionisti. L’Akragasperde in casa contro il Rende mentre l’Agropoli batte 2-1 il Comprensorio Montalto. Pareggio tra Hinterreggio e Battipagliese. Nella zona calda la Vibonese perde 4-0 in casa contro il Noto, Città di Messina e Due Torri pareggiano 1-1 contro Pomigliano e Torrecuso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy