Le nazionali sono ovviamente croce e delizia delle squadre di club, soprattutto per quelle di B visto che, fin quando non si applicherà la normativa richiesta anche dall’Empoli, le suddette formazioni dovranno privarsi dei propri gioielli per le gare di campionato quando queste si incrociano con le nazionali.

 

Però crediamo che quando sia una nazionale maggiore a chiamare, la delizia superi la croce, e dopo la convocazione di Signorelli nel suo Venezuela, arriva quella di Levan Mchedlidze per la la Georgia che dovrà vedersela il giorno 11 di Ottobre contro la Grecia (salterà la trasferta di Livorno e la gara interna con il Varese) in un incontro per le qualificazioni ad Euro 2012 che si disputerà in Georgia anche se per la sua nazionale i giochi ormai sono fatti.

 

Per Levan non si tratta però di una prima volta, anche se ormai sono diversi anni che non veste la maglia dei “grandi”, ha già giocato alcune partite tra amichevoli e gare ufficiali, con l’esordio, lo ricordiamo, avvenuto proprio contro l’Italia a “Marassi” in una gara che vide vincente per 2-0 la nostra rappresentativa. Nella gara successiva (erano le qualificazioni ad Euro 2008), Levan segnò il suo primo gol con la maglia rossa della Georgia, trafiggendo il portiere della Scozia in una gara che vide la vittoria dei suoi e che diede la qualificazione all’Italia.

 

Da segnalare che la federazione georgiana ha convocato per la sua Under21 anche l’altro azzurro Shekiladze.

 

M. dL.

CONDIVIDI
Articolo precedenteWeek end azzurro giovani – Programma gare
Articolo successivoEmpoli-Padova: le probabili formazioni
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here