Premio Leone d'Argento

Con la chiusura della sessione di calciomercato e l’inizio di febbraio arriva puntuale il Premio “Leone d’Argento” giunto alla decima edizione. In passato hanno vinto questo ambito premio Tommaso Rocchi (2003), Jorge Vargas (2004), Antonio Buscè (2005), Sergio Bernardo Almiròn (2006), Francesco Pratali (2007), Sebastian Giovinco (2008), Daniele Corvia (2009), Ighli Vannucchi (2010) e Mirko Valdifiori (2011).

 Un primo piano del "Premio Leone d'Argento"

A questi nomi già iscritti nel prezioso albo d’oro si dovrà aggiungere il decimo vincitore, per la storica edizione numero dieci. La lista è lunga: rispetto al passato si passa dai 30 ai 35 candidati a causa di una rosa ampissima dell’Empoli e alla volontà di inserire nella rosa dei papabili sia alcuni dirigenti che altri giocatori che hanno preso parte marginalmente alla stagione della prima squadra e che sono poi tornati in primavera.

 

Nella lista non sono presenti Buscè e Valdifiori che, come da regolamento in quanto hanno già vinto il premio in passato, non possono partecipare alla competizione.

 

Per votare e partecipare al concorso è semplicissimo, basterà scegliere i cinque finalisti preferiti e selezionarli (vedere lo spazio dedicato ai sondaggi nella colonna di destra). Per ogni utente è possibile partecipare una sola volta al giorno, il programma riconosce l’indirizzo ip nell’arco delle 24 ore giornaliere.

Si vota nella prossima settimana, fino a venerdi 10 febbraio alle 23.30, per il primo turno e i cinque meno votati saranno subito esclusi dalla competizione.

 

Staff PianetaEmpoli 

  

 

CHIUSO IL PRECEDENTE SONDAGGIO SU MISTER CARBONI

“E’ lui l’allenatore giusto per la salvezza in serie B?”

 

Al sondaggio, aperto lo scorso novembre subito dopo l’esonero di Pillon e l’annuncio di Carboni come terzo allenatore della stagione azzurra, hanno partecipato circa 300 utenti. Il loro risultato vede nettamente prevalere il responso negativo. Infatti il 61% dei tifosi azzurri pensa che NON sia l’allenatore giusto per la salvezza, il 21% è invece fiducioso mentre il restante 18% non sa rispondere.

12 Commenti

  1. Io quest’anno lo darei a Coralli,perchè ha avuto la forza di allontanarsi no dall’Empoli,magari FORSE ha anche sbagliato(un giorno sapremo come è andata davvero)ma da un erotanella che a rovesciato le gia poche certezze che la squadra aveva e che se avesse continuato a giocare in una squadra senza schemi il goal chissa quando lo trovava!

    • La mia era solo una battuta per dire che Carboni è un allenatore alla rovescia(erotanella = allenatore)cioè è tutto meno che un allenatore….E’ CHIARO CHE QUEST’ANNO LO MERITEREBBERO I TIFOSI…MA QUELLI CHE VANNO ALLO STADIO…NON CERTO CHI SE LA GUARDA SEMPRE IN TELEVISIONE(ANCHE SE L’IMPORTANTE E’ ESSERE TIFOSI D’ALTRA PARTE QUALCUNO PUO’ AVERE QUALCHE PROBLEMA A VENIRCI).Se poi va dato per forza ai giocatori solo 2 lo meritano…Buscè o Tavano!

  2. Ho difficoltà a fare un nome qualsiasi…brutto segno. Forse l’unico papabile è Tavano.
    .
    Non lo assegnerei ai tifosi per il solo fatto che da sempre il vostro è un premio che vede in lizza solo giocatori e staff societario, ed in quest’ottica (nella peggiore delle ipotesi) sarebbe più significativo semplicemente non assegnarlo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here