Premio Leone d'Argento

 E’ calato il sipario sulla decima edizione del “Leone d’Argento” che anche quest’anno ha avuto come location il circolo Arci di Spicchio.

 

Un edizione molto particolare, e perché la doppia cifra è sempre un qualcosa di importante e perché, come un normale crescendo che sta avendo tutto il movimento di PianetaeEmpoli.it, in questa edizione sono stati sforzi sempre maggiori e dal punto di vista produttivo e da quello organizzativo.

La serata si è aperta poco dopo le 20:30 con la sala gremita da tifosi azzurri (ci sarebbe piaciuto qualche esponente in più degli ultras), molti più di quelli attesi alla vigilia e con diverse persone mandate a casa per insufficienza di posti, e si è sviluppata per circa tre ore sotto l’abile regia di Gabriele Guastella, solito mattatore di questa serata.

 

Presente l’ EmpoliFC al gran completo, e sono stati ovviamente i calciatori azzurri gli ospiti d’onore per una serata tutta incentrata su di loro e sul mondo azzurro in generale.

Tra autografi e fotografie di rito i ragazzi di Aglietti si sono divertiti nel vedere i vari filmati messi in onda sul grande schermo che ha campeggiato sul palco della sala.

Tra questi due divertenti “video” inviatici da due ex azzurri, Jorge Vargas ed Ighli Vannucchi (a breve ve li rimostreremo).

Di minuto in minuto aumentava anche però l’emozione per andare a scoprire che sarebbero stati i vincitori dei vari trofei, per arrivare a quello del “Leone d’Argento”, ribattezzato un po’ da tutti,  anche a livello nazionale, come l’oscar del calcio empolese.

E’successo cosi che il Premio della Critica, quello arrivato attraverso i soli voti degli addetti ai lavori sia andato a Francesco Tavano, il Premio per il Gol più bello della stagione in corso se lo sia aggiudicato Franco Signorelli grazie alla rete messa a segno contro la Reggina al “Castellani” ed il capitano Stovini è stato poi il Re della serata alzando al cielo il “Leone d’Argento 2012.

 

Sono stati premiati per il secondo anno anche i calciatori che si sono maggiormente distinti nel Settore Giovanile e più precisamente nelle categorie “Primavera” e “Allievi” con Rugani  e Merchiori che si sono portati a casa, visibilmente emozionati e felici, il premio.

 

Una presenza molto importante e molto apprezzata e stata quella della squadra femminile di basket della nostra città, le “Empoli Girls”, sempre seguite nel loro cammino sportivo da noi di PE e premiate, nella figura della capitana, da Massimo Maccarone.

 

Ospiti poi della serta i tre grandi ex Tosto, Drago e Cecconi, tutti e tre salti sul palco con il primo che ha raccontato della sua nuova esperienza da manager di una scuola calcio e gli altri a presentare la partita degli ex che si giocherà sabato 26 a Monteboro.

 

Con l’augurio di essere sempre di più e di poter far sempre meglio nelle prossime edizioni, vi lasciamo con una ricca fotogallery della serata, realizzata dal nostro Massimiliano Ciabattini, che ripercorre i momenti salienti di quanto accaduto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

32 Commenti

  1. Io ultras, non facente parte dei gruppi, apprezzo però la decisione di non presenziare a questo tipo di iniziative. Primo, c’è poco da stare allegri, almeno fino a che il campionato non è finito. Secondo, stare fianco a fianco con giocatori e personaggi della società che quest’anno tanto male hanno reso, avrebbe portato sicuramente a qualche tensione. Terzo, ma questo a titolo personale, c’era il Parrini, e meno lo vedo meglio è.

    • Invece sono iniziative che fanno bene a tutti, dovrebbe essere sempre così… poi ti lamenti della società che per 15 anni ti ha fatto “toccare il cielo con un dito” calcisticamente parlando.
      Tensioni ma di che? è stata una serata bellissima organizzata da un gruppo di persone eccezzionali PE.
      Devi capire che non si tratta di catalogare le persone tra società-giocatori-tifosi-ultras-pianetaempoli ecc, ma di stare tutti uniti sotto una sola bandiera cioè l’EMPOLI.
      Riguardo a Parrini io ero contento che ci fosse, per il semplice motivo che è un tifoso dell’EMPOLI, questo basta e avanza per me, il sindaco di Empoli invece?
      Rifletti bene sulle tue parole, e cerca di unire e non di dividere….

      • ….non è che se uno è tifoso dell’Empoli me lo faccio mettere anche al c..o eh….abbi pazienza. Se mi sta di traverso lo dico e basta, tralasciando le sue capacità di sindaco, pari allo zero. La Cappelli? Idem. Io ho detto la mia, visto che pe si chiedeva come mai non c’era quasi nessun ultras, ed io ho risposto.

        • BRAVO, continua così l’Empoli ha bisogno di tifosi come te anzi ti vedrei bene come presidente un giorno…..
          FORZA AZZURRO E BASTA.

  2. Credo che la società dovrebbe dare un premio a PianetaEmpoli.it per quello che fa. Bravi ragazzi e grazie di tutto

  3. non apprezzo ne politica… ne politici, ma caro AL hai perso l’occasione per stare zitto…
    1. se non vuoi presenziare a noi non ce ne frega…
    2. non è stare a fianco di giocatori e società ma è stare a fianco tra tifosi e vivere serate intense… non si sta a fianco dei giocatori e società ma a fianco dei colori… (in città come Pescara che per dieci anni hanno mangiato mexxa queste iniziative le hanno sempre fatte… e allora?)… tensione, ma quale tensione? che allo stadio si perde e partono gli applausi comunque….
    3. avesse avuto Empoli un sindaco come Parrini… lui che con l’Empoli ha solo il legame di esserne tifoso… mentre ad Empoli c’è un sindaco che si è presentata in un Empoli-Inter manca poco in ciabatte e che magari se gli chiedono in che campionato gioca l’Empoli manco lo sa… ribandendo il concetto del mio distacco con politica e politici… sia chiaro!

    • guarda nini che è il tuo amico guastella che si lamenta dell’assenza degli Ultras.

      secondo te noi si viene a mangiare insieme a gente come aglietti, ficagna, il corsi, il calistri e si fa finta di nulla??

      ma che t’hanno dato da bere l’aceto?

      tu ci dovresti ma ringraziare che non si viene.
      altro che discorsi.

      • Il Corsi quest’anno ha sbagliato tutto e insieme a lui i suoi collaboratori ma mi pare che te tu abbia la memoria corta perchè sono questi che hanno portato l’Empoli fino in europa, e poi se sono proprio gli ultras che hanno applaudito quasi sempre la squadra anche alla fine di prestazioni allucinanti ma che vai sparando bischerate. Noi si berrà anche l’aceto te qualcosa di più nocivo di sicuro.

        • …quando avrete fatto tutti i sacrifici che s’èfatto noi in anni ed anni, quando avrete speso l’impossibile in quattrini per seguire ovunque la squadra…allora potrete parlare, fino a quel momento zitti, e sciacquatevi la bocca quando parlate degli ultras….

          • CARISSIMO Al, non so chi ha fatto più sacrifici tra te e me, ti ricordo solo alcuni posti: baracca lugo-carpi-alessandria-fano-gualdotadino- ecc ecc… tutta roba di serie c anni 80/90 e la gente che ragionava come te per fortuna non esisteva, anzi era una gara a convincere anche una sola persona a tifare empoli, invece te cosa fai? le fai scappare le persone dall’empoli con i tuoi principi inesistenti. e poi si può voler bene ugualmente all’empoli a km zero.

      • scusate non capisco la polemica… io ieri ero presente alla serata e non ho mai sentito nessuno (Guastella compreso) lamentarsi dell’assenza dei tifosi e degli ultras… anzi due volte almeno al microfono lui stesso si è scusato perchè portavano con un pò di lentezza i piatti in quanto nemmeno gli organizzatori si aspettavano 170persone a tavola con quasi 100adesioni che cerano state in poche ore, quindi secondo me fareste bene a chiudere qui questa vostra polemica puerile…ognuno sostenga la squadra nel modo che crede migliore.. io c’ero, la serata mi è piaciuta e, anche se sono in pienissimo disaccordo con società e squadra, e daccordo con l’ultras che scrive sopra, ho ritenuto giusto partecipare ad un evento che viene organizzato con passione (vera) da ragazzi tifosi (veri) dell’Empoli, che ci sentono e ci soffrono tanto quando le cose non vanno… sono stato bene 3 ore a tavola con amici… stop! E ora Forza Empoli e battiamo il Grosseto domenica!

  4. La società dovrebbe dare un premio a pianetaempoli per quello che fa e per tutta la promozione (che dovrebbe farsi da sola) che gli fa. Grazie ragazzi per il lavoro ordinario e quello straordinario. Organizzate voi la presentazione della squadra il prox anno, non è possible no farla da 4 anni !!!

  5. Empoli, Aglietti: “Punto importante per la classifica”
    13.05.2012 08.00 di Federico Errante per tuttob.com articolo letto 124 volte
    Fonte: tmw
    © foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com

    Alfredo Aglietti, allenatore dell’Empoli è contento del pari conquistato contro il Vicenza e striglia i sostenitori toscani, rei di non credere nella salvezza: “Questo è un punto importante giunto al termine di una gara complicata. Nel primotempo avremmo potuto subire anche il secondo gol, ma siamo stati bravi a stringere i denti e reagire, trovando il pari finale. Noi ci crediamo e ci abbiamo sempre creduto, a differenza dei nostri tifosi e faremo di dare il massimo nelle ultime gare”.

    Noi ci crediamo e ci abbiamo sempre creduto, a differenza dei nostri tifosi
    Noi ci crediamo e ci abbiamo sempre creduto, a differenza dei nostri tifosi
    Noi ci crediamo e ci abbiamo sempre creduto, a differenza dei nostri tifosi
    Noi ci crediamo e ci abbiamo sempre creduto, a differenza dei nostri tifosi
    Noi ci crediamo e ci abbiamo sempre creduto, a differenza dei nostri tifosi
    Noi ci crediamo e ci abbiamo sempre creduto, a differenza dei nostri tifosi
    Noi ci crediamo e ci abbiamo sempre creduto, a differenza dei nostri tifosi
    Noi ci crediamo e ci abbiamo sempre creduto, a differenza dei nostri tifosi

  6. Aglietti sei un coglxxne e se perdi questa salvezza non farti piu vedere ad Empoli. Complimentoni allo staff di PE per la magnifica serata.

  7. Come tutti gli anni son passato a vedere com’era la situazione ed a cami due foto con qualche giocatore. Anche io faccio i complimenti a pianetaempoli x quanto fatto, l’alberello vestito da Empoli era strepitoso. Continuate così. Complimenti anche al capitano per la vittoria

  8. Mi unisco ai complimenti, gli facciamo oggi ma dovremmo farveli tutti i giorni. Ho tifato Tavano per il premio ma credo sia meritato anche per Stovini.

  9. Bravi bravi bravi bravi. PE se non ci fossi dovremmo inventarti ! Felice per Stovini, amareggiato per Aglietti, pessimo allenatore che il prossimo anno spero (b o c che sia) non sieda sulla nostra panchina.

  10. Ma chi è quella bella juaglioncella con Maccarone? Complimenti per la serata anche da parte mia e grande Stovini, premio stra stra meritato.

    • Lei è la capitana della palla a canestro femminile e Visto come si comportavano credo stia insieme a Pelagotti, anzi senza il credo…

  11. Faccio tanti complimenti a Guastella e Cocchi per quello che sono riusciti a fare peró quest’anno questi signori non meritavano niente ed il bello è che il nostro fantoccio in panchina si permette anche di storcere il naso per dei mugugni, ma che vuol fare l’allenatore x davvero questo!?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here