Torna il successo anche in casa: battuti i galletti 1-0

Torna il successo anche in casa: battuti i galletti 1-0

EMPOLI 1 BARI 0 29′ Maccarone   EMPOLI: Dossena; Buscè, Ficagna, Stovini, Regini; Zé Eduardo, Guitto (66′ Moro), Coppola; Brugman (62′ Saponara); Tavano (77′ Dumitru) , Maccarone. A Disp: Pelagotti, Chara, Gorzegno,  Signorelli.   BARI: Lamanna; Crescenzi, Ceppitelli, Dos San

Commenta per primo!
EMPOLI 1
BARI 0

29′ Maccarone   EMPOLI: Dossena; Buscè, Ficagna, Stovini, Regini; Zé Eduardo, Guitto (66′ Moro), Coppola; Brugman (62′ Saponara); Tavano (77′ Dumitru) , Maccarone. A Disp: Pelagotti, Chara, Gorzegno,  Signorelli.   BARI: Lamanna; Crescenzi, Ceppitelli, Dos Santos, Garofalo; De Falco (70′ Rana), Romizi, Bogliacino; Defendi, Kutuzov (76′ Bellomo), Forestieri (45′ Galano). A Disp: Koprivec, Scavone, Polenta, Borghese.   ARBITRO: Mariani di Aprilia    AMMONITI: Busce’ (E), Guitto (E), Ceppitelli (B) Ficagna (E), Romizi (B), Kutuzov (B), Bellomo (B) ESPULSI: Garofalo (B)   Forse non saranno nemmeno due le rondini a far fiorire la primavera sull’Empoli, ma va da se che questa vittoria è importantissima ed oltra a dare la continuità sperata alla vittoria sul Varese, fa capire che le potenzialità per togliersi da questa situazione ci sono tutte. Un Empoli, sottolineiamolo, che batte il Bari, ovvero la miglior squadra del campionato formato trasferta, non poco. Azzurri che partono in sordina, sono di fatti i pugliesi a fare la partita facendo notare un netto passo indietro dell’Empoli rispetto alle ultime uscite, ma il gol di Maccarone (un bel diagonale che riporta Big Mac a segnare al Castellani dopo dieci anni) da il segnale di sveglia. Da li un’altra gara dei nostri che iniziano a mettere piglio, cattiveria (con qualche fallo come quello su Forestieri che difficilmente si vedeva) e determinazione. Sul finale del primo tempo l’Empoli ha in Tavano e Regini due possibili marcatori per il raddoppio, soprattutto Ciccio colpisce un clamoroso palo. Anche oggi il neo dell’incontro è rappresentato da un arbitro che giudica con due pesi e due misure e la ciliegina arriva nel secondo tempo quando viene assegnato un rigore al Bari per un presunto (da rivedere mille volte) fallo di mano di Ficagna. E’ il secondo rigore contro in due partite. La palla per giustizia divina esce. Bene l’Empoli anche nella seconda frazione nel finale potrebbero essere ancora diverse le occasioni da gol, con Dumitru che prende un palo e con Maccarone che nel recupero va via a tutti entra in area a porta vuota (Lamanna era andato in attacco) ma viene steso da tergo da Garofalo che fa rigore ed spulsione. Non c’è tempo per tirare il rigore ed impazza la festa. Adesso due gare difficilissime ma l’Empoli sembra in saluta.   LIVE MATCH 1° Tempo – Per un problema tecnico abbiamo perso tutta la cronaca del primo tempo che non riusciamo a recuperare. 29′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOL Maccarone torna a segnare al Castellani. Un tiro in diagonale da destra verso sinistra brucia Lamanna. 40′ – Il Bari sostituisce un claudicante Forestieri con Galano. 47 – Con due minuti di recupero termina la prima frazione con gli azzurri in vantaggio per 1-0. Un avvio non brillante ma dopo il gol l’Empoli avrebbe potuto raddoppiare con Tavano che ha colpito un palo pieno e con Regini sul quale Lamanna ha compiuto un miracolo degno del miglior Buffon.   2° Tempo 5′ – Empoli in avanti sull’asse Brugman-Tavano ma il tiro di quest’ultimo è deviato dalla difesa in maglia rossa. 10′ – Defendi calcia dalla media distanza, Dossena blocca a terra. 12′ – Ci prova adesso De Falco ma ancora Dossena dice no bloccando la sfera. 13′ – Ancora Bari con un tiro da fuori. Stavolta Romizzi a calciare con palla fuori. 14′ – Gran palla di Brugman per Tavano ma Dos Santos con la punta del piede ferma la sfera ed impedisce a Ciccio di andare uno contro uno con il portiere. 16′ – Primo cambio per gli azzurri che richiamano Brugman per Saponara. 18′ – Rigore per il Bari, dubbio fallo di mano di Ficagna, molto dubbio. 18′ – Parte Bogliacino FUORI FUORI FUORI. Empoli ancora avanti. 21′ – L’Empoli sostituisce Moro per Guitto, è il secondo cambio. 23′ – Miracolo di Lamanna che in volo devia in angolo un tiro calibrato di Saponara. Batte Tavano, palla che supera tutti, arriva a Ficagna ma il suo tiro da ottima posizione è fuori. 24′ – Giallo per Kutuzov che stende Ze Eduardo. 25′ – Secondo cambio per il Bari: Rana per De Falco. 27′ – Buona progressione di Saponara che però non vede Maccarone smarcato, gli vanno in tre addosso e l’azione sfuma. 28′ – Tiro cross del nuovo entrato Rana che si perde sul fondo. 31′ – Ultimo cambio per il Bari che richiama Kutuzov per Bellomo. 32′ – Esaurisce i cambi anche mister Aglietti: fuori Tavano dentro Dumitru. 35′ – Ammonito Bellomo per un fallo su Moro. L’arbitro aveva dato la regola del vantaggio ed a gioco fermo ha ammonito il barese. 37′ – Palla dentro invitante per Maccarone ma chiude bene su di lui il portiere. 40′ – Fendente di Dumitru che esce di poco alla sinistra di Lamanna. 43′ – Punizione di Buscè dai venticique metri che va nettamente alta. 44′ – Ze Eduardo ne salta due a centrocampo, si accentra, tira ed è alto. 45′ – Saranno tre i minuti di recupero. 46′ – Ancora un palo per noi, pieno, preso da Dumitru. Che sfortuna. 48′ – Si invola in area Maccarone, messo giu è rigore ed espulsione di Garofalo. Ma non c’è tempo per tirare il rigore. 48′ – E’ finita: grande successo, 1-0 nettamete meritato per gli azzurri.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy