Soffia il vento dell’est al Castellani: vittoria preziosa sul Genoa per 2-0

Soffia il vento dell’est al Castellani: vittoria preziosa sul Genoa per 2-0

EMPOLI 2 GENOA 0 44′ Krunic; 57′ Zielinski   Contava vincere e vittoria è stata. Buon Empoli, preciso, compatto e con qualità, si torna a far punti superando il Genoa per 2-0 grazie ai gol di Zielinski (superbo il polacco) e Krunic, due giovani dell’est che hanno mandato in

Commenta per primo!

EMPOLI

logo empoli

2

GENOA

Genoa

0

44′ Krunic; 57′ Zielinski  

Contava vincere e vittoria è stata. Buon Empoli, preciso, compatto e con qualità, si torna a far punti superando il Genoa per 2-0 grazie ai gol di Zielinski (superbo il polacco) e Krunic, due giovani dell’est che hanno mandato in visibilio il “Castellani”. Azzurri in doppia cifra alla vigilia di un periodo che ci metterà di fronte ad un calendario davvero difficile. 

    EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Laurini; Tonelli; Costa; Mario Rui; Zielinski; Diousse (51′ Maiello); Paredes (68′ Buchel); Krunic; Pucciarelli (80′ Livaja); Maccarone. A Disp: Pelagotti; Pugliesi; Zambelli; Bittante; Camporese; Barba; Ronaldo; Piu Allenatore: Marco Giampaolo   GENOA (3-4-1-2): Perin; Munoz (67′ Cissokho); Izzo; Marchese; Rincon; Ntcham; Tino Costa; Laxalt; Perotti (56′ Lazovic); Pavoletti (68′ Capel); Gakpè. A Disp: Lamanna; Ujakani; De Maio; Burdisso; Figueras; Tachtsidis. Allenatore: Gianpiero Gasperini   ARBITRO: Sig. Celi di Bari.  Assistenti: Calvarese/Sacchi.  Di Porta: Dobosz/Di Iorio   AMMONITI: 28′ Marchese (G); 33′ Munoz (G); 35′ Tonelli (E); 52′ Gakpè (G); 64′ Zielinski (E); 83′ Livaja (E)   Era un test impostante e gli azzurri lo hanno decisamente superato, con la prestazione ma soprattutto con il risultato che oggi sarebbe stato l’elemento unico che sarebbe stato analizzato nel dopo gara. Punti dunque importanti che arrivano contro un Genoa sicuramente non brillantissimo ma che rappresenta comunque una squadra che non dovrebbe essere concorrente dell’Empoli per la lotta alla salvezza. Una buona partita da parte di tutto il collettivo ma con Zielinski e Krunic davvero sugli scudi e non solo per i gol realizzati ma per una gara interpretata davvero in maniera perfetta. L’Empoli ha fatto la sua partita, forse meno spettacolare di altre volte ma preciso, prendendo la gara cosi come andava presa e con un gol trovato nel finale di primo tempo che certo ha spianato la strada anche per un secondo tempo giocato in scioltezza. Era questa l’ultima gara senza Saponara che ha terminato il suo ciclo di squalifica ma certo chi è andato in campo (questo vale anche per l’importante assenza di Croce) ha saputo colmare al meglio questa che era considerata come una defezione. Vittoria poi importante questa perchè arriva primo di un ciclo di partite davvero difficili e questa vittoria rappresenta adesso un’iniezione di fiducia che potrà essere un fattore fondamentale in quel tipo di incontri. Azzurri che con questa vittoria raggiungono quota 10 in classifica, agganciando proprio il Genoa.   LIVE MATCH 1° Tempo 0′ – Azzurri in campo con la formazione annunciata con l’unica novità di Paredes (come visto in settimana) in campo a sinistra e Buchel in panchina. empgen11′ – Zielinski sfonda a destra, la mette tesa in mezzo, deviazione in angolo. Angolo battuto corto, respinge di testa poi Rincon. 2′ – Scatenato Zielinski, salta un uomo, va al tiro dal limite con Perin che si deve distendere per deviare ancora in angolo. Dall’angolo la palla arriva a Mario Rui che spara alle stelle. 4′ – Perotti va al tiro dai 30metri con palla che termina fuori ma non distantissima dalla nostra porta. 6′ – Gakpè sfugge a Costa che deve far fallo per non mandarlo via. 7′ – Provano a combinare Maccarone e Paredes ma il triangolo non si chiude con Munoz a proteggere la sfera. 8′ – Buon lancio di Zielinski per Maccarone, ci arriva però Rincon in scivolata. 9′ – Ancora Zielinski che si libera e tira dal limite sfiorando il “sette” alla sinistra di Perin. Partito alla grande il polacchino. 10′ – Pucciarelli viene imbeccato nella trequarti avversaria ma Manuel non regge la pressione di Izzo che gli porta via la sfera. 12′ – Laurini prova a cercare Maccarone, esce Perin e la fa sua. 13′ – Perotti dal limite dell’ara va alla conclusione che viene smorzata da Tonelli per il facile recupero di Skorupski. 14′ – Tiro al giro di Gakpè dal vertice destro della nostra area: palla fuori. 16′ – Punizione per i nostri ai 30metri in posizione centrale. 17′ – Calcia Paredes, la prende Rincon che imposta per il Genoa. 19′ – Fallo su Pucciarelli al limite dell’area genoana, sulla destra, ma l’arbitro fa giocare. 20′ – Partita che per adesso stenta a decollare, eccezion fatta per le due situazioni di Zielinski ad inizio match. 22′ – Rincon la mette dentro da destra, libera di piatto Tonelli. 23′ – Scontro aereo tra Maccarone e Rincon che picchiano la testa l’uno con l’altro. Attimi di suspance, poi i due si alzano e tutto è ok. 25′ – Bravo Tonelli a chiudere di testa su Pavoletti. 26′ – Arriva il primo angolo del Genoa propiziato da Laxalt. Angolo battuto corto con l’ex Empoli che poi la scodella in area, ci arriva di testa Gakpè mettendo la palla nettamente sull’out. 28′ – Ammonito Marchese che stende Krunic al limite della lunetta d’area rossoblù. 29′ – Va Maccarone a battere l’interessante punizione ma “Il Gladiatore” alza la sfera che esce sopra la traversa. 31′ – Maccarone da destra, gran palla, si avventa al volo Krunic e palla di poco fuori. Bella azione e peccato, sicuramente il secondo squillo di tromba dei nostri. 33′ – Giallo a Munoz che stende Krunic a pochi passi dall’area avversaria ma lungo la fascia di sinistra. 34′ – Batte Paredes direttamente in porta con Perin che respinge sulla linea, poi Pucciarelli sulla respinta calcia male e la mette fuori. empgen235′ – Ammonito Tonelli per fallo su Perotti nella nostra trequarti. 36′ – Cross di Rincon da destra, Skorupski non esce, Pavoletti per fortuna non la prende poi Laurini in angolo. Dall’angolo, calciato da Laxalt allontaniamo la palla che poi torna agli ospiti, palla che arriva a Rincon che spara sull’esterno della rete. Primo pericolo del match. 38′ – Punizione per il Genoa (fallo di Krunic abbastanza ingenuo) ai 30metri centrale. Batte Ntcham, respinge la nostra difesa. 39′ – Contropiede del Genoa con Pavoletti che va al tiro ma perde l’equilibrio e la palla, bene cosi, si impenna uscendo nettamente sul fondo. 41′ – Pucciarelli serve Maccarone che però viene anticipato da Izzo che gli sfila la palla senza grande fatica. 44′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL in vantaggio con Krunic. Zielisnki la mette in mezzo da sinistra, velo di Maccarone, non la prende Pucciarelli ma ci arriva il bosniaco che infila Perin. 45′ – Vola Skorupski a deviare sopra la traversa un bel tiro di Ntcham. Niente poi dalla bandierina. 46′ – Finisce la prima frazione con gli azzurri in vantaggio per 1-0. Decide per adesso Krunic ed il vantaggio è meritato.   2° Tempo empgen31′ – Zielinski va via a destra, la mette in mezzo per Maccarone che viene anticipato da Marchese. 3′ – Tino Costa prova a cercare Pavoletti, Laurini anticipa tutti. 4′ – Nthcam prova un rasoterra dai 20metri con Skorupski che blocca a terra. 6′ – Primo cambio per gli azzurri: Maiello per Diousse. 7′ – Ammonito Gakpè per fallo su Mario Rui. 8′ – Gran giocata dei nostri a centrocampo tra Paredes e Zielinski poi Pucciarelli sbaglia tutto cercando un compagno che non c’è. 10′ – Paredes ci crede e ci prova dai 25metri ma il tiro è da dimenticare. 11′ – Primo cambio per il Genoa: Lazovic per Perotti. 12′  – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL raddoppio dei nostri con Zielinski. Fa tutto bene Krunic che va via a destra, palla a Maccarone che da ottima posizione prende la traversa ma c’è li Zielinski che non puo’ sbagliare. 14′ – Provano a spingere gli avversari con Tcham che cerca Pavoletti il quale la tocca male e possiamo ripartire. 15′ – Scatenato Zielisnki che ne salta uno poi va al tiro da fuori area impegnando a terra Perin. 17′ – Ottimo intervento difensivo di Tonelli su Pavoletti costretto anche al fallo. 18′ – Secondo cambio per i liguri: Cissokho per Munoz. 19′ – Ammonito Zielinski per fallo a centrocampo su Tino Costa. 20′ – Tonelli anticipa Laxalt ma non riesce a tenere dentro la sfera. 21′ – Angolo per il Genoa trovato da Laxalt. Batte Costa ed in qualche modo riusciamo a liberare la nostra area. 23′ – Ultimo cambio per Gasperini: Capel per Pavoletti. 23′ – Secondo cambio per gli azzurri: Buchel per Paredes. 27′ – Punizione per il Genoa a 20metri dalla porta ma defilati a destra.Batte Costa, respinge con un pugno Skorupski. 30′ – Cross di Capel da sinistra, ci arriva Costa, poi libera Mario Rui. Dietro per adesso la controlliamo bene. 32′ – Angolo per il Grifone che verrà battuto sotto la maratona. Palla a Marchese che controlla la palla, poi Tonelli gliela spazza via. empgen433′ – Altro angolo per il Genoa, dall’altra parte. Batte Costa, prova a staccare Izzo che svirgola la sfera la quale torna sui nostri piedi. 35′ – Ultimo cambio per mister Giampaolo: Livaja per Pucciarelli. 36′ – Azzurri vicinissimi al tris con Krunic che di fatto a porta vuota si fa respingere il tiro Ntcham 38′ – Ammonito Livaja per fallo nella metà campo genoana. 40′ – Settimo angolo per il Genoa che viene respinto dalla nostra difesa. 41′ – Il Genoa prova a segnare un gol, palla a Nthcam al limite della nostra area con il genoano che si complica da solo la vita favorendo il nostro rinvio. 43′ – Cross di Rincon dentro la nostra area, esce bene il portiere azzurro e blocca. 42′ – Parte Buchel a sinistra, cerca Maccarone che viene anticipato da un avversario ma in angolo. 45′ – Concessi 4 minuti di recupero. 46′ – Diagonale di Gakpè che si perde di poco sul palo alla sinistra di Skorupski. 48′ – Capel di controbalzo va al tiro con Skorupski che devia in angolo. Liberiamo poi la nostra area. 49′ – Game Over al Castellani. Vittoria importante per gli azzurri che si impongo per 2-0 sul Genoa grazie ai gol di Zielinski e Krunic. Gara precisa dei nostri che senza strafare giocano meglio dell’avversario e vincono meritatamente.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy