Si stoppa la marcia azzurra con la “Dea” che ci ferma al Castellani: 0-1 Atalanta

Si stoppa la marcia azzurra con la “Dea” che ci ferma al Castellani: 0-1 Atalanta

EMPOLI 0 ATALANTA 1 31′ Toloi   L’Empoli non da continuità agli ultimi risultati positivi ma non da nemmeno continuità alle belle prestazioni delle ultime gare. Primo tempo completamente da rivedere con un gol preso alla solita maniera, poi nel secondo tempo qualcosa in pi

Commenta per primo!

EMPOLI

logo empoli

0

ATALANTA

atalanta_jpg

1

31′ Toloi  

L’Empoli non da continuità agli ultimi risultati positivi ma non da nemmeno continuità alle belle prestazioni delle ultime gare. Primo tempo completamente da rivedere con un gol preso alla solita maniera, poi nel secondo tempo qualcosa in più ma l’Empoli si accende solo se si accende Saponara. Coraggiose e non fortunate le novità di Giampaolo in partenza ma gravissimo è l’errore di Gavillucci che ci nega un rigore.

    EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Zambelli; Tonelli; Costa; Mario Rui; Paredes; Ronaldo (46′ Diousse); Croce; Saponara; Piu (46′ Livaja); Maccarone (79′ Pucciarelli). A Disp: Pelagotti; Laurini; Bittante; Barba; Camporese; Maiello; Zielinski; Krunic; Buchel. Allenatore: Marco Giampaolo   ATALANTA (4-3-3): Sportiello; Masiello (63′ Bellini); Toloi (86’Stendardo); Paletta; Dramè; Grassi (58′ Migliaccio); De Roon; Kurtic; Moralez; Pinilla; Gomez. A Disp: Radunovic; Bassi; Conti; Cherubin; Raimondi; D’Alessandro; Cigarini; Denis; Monachello. Allenatore: Edoardo Reja   ARBITRO: Sig. Gavillucci di Latina.  Assistenti: Galloni/Longo.  Di Porta: Gervasono/Ghersini   AMMONITI: 34′ Pinilla (A); 41′ Moralez (A); 48′ Grassi (A); 84′ Saponara (E); 87′ Diousse (E); 89′ Bellini (A)   Arriva la terza sconfitta dell’Empoli ed arriva dopo la bella prova di Udine condita da quella vittoria che ancora esulta dentro di noi. Una sconfitta che, diciamolo subito, per quanto visto in campo non è sicuramente giusta, ma l’Empoli oggi non ha offerto la prestazione che ci attendevamo dopo, appunto, le ultime uscite che ci avevano fatto stropicciare gli occhi. Un primo tempo brutto, dove abbiamo fatto fatica ed abbiamo preso un gol che è molto molto simile ad altri arrivati in questo primo squarcio di stagione. Un primo tempo che ha visto in campo alcune sorprese che non hanno certo reso a Giampaolo quello sperato con un Piu (il ragazzo crescerà e diventerà forte) ancora acerbo per la categoria, un Ronaldo che ha fatto un netto passo indietro rispetto a sabato scorso e Costa che sicuramente ha responsabilità sul gol. Ma chi ha gravissime responsabilità è l’arbitro Gavillucci che al di la di una gestione sbagliata fin dall’inizio nega un rigore clamoroso agli azzurri. Uno stop che dovrà però far subito ripartire.   LIVE MATCH 1° Tempo 0′ – Formazione azzurra con diverse novità, alcune annunciate ieri alla vigilia. Sorpresa per la scelta del giovane Piu al fianco di Maccarone dal primo minuto. empata12′ – Piu cerca Maccarone, la passa non filtra ma perchè un difensore ospite la stoppa vistosamente con la mano. Si prosegue. 3′ – Primo angolo del match, di marca bergamasca su uno svirgolamento di Mario Rui. Libera bene la nostra retroguardia dal tiro d’angolo. 4′ – Sinistro di Gomez da fuori area che si perde nettamente sul fondo. 6′ – Ronaldo dai 25metri: fuori. 7′ – Adesso è Pinilla a provare dalla stessa distanza con palla che si perde nettamente sul fondo. 10′ – Prova a sfondare Saponara per vie centrali, Toloi gli si mette contro e lo ferma con il corpo ma regolarmente. Gara piacevole in questi primi minuti. 11′ – Non si chiude un bel triangolo tra Paredes e Saponara. 12′ – Kurtic si beve Zambelli, entra nella nostra area, Tonelli gli va incontro e “The Wall” ci mette tutta l’esperienza per prendere fallo. 13′ – Ci prova Grassi dalla lunga distanza, palla che esce senza il minimo sussulto per Skorupski. 14′ – Mario Rui crossa da sinistra, palla ribattuta e poi catturata da Masiello. 15′ – Pinilla recupera una bella palla, prova a lanciare Gomez, la palla è troppo lunga e Zambelli recupera. 16′ – Tiro cross di Maccarone da sinistra, spalle alla porta, con palla che traversa l’area e non viene raccolta da nessuno. 17′ – Buona apertura di Paredes per Saponara, Paletta ci arriva ed anticipa “The Magic”. 19′ – Gran palla di Ronaldo per Saponara (il brasiliano è a centrocampo), deve uscire Sportiello che riesce a prendere la palla ed a restare dentro la sua area. Bello davvero il servizio di Ronnie. 20′ – Piu di testa, palla di poco fuori! Cross di Zambelli da destra con volo del nostro numero 22 che va di testa. 21′ – Palla a Maccarone al limite dell’area, ma il “Gladiatore” tarda a girarsi e gli viene soffiata la sfera. 22′ – Saponara cerca Maccarone a sinistra ma il capitano è ancora fuori tempo. Non è partito bene BigMac, speriamo in una crescita come ad Udine. 23′ – Rovesciata di Pinilla, bella per i fotografi, con palla nettamente fuori. Lo aveva servito da destra Gomez. 24′ – Cross di Dramè per la testa di Pinilla con palla che esce alla destra del portiere polacco. 25′ – Zambelli cerca Paredes lungo il corridoio destra, ma il tutto è da dimenticare. 26′ – Cross teso do Croce da sinistra , c’è Maccarone, ma arriva la gamba di Paletta ad anticipare il nostro attaccante. 27′ – Magia di Saponara che va via con un tunnel, poi passaggio a Maccarone ma ci arriva Toloi. 28′ – Gran tiro di Kurtic dal limite con palla che non supera di molto la nostra traversa. 30′ – Kurtic trova il secondo angolo per i suoi, chiuso da Tonelli. 31′ – Atalanta in vantaggio con un colpo di testa di Toloi che va a prendere la battuta (corta) d’angolo. 32′ – Tiro cross di Pinilla che si perde sul fondo. 33′ – Saponara carica il sinistro dai 20metri ma trova le gambe di Grassi a respingere. 34′ – Ammonito Pinilla per fallo su Croce. empata236′ – Ronaldo cerca Paredes ma l’argentino viene anticipato da Dramè. 38′ – Cross di Zambelli da destra, libera di testa Toloi. 39′ – Ronaldo (per adesso non bene il brasiliano) va al tiro dai 25metri con palla che esce nettamente sul fondo. 40′ – Arriva il primo angolo per gli azzurri. Batte Ronaldo, libera di testa Grassi, ci arriva poi Saponara che è defilato, la mette dietro per un compagno ma il più lesto è Paletta. 41′ – Giallo a Moralez per fallo su Ronaldo. 42′ – Calcia la punizione per il fallo di cui sopra lo stesso Ronaldo. Palla buttata in area, prova ad allungarsi Maccarone ma non ci arriva. 43′ – Lancio lunghissimo di Tonelli per Maccarone, esce Sportiello e la fa sua. 45′ – Finisce senza recupero il primo tempo con gli azzurri sotto 1-0. Risultato a parte, quello visto fin qui, non è certo l’Empoli visto nelle ultime uscite.   2° Tempo empata31′ – Dagli spogliatoi un doppio cambio per gli azzurri: Diousse per Ronaldo e Livaja per Piu. Cambi che sanno di bocciatura per i sostituiti. 2′ – Cosa fa Saponara, un’altra magia (subisce pure fallo), serve Livaja che vede poi libero Maccarone. Macca entra in area, lento, macchinoso, perde palla, poi arriva Diousse la botta da fuori sopra la traversa. 3′ – Ammonito Grassi per il fallo raccontato sopra sul quale l’arbitro ha dato il vantaggio. 4′ – Sventola di Pinilla dal limite d’area con Skorupski che si distende per deviare in angolo. Liberiamo poi noi dalla bandierina. 5′ – Punizione per noi al vertice destro dell’area bergamasca. Batte Paredes, palla messa fuori, cannonata poi di Diousse ancora alta ma che personalità per il giovane senegalese. 7′ – Bravo Tonelli ad anticipare Pinilla, lanciato da Grassi, che sarebbe andato in porta. 9′ – Traversone di Gomez da sinistra che taglia tutta la nostra area senza, per fortuna, trovare nessuno. 12′ – Primo cambio per gli ospiti: Migliaccio per Grassi. 14′ – Palla a Livaja dentro l’area ospite, il croato deve girarsi, ne ha due addosso ed allora tira prendendo la deviazione e l’angolo. Batte Paredes, testa di Migliaccio ed altro angolo. 15′ – Ancora Paredes ma si cambia bandierina, siamo sotto la maratona. Il tiro viene deviato di testa da Paletta verso la propria porta e Sportiello deve impegnarsi per bloccare. 17′ – Ottima palla di Maccarone per Saponara, siamo sul disco del rigore, arriva Masiello ad anticipare “The Magic” con forse anche un contatto tra i due con Masiello che chiede il cambio. Sarà però angolo. 18′ – Cambia l’Atalanta: Bellini per l’infortunato Masiello. 19′ – Angolo battuto ma senza nessun pericolo da parte nostra. 20′ – Contatto in area azzurra tra Tonelli e Kurtic con i nerazzurri a chiedere un rigore che non c’è. 22′ – Prova a combinare l’Atalanta in attacco tra Gomez e Moralez ma i due, bene cosi, non si intendono. 24′ – Cross di Moralez da destra per Pinilla, anticipa Tonelli molto attento. 26′ – Inutile cross di Zambelli da destra che prende una traiettoria ad uscire. 27′ – Fiammata di Dramè dal vertice sinistro della nostra area con Skorupski a deviare sopra la traversa. Batte l’angolo Gomez, deviazione ad altro angolo. Ancora Gomez, la gira Moralez e Skorupski blocca. 29′ – Miracolo di Sportiello, incredibile !! Saponara sguscia in area, è li, la mira ed il portiere atalantino si inventa una parata che vale un gol. 31′ – Livaja ha la palla buona al limite ma ha tre uomini addosso e non riesce a concludere. Non male il croato stasera. 33′ – Cross di Moralez da destra, la toglie Tonelli. 34′ – Ultimo cambio per Giampaolo: Pucciarelli per Maccarone. empata435′ – Punizione per i nerazzurri lungo il corridoio destro, un corner corto. Batte Moralez che cerca la testa di Migliaccio, allontana un nostro difensore. 38′ – Cross di Bellini da destra, bravo Skorupski ad uscire e bloccare. 39′ – La mette dentro Zambelli, puo’ arrivarci Pucciarelli che però viene anticipato. 40′ – Livaja a botta sicura ma il tiro assomiglia più ad un passaggio che ad un tiro. 41′ – Pucciarelli viene messo giù in area ospite, Toloi arriva dietro e lo tocca, c’è rigore !!!!!! L’arbitro fa giocare, ed il Castellani si infiamma. 41′ – Ultimo cambio per Reja: Stendardo per Toloi. 42′ – Ammonito Diousse per fallo si Kurtic nella metà campo avversaria. 44′ – Ammonito Bellini che colpisce duro Pucciarelli. 45′ – Saranno 6 i minuti di recupero. Adesso il clima in campo e sugli spalti è di fuoco. 46′ – La mette dentro Mario Rui da sinistra, Paletta di testa la toglie. 48′ – Crossa Croce da sinistra. Stendardo la toglie. 49′ – Angolo per gli azzurri. Batte Croce, Pinilla di testa. E’ un assedio azzurro. 51′ – Finisce, non basta il fervore degli ultimi minuti, usciamo sconfitti non avendo giocato bene soprattutto nel primo tempo.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy