Brutta sconfitta, adesso il momento è nero: 0-3 con l’Ascoli

Brutta sconfitta, adesso il momento è nero: 0-3 con l’Ascoli

  EMPOLI 0 ASCOLI 3 35′ Zaza; 39′ Feczesin; 82′ Russo       EMPOLI: Dossena; Pratali; Romeo; Tonelli (46′ Cristiano); Laurini; Moro; Valdifiori (68′ Signorelli); Regini; Pucciarelli (55′ Croce); Tavano; Maccarone. A Disp: Pelagotti; Pecorini; Camillucci; Boniperti.

Commenta per primo!

 

EMPOLI 0
ASCOLI 3

35′ Zaza; 39′ Feczesin; 82′ Russo       EMPOLI: Dossena; Pratali; Romeo; Tonelli (46′ Cristiano); Laurini; Moro; Valdifiori (68′ Signorelli); Regini; Pucciarelli (55′ Croce); Tavano; Maccarone. A Disp: Pelagotti; Pecorini; Camillucci; Boniperti.   ASCOLI: Guarna; Ricci; Peccarisi; Faisca; Conocchioli; Fossati (84′ Capece); Loviso; Morosini (60′ Russo); Pasqualini; Zaza (79′ Colomba); Feczesin. A Diasp: Maurantonio; Prestia; Giallombardo;  Dramè.   ARBITRO: Sig. Di Paolo di Avezzano (AQ).  Assistenti: Palusco/Bolano. AMMONITI: 4′ Morosini (A); 11′ Conocchioli (A); 61′ Pratali (E); 62′ Loviso (A); 70′ Croce (E) ESPULSI: 80′ Romeo (A)     Difficile a caldo scrivere qualcosa su questa gara, una gara dove l’Empoli era chiamato a vincere ed invece ha perso per 3-0, contro un Ascoli sornione che aveva fatto un solo punto fuori casa prima di questa giornata.   A non vedere la partita potrebbe sembrare un massacro, massacro che assolutamente non è stato anche perché la gara l’ha sempre condotta l’Empoli che per giunta ha preso anche due legni (uno sullo 0-0) e puo’ recriminare per un rigore netto non dato quando la gara ancora si poteva rimettere in piedi.   Un Empoli che anche oggi ha dovuto sopperire a diverse assenza , ma che però, in termini di risultato finale ha fatto una pessima figura, tanto da meritarsi i fischi di tutto lo stadio arrivati alla fine, perché che lo si voglia o no, quello che conta nel calcio è metterla dentro una volta in più degli avversari, il resto è aria fritta.   Empoli che non sta riuscendo in questo e per questo (le altre classifiche non contano) è ultimo in una situazione che non sembra drammatica ma dalla quale si fa fatica a capire come uscirne.   Adesso i processi verso questa gestione possono essere anche legittimi, ma a caldo, adesso, potremmo dire cose di cui ci pentiremo e ci prendiamo quindi una serata e magari le parole che arriveranno nel dopo gara, per un analisi più giusta e ponderata.   Certo, c’è amarezza e preoccupazione, questo si.   L’Ascoli ha fatto la sua gara, intelligente, venuto prima per non prenderle che per darle ma quando ha capito di poter affondare lo ha fatto. Empoli che ha terminato in dieci per il rosso a Romeo.     LIVE MATCH 1° Tempo 2′ – Regini guadagna il primo angolo del match. Palla scodellata in mezzo da Valdifiori che esce sul fondo. 4′ – Giallo per Morosini che stende Pucciarelli 4′ – Punizione battuta da Valdifiori, palla in area a Tavano che prova il tiro ma di fatto è un appoggio a Guarna. 5′ – Cross da sinistra di Pasqualini, libera la nostra area Pratali. 6′ – Palo di Maccarone che in mezzagirata aveva battuto Guarna. Una grande palla di Pucciarelli per Big Mac che è stato sfortunatissimo. 7′ – Secondo angolo per gli azzurri trovato grazie ad un cross di Laurini. Dalla bandierina va Valdifiori, che la butta dentro e trova un altro corner. Ancora Mirk, palla a Regini, controcross ma Guarna blocca. Empoli subito all’attacco. 9′ – Liscio di Romeo, palla a Feczesin che dal limite batte a rete con palla di poco sopra la traversa. 11′ – Ammonito Conocchioli che trattiene il ripartente Pucciarelli. 12′ – Gran lavoro di Maccarone a destra che poi scarica per Pucciarelli che tira dalla lunetta d’area: blocca Guarna. 13′ – Cross di Regini per Maccarone ma un difensore marchigiano libera, palla a Valdifiori che ci prova da fuori ma il tiro è da dimenticare. 16′ – Muro di Pratali su Zaza che aveva caricato il tiro a rete. 17′ – Pucciarelli per Tavano che serve Maccarone sul filo del fuorigico, Mac va solo davanti a Guarna che però è lesto ed abbranca la sfera. 18′ – Punizione per gli azzurri ai venti metri per atterramento di Maccarone. Batte Tavano sul primo palo ma la palla esce. 21′ – Scontro di gioco tra Morosini e Tonelli. I due restano più di un minuto a terra ma per fortuna ambedue sono in piedi e pronti a tornare in gioco. 25′ – Gara in stallo da alcuni minuti con gli azzurri che non trovano più l’affondo e l’Ascoli che si limita a controllare. 28′ – Arriva il primo angolo per l’Ascoli. Palla in area, sbuca Peccarisi indisturbato che per fortuna colpisce male e la manda alta, ma era da solo, fatto sfilare indisturbato. 30′ – Prova dal limite Zaza: palla alta. 34′ – Gol dell’Ascoli che è partito in contropiede, cross di Feczesin, nessuno interviene, arriva Zaza che tocca ed insacca. 35′ – Siluro di Tavano dal limite: fuori. 39′ – Raddoppio dell’Ascoli con Feczesin che con la spalla deposita in rete raccogliendo un cross di Pasqualini che ha fatto quello che ha voluto a sinistra. 42′ – Cross di regini diretamente tra le braccia del portiere. 43′ – Per la disperazione ci prova Valdifiori da fuori: ancora Guarna facile. 44′ – Assist di Maccarone per Tavano che è defilato ma tira in porta trovando ancora il portiere a bloccare. 46′ – Finisce il primo tempo: siamo sotto 2-0. Empoli partito bene ha poi dato campo agli avversari, molto sornioni, che anche fin troppo facilmente hanno trovato i due gol. Fischi dal tutto lo stadio.   2° Tempo 1′ – Cambio negli spogliatoi per l’Empoli: Cristiano per Tonelli. 1′ – Empoli che torna a 4 dietro con Regini e Laurini sugli esterni. 4′ – Tacco lezioso di Tavano che va oltre la traversa. Cross di Regini. 5′ – Pasqualini va via a Romeo, poi per fortuna si allunga la palla e Dossena puo’ recuperare. 6′ – Cristiano trova un corner. Batte Valdifiori ma la palla si perde e l’Ascoli puo’ ripartire. 7′ – Botta di Cristiano dai venticinquemetri: alta. 8′ – Zaza vede Dossena fuori e tira da centrocampo con la palla che fa la barba alla traversa. Sarebbe stato il Ko in beffa. 10′ – Secondo cambio per noi: Croce per Pucciarelli. 12′ – Cross tagliato di Cristiano per Maccarone che tocca ma Guarna è li e para. 13′ – Croce punta la porta, puo’ tirare ma non lo fa e viene chiuso. 14′ – Miracolo di Guarna su Tavano che era solo e da due passi non ha bucato il portiere. Angolo. Batte Cristiano, liberano i bianconeri. 15′ – Cross di Cristiano per Maccarone che tocca con la nuca e favorisce il recupero della difesa. 15′ – Cambio per l’Ascoli: Russo per Morosini. 19′ – Palo di Valdifiori, la palla si impenna, arriva Croce che di testa stava depositando in rete, viene messo giù da Peccarisi, è rigore netto ma l’arbitro non lo da. Sfortunati due volte in questa occasione. 20′ – Dossena bravo di piede a parare  su Russo che era partito in contropiede ed era solo. 21′ – Giallo per Pratali per fallo su Zaza. 22′ – Ammonito Loviso per fallo su Croce. 23′ – Pessimo crosse di Laurini da destra. 23′ – Ultimo cambio per mister Sarri: Signorelli per Valdifiori. 25′ – Ammonito Croce per simulazione. 26’ – Tavano vede Maccarone e lo serve, è solo, la palla è lunga e di piede, fuori area, Guarna spazza. 27′ – Arriva il sesto corner per noi, trovato da Cristiano. Batte malissimo Signorelli che tira addosso al giocatore bianconero più vicino a lui. 29′ – Va via Feczesin sulla destra, la mette dentro per Zaza che non ci arriva per un soffio e per nostra fortuna. Poco più di un quarto d’ora per le speranze azzurre. 31′ – Angolo per l’Ascoli per un rimpallo su Laurini. Palla fuori a Pasqualini che prova ma viene rimpallato da Moro. 32′ – Tavano in area avvarsaria, tira, ma viene rimpallato da un difensore. 34′ – Secondo cambio per l’Ascoli: Colomba per Zaza.   35’ – Espulso Romeo, crediamo per aver offeso l’arbitro. E’ da chiarire il perché di questa espulsione. 37′ – Arriva il terzo gol dell’Ascoli, in mischia, dovrebbe aver toccato Russo, ma senza monitor ci prendiamo il benefico del dubbio. 39′ – Ultimo cambio per Silva: Capece per Fossati. 43′ – Croce calcia sopra la traversa. 45′ – Saranno tre i minuti di recupero. 48′ – E’ finita tra i fischi. Empoli umiliato nel punteggio, forse non nel gioco, ma quel che conta al calcio, è fare gol e magari non prenderlo.   Alessio Cocchi.  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy