Azzurri beffati dal Bari: 0-1 sotto i riflettori del Castellani

Azzurri beffati dal Bari: 0-1 sotto i riflettori del Castellani

 Un gol da fuori mette KO l’Empoli che gioca 71 minuti in undici contro dieci. Tanti errori dei nostri, tanta stanchezza e le assenze che hanno pesato più del previsto… ed ora playoff a rischio. EMPOLI 0 BARI 1  64′ Romizzi       EMPOLI: Bassi; Laurini; Tonelli; Rom

Commenta per primo!

 Un gol da fuori mette KO l’Empoli che gioca 71 minuti in undici contro dieci. Tanti errori dei nostri, tanta stanchezza e le assenze che hanno pesato più del previsto… ed ora playoff a rischio.

EMPOLI 0
BARI 1

 64′ Romizzi       EMPOLI: Bassi; Laurini; Tonelli; Romeo; Accardi (52′ Signorelli); Moro; Valdifiori (83′ Coralli); Croce; Pucciarelli (76′ Shekiladze); Tavano; Maccarone. A Disp: Pelagotti; Gigliotti; Mori; Casoli.   BARI: Lamanna; Sabelli; Polenta; Dos Santos; Rossi; De Falco (58′ Romizzi); Sciaudone; Defendi; Iunco; Caputo (83′ Tallo); Ghezzal (87′ Ceppitelli). A Disp: Pena; Galano; Bellomo; Fedato.   ARBITRO: Sig. Candussio di Cervignano (UD).  Assistenti: Melloni/Paiusco.   ESPULSI: 27′ Iunco (B) AMMONITI: 38′ Accardi (E); 40′ Caputo (B); 40′ Laurini (E); 47′ Polenta (B); 65′ Defendi (B)     Cadono gli azzurri in casa contro il Bari, una gara strana dove siamo stati puniti da un tiro da fuori, 30 metri, di Romizzi che era entrato da poco. Una prestazione sicuramente condita da diversi errori, soprattutto in appoggio, ma ad essere onesti, l’Empoli ha fatto qualcosa in più degli avversari, soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa, dopo il gol, l’Empoli ha fatto capire di aver accusato il colpo e solo nel finale c’è stato l’arrembaggio ma è stato confuso e con poche idee. Un Empoli che in casa fatica molto più che non in trasferta.   Tra l’altro l’Empoli ha sciupato una grande occasione se consideriamo che ha giocato più di metà gara (71 minuti) con l’uomo in più per una giusta espulsione di Iunco causata da un fallaccio su Tonelli. Questa non è stata l’unica espulsione del match visto che anche Sarri è stato allontanato per le troppe proteste ad un certo punto del match. Pesa poi, parlando di decisioni arbitrali, un rigore netto non dato agli azzurri per un fallo su Croce quando ancora, nel primo tempo, eravamo sullo 0-0.   Hanno pesato poi le assenze delle nazionali, ma qui la polemica sarebbe lunga e l’abboziamo qui, ha pesato forse anche la stanchezza perché giocano sempre gli stessi e non è facile.   Stasera, va detto, non ha perso solo l’Empoli ma anche tutte quelle squadre in lotta per i playoff: finisse stasera non si giocherebbero.     LIVE MATCH 1° Tempo 0′ – Minuto di silenzio per il grande Pietro Mennea. 1′ – Lancio perfetto di Rossi per Ghezzal che per fortuna non controlla bene la palla favorendo il recupero di Tonelli. Il barese sarebbe stato solo davanti a Bassi. 3′ – Pucciarelli si accentra, al limite d’area barese prova il tiro che esce. 5′ – Sponda di Maccarone per Pucciarelli che potrebbe puntare verso la porta ma è altruista e serve Tavano a sinistra il quale però non ci arriva. 6′ – Arriva il primo angolo per gli azzurri trovato da Croce. Batte Valdifiori per Accardi che prova a tirare ma viene murato dalle maglie rosse. 7′ – Punizione per l’Empoli ai 25metri posizione centrale per fallo su Pucciarelli. Batte Valdifiori, carambola, palla su Ghezzal ed è angolo, il secondo. 9′ – Gran lancio di Accardi per Tavano che in area pugliese la stoppa, la mette giù e gira in porta: Lamanna la blocca a terra in due tempi. Bella azione, primo tiro in porta del match. 10′ – Tiro incrociato di Ghezzal dal limite: Bassi la tieni li e la fa sua. 11′ – Grande Tavano che su un pallone perso trova un angolo rifacendola battere su Sabelli, geniale. Batte stavolta male Valdifiori. 12′ – Gran recupero di Tonelli su De Falco. 14′ – Pericoloso tiro-cross di Rossi che attraversa tutta la nostra area senza incocciare in giocatori baresi. La palla quindi esce ma c’è stato un brivido. 16′ – Bari pericolosissimo: scivola Romeo cosi Caputo puo’ avanzaree servire De Falco che da sottomisura la calcia, per nostra fortuna, alta. 17′ – Cross di Croce da sinistra per Maccarone che viene nettamente spinto da dietro ma l’arbitro non ravvede irregolarità. 18′ – Siluro di Maccarone che sbatte su Polenta ed è angolo. Batte Valdifiori, palla messa fuori, arriva Croce dal limite ma il suo tiro è da dimenticare. 21′ – Ghezzal per due volte la mette in mezzo da sinistra ma per due volte (prima Laurini poi Valdifiori) gli azzurri neutralizzano gli attacchi baresi. 22′ – De Falco al tiro dai 20metri: fuori. 23′ – Bella chiusura in scivolata di Romeo su Caputo. 25′ – Parte centralmente Iunco che poi serve Defendi a destra il quale arrivato al limite calcia verso Bassi mettendola nettamente fuori. 27′ – Rosso diretto a Iunco che è entrato malissimo da tergo su Tonelli. 30′ – Croce cerca da sinistra Maccarone ma il suo servizio è impreciso ed esce sul fondo. 32′ – Bene Moro per Maccarone che poi cerca di far da sponda per Tavano ma Sciaudone legge bene l’azione e la fa sua. 34′ – Tavano per Croce che viene steso in area barese è rigore, è rigore. Non per l’arbitro. 38′ – Ammonito Accari per fallo su Sabelli. 40′ – Ammoniti Laurini e Caputo per reciproche scorrettezze. L’arbitro sta perdendo però la gara. 43′ – Grande lancio di Tonelli, ci arriva di testa Pucciarelli con la palla che esce di un niente alla destra di Lamanna. Azzurri vicini al vantaggio. 44′ – Maccarone entra in area convergendo da sinistra a destra, va al tiro che però rimbalza su Dos Santos che evita cosi ai suoi di capitolare. 46′ – Espulso Sarri che si è preso a maleparole con Ghezzal, almeno questo il motivo dell’allontanamento da parte di questo arbitro scarso. 47′ – Maccarone per Tavano che defilato sulla sinistra calcia sull’esterno della rete. 48′ – Finisce il primo tempo sullo 0-0. Gara avara di emozioni che semmai le ha regalate l’arbitro.   2° Tempo 2′ – Ammonito Polenta che aveva perso Maccarone e lo ha steso. 4′ – Disimpegno non felice di Romeo, palla che arriva a Ghezzal che dal limite spara ma Bassi la blocca con sicurezza. 6′ – Fallo su Accardi, punizione per noi, un corner corto sulla fascia sinitra d’attacco. Batte Valdifiori, la cerca di testa Tonelli che per poco non l’aggancia: la palla esce. 7′ – Primo cambio per gli azzurri: Signorelli per Accardi. 7′ – Non cambia niente dal punto di vista tattico però annotiamo che Croce è sceso a fare il terzino sinistro e Signorelli si è messo dov’era l’ex Sorrento. 10′ – Traversone da destra di Tavano per innescare Maccarone ma la palla è troppo forte e non raggiunta da BigMac. 11′ – Botta di Tavano da fuori, respinge Lamanna, recupera palla l’Empoli che la da a Moro, va il capitano dal limite: blocca il portiere. 12′ – Grande palla per Maccarone data da Moro, BigMac prova a girare a rete, è in posizione defilata, ed esce di poco sopra la traversa. 13′ – Primo cambio per il Bari: Romizzi per De Falco. 17′ – Pucciarelli guadagna una punizione ai 25metri in posizione centrale: Batte Signorelli che la passa, botta di Moro che va di un niente fuori toccando l’esterno della rete con illusione ottica del gol. 19′ – Gol del Bari, una botta da 30metri di Romizzi che va al sette. Incredibile. 20′ – Ammonito Defendi per fallo su Pucciarelli. 24′ – Lancio di Valdifiori per Pucciarelli che finisce però nella mani di Lamanna. 26′ – Tonelli non puo’ evitare l’angolo per il Bari, il loro primo. Palla pericolosa in mezza sulla quale va Ghezzal, ma libera Valdifiori. Arriva poi però un altro angolo dal lato opposto al primo. Mischia in area azzurra, poi Croce si va a prendere il fallo per ripartire. 28′ – Lungo cross per Moro che prova a spizzare di testa ma il portiere barese la fa sua. 30′ – Valdifiori ci prova da fuori: Lamanna la tiene. 31′ – Secondo cambio per gli azzurri: Shekiladze per Pucciarelli. 34′ – Tiro improbabile di Maccarone da sinistra, calcia anche male: palla fuori. 35′ – Tiro improbabile adesso di Romeo che era centrale, ai 25metri, la poteva appoggiare ha voluto tirare con palla fuori e qualche fischio per lui, per l’egoismo. 38′ – Ultimo cambio per gli azzurri: Coralli per Valfiori. 38′ – Secondo cambio per il Bari: Tallo per Caputo. 42′ – Ultimo cambio per mister Torrente: Cappitelli per Ghezzal. 43′ – Signorelli cerca Maccarone ma è troppo veloce l’appoggio e la palla esce. 45′ – Saranno 4 i minuti di recupero. 45′ – Tavano supera Lamanna la mette dentro ma ci arriva Ceppitelli ed è angolo. Niente dalla bandierina. 46′- Cross di Croce, libera Dos Santos. 49′ – E’ finita, ha vinto il Bari 1-0. Grande beffa ma poi, dopo il gol l’arrembaggio degli azzurri è stato molto confuso ed approssimativo.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy