Vittoria azzurra ma è andato tutto come da copione: dopo 18 anni sarà playout

Vittoria azzurra ma è andato tutto come da copione: dopo 18 anni sarà playout

EMPOLI 3 CITTADELLA 2  8′ Di Roberto; 14′ Tavano; 59′ Lazzari; 67′ Lazzari; 86′ Di Carmine     EMPOLI: Dossena; Buscè; Stovini; Regini; Gorzegno; Saponara; Moro (70′ Guitto); Valdifiori; Lazzari (84′ Brugman); Tavano (79′ Mchedlidze); Maccarone. A Disp: Pelagotti; Ficagna; Ze Eduar

Commenta per primo!
EMPOLI 3
CITTADELLA 2

 8′ Di Roberto; 14′ Tavano; 59′ Lazzari; 67′ Lazzari; 86′ Di Carmine     EMPOLI: Dossena; Buscè; Stovini; Regini; Gorzegno; Saponara; Moro (70′ Guitto); Valdifiori; Lazzari (84′ Brugman); Tavano (79′ Mchedlidze); Maccarone. A Disp: Pelagotti; Ficagna; Ze Eduardo; Signorelli; Mchdlidze.   CITTADELLA: Pierobon; Ciancio; Pellizzer; Gorini; Scardina; Paolucci (61′ Branzani); Baselli; Vitofrancesco (78′ Scalco); Di Roberto (40′ Bellazzini); Di Carmine; Di Nardo. A Disp: Cordaz; Martinelli; Borsato; Maah.   ARBITRO: Sig. Calvarese di Teramo. Assistenti: Tasso/Cucchiarini.   AMMONITI : 33′ Baselli (C); 38′ Gorini (C)   E’ finita Empoli-Cittadella e con essa è finita la Regular Seasons 2011/12, ed è finita come alla vigilia di questa giornata tutti immaginavamo: l’Empoli dovrà disputare il playout salvezza. Non è quindi bastato agli azzurri vincere questa sera davanti al pubblico amico (finalmente una cornice un po’ più degna dei nostri colori), purtroppo, come ripetiamo ci aspettavamo, gli altri risultati non hanno permesso ad Aglietti ed ai suoi di scavalcare nessuno in classifica o di mettere quei 5 punti di distacco dalla quart’ultima e quindi il campionato azzurro è tutt’altro che finito perché ci dovranno essere ancora due gare da giocare: due gare, 180 minuti che conteranno tantissimo perché in ballo non ci sarà soltanto la permanenza sportiva al campionato cadetto, ma anche la dignità della città e di tutta le gente che ha da sempre a cuore i colori di Empoli. C’è poco da dire per quanto riguarda la gara giocata e vinta questa sera, seppur con una prestazione cosi cosi, soprattutto nel primo tempo (la cronaca dettagliata del match la trovate nel nostro live), una vittoria per 3-2 che però ha fatto solo da cornice a tutto quello che le radioline di volta in volta dicevano, facendoci alla fine fare un gesto di stizza per il mancato traguardo dato dai risultati positivi di tutte le concorrenti alla lotta salvezza. Adesso tutte le energie, da parte di tutti, a tutti i livelli, dovranno essere concentrate unicamente verso la doppia sfida che ci attenderà, una doppia sfida che, ironia della sorte, ci metterà di fronte al tecnico che ad Empoli ha la scritto la storia: Gigi Cagni. Ci vorranno più che i piedi buoni, ci vorrà carattere, fame e coesione e, ci ripetiamo, tutti nelle prossime due settimane dovremmo essere a remare dalla stessa parte, ci sarà poi tempo, a giochi finiti, per processi e sentenze, che non potranno mancare in ambo i casi. Appuntamento quindi domenica 3 giugno alle ore 20:45 allo stadio “Menti” di Vicenza per la prima delle due sfide salvezza. All’Empoli basterà anche pareggiare due volte per salvare faccia e stagione.   LIVE MATCH 1° Tempo 1′ – Lazzari cerca Maccarone da destra ma trova le gambe di un difensore oggi in maglia gialla. 2′ – Moro dai trentametri calcia a lato. 3′ – Fendente di Di Roberto sul quale Dossena si fa trovare pronto. 4′ – Primo angolo del match ed è di marca veneta. Libera di testa Regini. 5′ – Anche oggi seguiremo gli altri risultati e diciamo subito che il Vicenza è già in gol al Granillo. 7′ – Palla filtrante di Baselli in area azzurra esce bene Dossena e blocca. 8′ – Cittadella in gol. Palla filtrante per Di Roberto solo soletto in area che facilmente insacca. 11′ – Bomba di Di Carmine da fuori area che trova l’opposizione dei pugni di Dossena. 12′ – Ancora un miracolo di Dossena che va mettere in angolo una punizione di Gorini. Dalla bandierina palla a Pellizzer che di testa colpisce male e la palla esce. Per adesso l’Empoli è rimasto negli spogliatoi. 14′ – GOOOOOOOOOOOOL pareggio degli azzurri con Tavano che riceve da Buscè si presenta solo davanti a Pierobon e lo fredda. 18′ – Punizione per gli azzurri dai ventimentri, bello schemo con palla che va a Tavano il quale però ha due uomini addosso e non riesce a finalizzare. 19′ – Bel cross di Gorzegno, teso a mezz’altezza dove per un soffio Maccarone non impatta la palla. 21′ – Altro miracolo di Dossena che in uscita chiude su Di Nardo che si era presentato all’uno contro uno. 24′ – Palla filtrante di Tavano per BigMac ma esce Pierobon. 24′ – Aggiornamento importante: Livorno in vantaggio col Grosseto. 27′ – Parte Saponara in posizione centrale, fa dieci metri poi non serve nessuno e Vitofrancesco gli soffia la sfera. 29′ – Quarto angolo per il Cittadella, per fortuna che non da esiti alla squadra ospite. 30′ – Ancora un miracolo di Dossena, l’ennesimo, va con la mano destra a togliere dalla porta un colpo di testa di Di Nardo che sembrava già gol. 33′ – Ammonito Baselli per fallo su Gorzegno. 34′ – Punizione per gli azzurri per il fallo di cui sopra. Ai venticinquemetri calcia Valdifiori ma il suo tiro è telefonato per il portiere veneto. 36′ – Saponara dai ventimetri un tiro ingurdabile che esce sul fondo. 36′ – Aggiornamento che vede anche l’Ascoli in gol ed in vantaggio a Padova. 27′ – Primo angolo per gli azzurri, lo conquista Maccarone. Batte Valdifiori, testa di Lazzari, fuori. 38′ – Giallo per Gorini che butta giù Maccarone lanciato a rete. 39′ – Rasoterra di Gorzegno dal limite bloccato da Pierobon. 40′ – Azione insistita degli azzurri conclusa da un bel tiro di Valdifiori che esce di poco sopra la traversa. 40′ – Primo cambio per il Cittadella: Bellazzini per Di Roberto. 42′ – Ottima uscita di Dossena ad anticipare Di Carmine. Ancora corner per i gialli. Libera la testa di Maccarone. 43′ – Raddoppia intanto il Vicenza. 45′ – Trova un secondo angolo l’Empoli con un difensore veneto che anticipa Maccarone. Batte Valdifiori, tacco di Lazzari respinto dalla difesa del Citta. 45′ – Intanto raddoppiano sia Livorno che Ascoli. 46′ – Finisce il primo tempo 1-1. Empoli completamente diverso da come ci saremmo aspettati con un Cittadella che ha sbagliato almeno due nitide palle gol. Certo che finisero cosi anche le altre vincere o pareggiare cambierebbe poco.   2° Tempo 46′ – Lazzari dal limite, puo’ pensare e mirare ma la palla si impenna sopra la traversa. 48′ – Gran palla di Buscè per la testa di Maccarone: la palla esce di un niente. 49′ – Cosa si è mangiato Saponara che da due passi calcia addosso al portiere. 50′ – Punizione di Valdifiori dai trentametri telefonata per Pierobon. 51′ – Clamoroso palo di Tavano che si era ritrovato solo davanti al portiere, spiazzandolo ma la sfera non è entrata. 52′ – L’Empoli adesso spinge e si trova ad insaccare con Maccarone ma l’attaccante era in netta posizione di offside. 53′ – Moro dai venticinquemetri ci crede e tira ma Pierobon e piazzato bene e blocca. 54′ – Adesso è un bombardamento azzurro ed è stato adesso Maccarone ad avere la palla buona dal limite dell’area ma il portiere ha ben respinto. 55′ – Magistrale recupero di Stovini su Di Carmine che se ne stava andando. 57′ – Angolo per gli azzurri, calcia Valdifiori, palla a Gorzegno che calcia in pora e Tavano toglie la palla, involontariamente dalla porta. 59′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL in vantaggio grazie a Lazzari che tira da fuori, la palla sbatte sul palo e carambola su Pierobon che la mette dentro. 61′ – Secondo cambio per il Cittadella: Branzani per Paolucci. 64′ – Bella discesa di Lazzari a destra che poi serve Maccarone il quale va in scivolata sulla palla colpendola con la sua e non dando a questa una forza sufficente per battere il portiere che para. 67′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL cala il tris l’Empoli con la doppietta di Lazzari. Bravo il romano ad approfittare sottomisura di un passaggio di Tavano. 70′ – Bel rasoterra di Valdifiori che esce di un niente ala sinistra del portiere. 70′ – Primo cambio per gli azzurri: Guitto per Moro. 71′ – Prova una girata in area Tavano che si alza sopra la traversa. Bello il gesto tecnico. 74′ – Punizione per gli azzurri sul vertice sinistro dell’area di rigore. Parte Tavano direttamente in porta, blocca Pierobon. 76′ – Ancora Tavano che davanti a Pierobon però non ha il guizzo giusto e non riesce a battere a rete. 78′ – Ultimo cambio per gli ospiti: Scalco per Vitofrancesco. 79′ – Grande sventola di Maccarone dal limite con grande parata di Pierobon. 79′ – Secondo cambio per gli azzurri: Mchedlidze per Tavano. 82′ – Gara che ovviamente adesso non ha più niente da dire e che vive una fase di stanca. 84′ – Ultimo cambio per gli azzurr: Brugman per Lazzari. 86′ – Gol del Cittadella con Di Carmine con un bel tacco su assit di Di Nardo. 90′ – Saranno tre i minuti di recupero. 90′ – Traversa clamorosa di Maccarone. 93′ – E’ finita con il successo azzurro per 3-2 ma il playout è nel nostro destino.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy