Torna il segno 1 al Castellani: battuto 2-0 il Cesena

Torna il segno 1 al Castellani: battuto 2-0 il Cesena

EMPOLI 2 CESENA 0 29′ Maccarone; 56′ Signorelli   L’Empoli torna alla vittoria e lo fa in uno scontro diretto importantissimo contro il Cesena. Torna anche il gol su azione con Maccarone prima e Signorelli dopo (primo gol in A per il venezuelano) a coronare una giornata più

Commenta per primo!

EMPOLI

logo empoli

2

CESENA

Cesena Calcio

0

29′ Maccarone; 56′ Signorelli  

L’Empoli torna alla vittoria e lo fa in uno scontro diretto importantissimo contro il Cesena. Torna anche il gol su azione con Maccarone prima e Signorelli dopo (primo gol in A per il venezuelano) a coronare una giornata più che positiva dove la sostanza contava più di tutto. Tre punti che fanno anche tanta classifica.

    EMPOLI: Sepe: Hysaj; Tonelli; Rugani; Mario Rui; Signorelli; Valdifiori; Zielnski; Verdi (86′ Brillante); Pucciarelli (68′ Tavano); Maccarone (76′ Mchedlidze). A Disp: Bassi; Pugliesi; Laurini; Barba; Somma. Allenatore: Maurizio Sarri   CESENA: Leali; Perico; Capelli; Krajnc; Renzetti; Giorgi; De Feudis (81′ Carbonero); Pulzetti (57′ Ze Eduardo); Brienza; Defrel; Djuric (70′ Rodriguez). A Disp: Agliardi; Bressan; Nica; Lucchini; Volta; Magnusson; Moncini Allenatore: Domenico Di Carlo   ARBITRO: Sig. Orsato di Schio (VI).  Assistenti: Petrella/Passeri.  Di Porta: Valeri/Roca   AMMONITI: 11′ De Feudis (C); 36′ Capelli (C); 45′ Mario Rui (E); 62′ Giorgi (C); 81′ Rodriguez (C); 83′ Mchedlidze (E)   Inutile fare tanti giri di parole, oggi contava solo una cosa: vincere! E l’Empoli è sceso in campo con questo obbiettivo facendo capire fin dal primo pallone che in campo ci sarebbe stata una squadra sola. Bene gli azzurri che dovevano anche andare a sopperire ad un’assenza davvero importante come quella di Croce (mancava anche Saponara per lo stesso motivo) e che si è visto privato anche di Vecino nel riscaldamento. Una gara condotta dall’inizio alla fine dove sono arrivati due gol su azione (Maccarone e Signorelli) a mettere a tacere tutte le voci che volevano da rivedere e da ritoccare qualcosa in avanti. Empoli che trova tre punti importanti per la classifica ma che trova anche una vittoria a dare maggiore consapevolezza a quanto fatto fin qui dove purtroppo i punti non facevano pari con quanto espresso. Adesso a Milano a giocarcela.   LIVE MATCH 1° Tempo 0′ – Variazione nella formazione azzurra perchè durante il riscaldamento sopraggiunge un problema per Vecino (risentimento al flessore sinistro) che sarà sostituito da Signorelli. empces12′ – Lungo lancio di Valdifiori per Verdi che però viene anticipato da un difensore. 4′ – Contattato tra Tonelli e Brienza con quest’ultimo che resta alcuni istanti a terra ma poi si rialza. 5′ – Valdifiori pesca bene Maccarone che serve poi Pucciarelli, spalle alla porta riesce a tirare ma il tiro è debole e facile preda di Leali. 7′ – Buon lavoro di Maccarone che si libera di un avversario, va al tiro dal limite, un rasoterra che Leali blocca senza problemi. 9′ – Hysaj cerca Verdi che viene anticipato da Krajnc per il primo angolo del match. Battuto malissimo dalla coppia Valdifiori- Zielinski che si fanno soffiare la palla. 11′ – Ammonito De Feudis per fallo su Maccarone a centrocampo. 12′ – Tiro cross di Pulzetti direttamente tra le braccia di Sepe. 13′ – Defrel entra in area azzurra e calcia altissimo. Buono l’ostacolo che gli ha creato Tonelli. 15′ – Zielinski va in profondità sulla sinistra, prova a metterla dentro per Pucciarelli ma esce bene il portiere romagnolo e blocca. 16′ – Botta di Giorgi da fuori area che si perde sopra la traversa. 19′ – Bravo Hysaj a chiudere su Pulzetti. 21′ – Mario Rui, Mario Rui incredibile. Un tiro angolato che fa il filo al palo alla sinistra di Leali. 24′ – Maccarone va di testa da distanza ravvicinata con Leali che blocca in due tempi ma c’era fallo del Gladiatore su Krajnc. 25′ – Ancora bravissimo Hysaj a non far passare Pulzetti. 28′ – Verdi dentro per Maccarone che prova di piatto ma la palla si impenna ed un difensore bianconero spazza. 29′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Maccarone si gira, ricevendo da Hysaj, e chirurgicamente la mette con un rasoterra nell’angolino alla sinistra del portiere dove è imparabile. 31′ – Duellano Maccarone e Capelli e troviamo un angolo. Batte Valdifiori, stacca Rugani di testa con Leali che blocca. 33′ – Non si chiude un triangolo tra Pucciarelli e Maccarone. Stiamo giocando bene. 34′ – Tonelli chiude Renzetti in angolo, il primo per il Cesena. Batte Pulzetti, respinge Zielinski. 36′ – Ammonito Capelli che stende Maccarone lungo l’out di sinistra. 37′ – Batte la punizione di cui sopra Mario Rui con la difesa romagnola che riesce a liberare la propria area. empces238′ – Tiro cross di Mario Rui, bello teso, che però Leali riesce a bloccare. 41′ – Ancora Mario Rui ad andare vicino al tapin. Un tiro, forse un appoggio per Maccarone, che fa ancora la barba al palo alla sinistra di Leali. 43′ – Ancora un tiro cross da sinistra del portoghese volante, Mario Rui, con Leali che deve svettare per bloccare. 44′ – Defrel dal limite dell’area la mette sopra la traversa. 45′ – Ammonito Mario Rui per fallo su Brienza. 46′ – Punizione per il Cesena dai 30metri, la calcia De Feudis, esce bene Sepe e blocca. 47′ – Finisce il primo tempo con gli azzurri in vantaggio per 1-0. Risultato che sarà fondamentale al novantesimo.   2° Tempo empces31′ – Noooooooooo ci siamo divorati il raddoppio. Prima Pucciarelli a tu per tu con il portiere gliela spara addosso, poi Verdi la mette sopra la traversa ma con una deviazione in angolo. Niente dalla bandierina. 3′ – Ottimo intervento difensivo di Mario Rui su Brienza. 4′ – Defrel al tiro dal limite della nostra area: Sepe a terra la tiene li. 7′ – Pulzetti al volo riceve da Djuric mettendola sopra la traversa. 10′ – Cross di Hysaj da destra, esce Leali e blocca. 11′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL raddoppio azzurro con Signorelli. Bravo Zielinski a darla a Mario Rui che entra in area, la mette dentro ed il venezuelano di piatto segna il suo primo gol in A. 12′ – Primo cambio per il Cesena: Ze Eduardo per Pulzetti. 15′ – Bravo Maccarone a guadagnare il quarto angolo per noi. Valdifiori batte corto per Zielinski che gliela restituisce, Mirko si accentra, prova il tiro che però si perde sul fondo. 17′ – Ammonito Giorgi che stende Verdi al limite dell’area romagnola. 18′ – Calcia la punizione lo stesso Verdi che la mette alta. 20′ – Maccarone viene stoppato da De Feudis al limite dell’area prima di poter provare il tiro. 19′ – Sepe deve uscire con i piedi fuori dalla propria area per anticipare Defrel. 22′ – Azione insistita dei nostri dove però non si va al tiro. 23′ – Primo cambio per gli azzurri: Tavano per Pucciarelli. 24′ – De Feudis dai 20metri prova la botta: fuori. 25′ – Maccarone cerca Tavano che riesce anche a toccare la palla ma non l’aggancia. Non era facile. 25′ – Secondo cambio per il Cesena: Rodriguez per Djuric. 26′ – Parte centralmente Maccarone che prova poi ad allargare per Signorelli ma il venezuelano non arriva sulla palla. 28′ – Rugani anticipa di testa, nella nostra area, Rodriguez. 29′ – Brienza trova in maniera rocambolesca un angolo per i suoi. Dalla bandierina stacca di testa Perico mettendola sopra la traversa. 31′ – Secondo cambio azzurro: Mchedlidze per Maccarone. 32′ – Contatto dubbio in area azzurra tra Mario Rui e Defrel, l’arbitro dice al bianconero di alzarsi. 33′ – Verdi prende palla, entra in area, prova il tiro: di poco alto. empces436′ – Ammonito Rodriguez per fallo su Tonelli. 36′ – Ultimo cambio per Di Carlo: Carbonero per De Feudis. 38′ – Giallo a Levan che prende per la maglia Rodriguez. 39′ – Capelli fa un mircolo per i suoi anticipando in scivolata Verdi che avrebbe potuto battere a rete. 41′ – Ultimo cambio anche per mister Sarri: Brillante per Verdi. 42′ – Rugani anticipa di testa Ze Eduardo per un angolo a favore del Cesena. Batte Carbonero, la toccano in due mettendola fuori. 45′ – Saranno 4 i minuti di recupero. 45′ – Di punta calcia Carbonero, Sepe è attento e blocca. 47′ – Ultimi attacchi del Cesena ma dietro la controlliamo molto bene. 49′ – Game Over al Castellani, vittoria per 2-0 dei nostri che tornano anche al gol su azione. Una vittoria importante per mille motivi a partire dalla classifica. Vittoria tutta da dedicare al compianto Silvio Nacci.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy