Gli azzurri strappano le penne al Picchio: 2-1 Empoli ad Ascoli

Gli azzurri strappano le penne al Picchio: 2-1 Empoli ad Ascoli

 Un tempo per parte ma l’Empoli porta via un’altra vittoria su un altro di quei campi spesso ostici: quest’anno tutto è possibile. La scalata verso il sogno continua. ASCOLI 1 EMPOLI 2  21′ Maccarone; 39′ Maccarone; 54′ Zaza       ASCOLI: Gomis (46′ Maurantonio); Prestia (80′

Commenta per primo!

 Un tempo per parte ma l’Empoli porta via un’altra vittoria su un altro di quei campi spesso ostici: quest’anno tutto è possibile. La scalata verso il sogno continua.

ASCOLI 1
EMPOLI 2

 21′ Maccarone; 39′ Maccarone; 54′ Zaza       ASCOLI: Gomis (46′ Maurantonio); Prestia (80′ Soncin); Peccarisi; Faisca; Scalise; Di Donato; Capece (51′ Loviso); Rosati; Pasqualini; Feczesin; Zaza. A Disp: Ricci; Montalto; Legittimo; Conocchioli.   EMPOLI: Bassi; Laurini; Romeo: Regini; Hysaj (72′ Accardi); Moro; Signorelli; Croce; Saponara; Tavano (91′ Mori); Maccarone (85′ Bationo). A Disp: Pelagotti; Gigliotti; Pucciarelli; Shekiladze.   ARBITRO: Sig. Fabbri di Ravenna.  Assistenti: Cucchiarini/Ceccarelli   AMMONITI: 58′ Croce (E); 80′ Fossati (A); 81′ Saponara (E); 87′ Maccarone dalla panchina (E); 92′ Bationo (E)     Altro campo storicamente ostico, ed altra vittoria in trasferta per la squadra di Sarri che, oltre a non smettere di stupire, sta sfatando una serie di tabù che sono davvero importanti e che sarebbe davvero un peccato non si trasformassero in qualcosa di fortemente importante.Tra l’altro ricordiamo che l’Empoli qui aveva vinto soltanto altre due volte, sempre in serie A ed in quelle stagioni, vincere ad Ascoli aveva significato a maggio la salvezza…a buon intenditor poche parole.Un Empoli cha arriva qui al “Del Duca” con alcuni problemi, soprattutto in difesa, una difesa che invece si è comportata davvero bene, sia con chi ha iniziato il match sia con chi lo ha poi completato. Dimostrazione in più che questa è squadra, in cui tutti sono indispensabili e tutti sono utili.   Il verdetto del campo è stato di 2-1 per gli azzurri. Un tempo per parte, dove nel primo l’Empoli è assoluto padrone del campo annichilendo gli avversari che però nel secondo tempo resuscitano mettendo in seria difficoltà gli azzurri che nel finale soffrono andando in difficoltà ma tenendo fino alla fine. Ancora una doppietta di Big Mac a fare la differenza, un Maccarone che poi si fa ammonire dalla panchina perchè si va a prendere con il pubblico. Buona la prova di Romeo che rientrava da protagonista dopo molto tempo.Oggi l’Empoli tocca quota 49, salvezza (lo era per noi anche prima di quest’oggi) già in tasca e da ora inizia sul serio un altro campionato, sicuramente più difficile perché l’attenzione e la voglia, da parte di tutti, per centrare o provare a centrare l’obbiettivo, dovrà essere triplicata.   Una vittoria che non può non essere dedicata al “Pampa”.     LIVE MATCH 1° Tempo 3′ – Numero di Croce che fa fuori due uomini, palla a Saponara che spara dal limite con Gomis che si distende a deviare in angolo. Batte l’angolo Signorelli che non produce niente. 4′ – Buona chiusura di Laurini su Feczesin. Il francese guadagna anche la punizione. 6′ – Fallo su Croce, siamo al limite dell’area avversaria. 7′ – Tavano calcia la punizione di cui sopra: pessimo tiro, esce un rasoterra che incoccia sulla barriera. 8′ – Sberla di Saponara dal limite che impegna Gomis in due tempi. Era partito bene il forlivese che si è fatto spazio andando al tiro. 9′ – Traversone di Capece per cercare la testa di Zaza ma la palla esce innoqua sul fondo. 11′ – Palo di Tavano, una palla lenta, un sinistro di Ciccio che aveva resistito alla carica di Peccarisi con tiro incrociato che va sul montante. 12′ – Giù Moro al limite, punizione centralissima. Empoli partito benissimo. 12′ – Batte Saponara la punizione con palla che fa il pelo al palo distante dal portiere. 14′ – Guadagna adesso una punizione l’Ascoli, lato destro del campo ai 20metri. Batte Capece con palla che attraversa tutta la nostra area per andare poi nei piedi di Laurini che fa ripartire l’azione. 15′ – Lancio di Tavano per Saponara, lancio lungo, esce Gomis e la fa sua. 17′ – Zaza scappa alla morsa di Romeo andando giù in area e chiedendo il rigore che l’arbitro non accorda. 19′ – Tavano di cotrobalzo dai 25 metri prova a sorprendere Gomis: palla fuori. 21′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL segna Maccarone che a porta sguarnita mette dentro ricevendo un cross rasoterra da sinistra di Hysaj. Difesa bianconera in panne. 24′ – Laurini da il primo angolo del match ai bianconeri. Libera poi Saponara dal corner. 25′ – Arriva un altro angolo per l’Ascoli su tocco di Croce che non riesce a neutralizzare un traversone. Batte l’angolo Pasqualini, lo batte davvero male regalando palla a Moro. 26′ – Prova Feczesin a battere a rete ma è contratto dalla pressione di Romeo ed esce un tiro altissimo. Si riparte dal nostro portiere. 28′ – Stacco di testa di Zaza che mette la palla di un niente sopra la traversa azzurra. Il servizio, centrale, era di Scalise. 31′ – Maccarone dai 20metri cerca la conclusione diretta, c’è una deviazione, ma ci arriva Gomis che evita anche l’angolo. 33′ – Romeo chiude in angolo su Feczesin. Batte Capece, respinge di pugno Bassi. 34′ – Grande Laurini che chiude su Zaza, sarà angolo ma che chiusura. Libera poi la nostra difesa dal corner bianconero. 36′ – Adesso è bravo Romeo che con una rovesciata, nella nostra area, neutralizza Zaza che è sempre pericolosissimo. 39′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL doppietta di Maccarone, un missile incrociato che va al sette. BigMac ha ripreso una respinta di Peccarisi dopo una prima bomba di Moro. 40′ – Ascoli pericoloso con Scalise che di piatto, da pochi metri, la mette sul fondo. Bassi era comunque a coprire il suo palo. 42′ – Brivido, Bassi esce fuori area per andare ad allontanare di testa, la buca, arriva Zaza che di piatto mira il bersaglio ma la palla, per fortuna, esce. 43′ – Feczesin dai 25 metri, un gran tiro che esce di un niente alla sinistra di Bassi. 45′ – Empoli vicino al gol, palla morbida di Maccarone per Saponara che è solo davanti al portiere ma tergiversa un po’ troppo e Gomis gli sottrae la palla. 46′ – Finisce il primo tempo: 2-0 per noi. Empoli meritatamente avanti, azzurri belli coesi che dietro controllano bene e davanti sono spietati.   2° Tempo 1′- L’Ascoli cambia il portiere: Maurantonio per Gomis. 3′ – Tiro cross di Signorelli che esce abbondantemente a lato. 6′ – Secondo cambio per l’Ascoli: Loviso per Capece. 8′ – Saponara centralmente dai 20metri va al tiro: Maurantonio blocca. 9′ – Gol dell’Ascoli. Il solito gol, cross di Pasqualini da sinistra e Zaza che di testa anticipa Hysaj e batte Bassi. 12′ – Ascoli adesso in palla che ci crede. Azione insistita dei bianconeri che dura almeno due minuti e che si chiude con un offside di Zaza. Adesso c’è da saper soffrire. 13′ – Ammonito Croce che stende un indemoniato Zaza. 14′ – Loviso batte la punizione di cui sopra, siamo ai 25metri centrali: palla alta. 15′ – Laurini di Spalla chiude Fossati nella nostra area. L’Ascolano sarebbe andato da solo davanti a Bassi. 17′ – Maestoso recupero di Regini su Zaza che chiude in angolo. Ascoli adesso padrone del campo. Battel’angolo Loviso liberano i nostri. 19′ – Punizione per l’Ascoli, un corner corto dalla loro sinistra: Loviso direttamente sul fondo. 20′ – Si rifà vedere l’Empoli. Cross basso di Tavano da sinistra per Croce (a chiudere un triangolo) ma poi Croce si allunga troppo la palla e calcia sbilanciato mettendo la sfera nettamente fuori. 21′ – Saponara si accentra, tira: deviazione in angolo. Schema su angolo con palla che va a Tavano che è al limite d’area, conclusione però smorzata da un difensore che va cosi agevolmente nelle mani del portiere. 24′ – Cross da destra di Scalise per Zaza, esce di pugno Bassi e la toglie proprio dalla cresta dell’attaccante ex Viareggio. 27′ – Cambio per l’Empoli: Accardi per Hysaj. 28′ – Altro cross pericoloso, da destra Fossati a cercare i suoi avanti, esce Bassi a valanga e la toglie. 30′ – Ancora Regini a chiudere su Zaza disinnescando il pericolo. 31′ – Altro cross, ora è Scalise a metterla in mezzo: esce Bassi e blocca. 32′ – Bel lancio di Moro per Saponara che però non aggancia e quindi Maurantonio la fa sua. 33′ – Arriva il sesto angolo per l’Ascoli: Brivido, palla in mezzo la tocca Feczesin che trova una deviazione e palla di poco fuori. Angolo ancora. Libera Romeo. 35′ – Ammonito Fossati per fallo su Accardi. 35′ – Ultimo cambio per mister Silva: Soncin per Prestia. 36′ – Giallo per Saponara che sgambetta Soncin. 38′ – Ascoli vicino al gol. Prima un cross di Pasqualini che va sulla traversa, palla che arriva poi a Feczesin che la fa rimbalzare, poi batte a rete e per fortuna la mira non c’è. 40′ – Cambio per gli azzurri: Bationo per Maccarone. 42′ – Ammonito Maccarone dalla panchina perchè battibecca con il pubblico che lo stava insultando. Lui però da professionista non si deve lasciare andare a queste cose. 44′ – Da la su ci amano, che fortuna. Bassi esce malamente fuori area, lo anticipa Zaza che da fuori area prova un lob di testa che va sulla traversa. Bassi a terra. 45′ – Saranno 4 i minuti di recupero. 46′ – Ultimo cambio per Sarri: Mori per Tavano. 47′ – Ammonito Bationo per fallo su Soncin. 49′ – E’ finita che sofferenza un secondo tempo trilling con alcuni episodi davvero a favore. Bene cosi, avanti cosi: 2-1 Empoli.   Da Ascoli Alessio Cocchi  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy