Un passo sofferto verso la salvezza: 2-1 al Gubbio

Un passo sofferto verso la salvezza: 2-1 al Gubbio

EMPOLI 2 GUBBIO 1  3′ Guzman; 60′ Maccarone; 70′ Tavano   EMPOLI: Dossena; Buscè; Ficagna; Stovini; Gorzegno; Ze Eduardo (58′ Saponara); Moro; Coppola (52′ Valdifiori); Lazzari; Tavano; Maccarone (84′ Mchedlidze). A Disp: Pelagotti; Regini; Guitto; Dumitru.   GUBBIO: Donnarumma; C

Commenta per primo!
EMPOLI 2
GUBBIO 1

 3′ Guzman; 60′ Maccarone; 70′ Tavano   EMPOLI: Dossena; Buscè; Ficagna; Stovini; Gorzegno; Ze Eduardo (58′ Saponara); Moro; Coppola (52′ Valdifiori); Lazzari; Tavano; Maccarone (84′ Mchedlidze). A Disp: Pelagotti; Regini; Guitto; Dumitru.   GUBBIO: Donnarumma; Caracciolo; Cottafava; Bartolucci; Almici (70′ Ragatzu); Lunardini; Nwankwo; Mario Rui; Guzman (79′ Lofquist); Ciofani; Graffiedi. A Disp: Farabbi; Raggio Garibaldi; Gerbo; Buchel; Benedetti.   ARBITRO: Sig. Velotto di Grosseto. Assistenti: Stallone/Schenone.   AMMONITI: 45′ Cottafava (E); 75′ Valdifiori (E)   Oggi c’era un solo risultato a disposizione degli azzurri: la vittoria! E vittoria è stata. Tre punti importanti, potremmo definirli sei, visto che il Gubbio, oggi gioco-forza uscito sconfitto, rimane fermo nella corsa salvezza e di conseguenza l’allungo nei confronti degli umbri diventa adesso maggiormente consistente. Come detto non potevano esserci risultati diversi dalla vittoria per poter continuare a sperare in questa salvezza, tutt’altro che scontata, una vittoria che arriva dopo il pari oculato di Verona e che da la piena dimostrazione di come la squadra sia coesa verso questo risultato. Un primo maggio di soddisfazione per tutto il popolo azzurro che puo’ tirare un sospiro di sollievo ma che ovviamente deve essere preso con la consapevolezza di aver fatto soltanto un piccolo passo, fondamentale, ma piccolo. Piccolo perché questa è solo la prima di una lunga serie di battaglie dove non potremmo permetterci di lasciare punti per strada, anche per non vanificare quanto fatto oggi. L’Empoli si è imposto per 2-1, una gara tutt’altro che facile e scontata che si era messa decisamente male dopo il vantaggio umbro e dopo una prima mezz’ora di gioco che definire imbarazzante e forse un gran complimento. Poi l’Empoli si è ricordato di essere l’Empoli ed ha alzato il ritmo sfiorando più volte il pari in chiusura di prima frazione (clamoroso un errore di Tavano). Nella ripresa, anch’essa per niente facile, l’Empoli ha trovato i due gol (prima volta che succede da quando è tornato Aglietti) ed ha giocato decisamente bene, cercando di limitere al minimo le offensive eugubine che però nel finale ci hanno fatto tremare con una traversa nel recupero. Adesso la settimana in corso ci metterà di fronte ad un altro incontro-scontro, con un coefficiente di difficoltà maggiore visto che dovremmo andare ad Ascoli a giocare contro una squadra che si sta involando verso un altro miracolo e che ha dimostrato di avere una marcia in più rispetto alle dirette concorrenti per non retrocedere   LIVE MATCH 1° Tempo 1′ – Cerca Lazzari di approfittare di un errore della retroguardia umbra ma il portiere esce e spazza. 3′ – Gubbio in vantaggio con Guzman che approfitta di una respinta della nostra retroguardia e dal limite spara a retr battendo Dossena. 4′ – Impatto negativo su una gara assolutamente da vincere. 6′ – Colpo di testa innoquo di Lazzari che va nelle mani del portiere. 9′ – Primo angolo del match, guadagnato da Lazzari per noi. Batte lo stesso Lazzari spazza il Gubbio. Piove a dirotto qua al Castellani. 11′ – Cross di Buscè per nessuno e Donnarumma fa sua la sfera. Ci aspettiamo qualcosa in più dagli azzurri per riaddrizzare questo match. 12′- Bravo Stovini a respingere un passaggio di Mario Rui che se passava mandava in porta Ciofani. 15′ – Male l’Empoli che sbaglia tantissimo in fase di impostazione e non riesce ad impensierire la retroguardia umbra. 17′ – Lancio delizioso di Lazzari per Tavano che però non aggancia, a dimostrazione del momento non propriamente felice di Ciccio. 18′ – Miracolo di Dossena che dice no all’indisturbato Graffiedi. 19′ – Arriva il primo corner per i rossoblù che adesso sono padroni del campo. Palla in mezzo, Graffiedi solissimo calcia alto, ma c’era un fallo in attacco. 22′ – Cross di Buscè e palla in corner per noi. Batte basso Tavano e riparte il Gubbio. C’è tempo, ma per adesso è davvero tutto imbarazzante. 24′ – Tavano va via sulla sinistra, mette palla in mezzo ma non c’è nessuno. 25′ – E’ Lazzari a provarci sulla fascia mancina ma ancora una volta la difesa umbra ha la meglio. 26′ – Palo del Gubbio, con Un mezzo pasticcio di Dossena. 27′ – Ancora palo del Gubbio su tiro innocuo con Dossena cha afferra la palla ma che gli scivola e per nostra fortuna si ferma sul legno. 28′ – Punizione per gli azzurri dai ventimetri ma posizione defilata: parte Tavano, una conclusione da dimenticare. 29′ – Empoli vicino al gol, Lazzari da fuori, para il portiere e poi Maccarone ribatte su un difensore guadagnando un corner. 31′ – Incredibile, traversa di Moro. Un bolide del nostro centrocampista con palla che sbatte sotto il montante della porta e ricade a terra però al di quà della riga bianca. Segnali di risveglio? 35′ – Gioco adesso frammentato a centrocampo. 37′ – Un cross di Ze Eduardo al limite della decenza che si impenna ed esce. 40′ – No no no no no no no no no no no no no no no no no no no no . Cosa ha sbagliato Tavano, si fa dieci metri da solo, puo’ tirarare quando vuole, non tira e Donnarumma lo chiude in corner. Un errore amatoriale, inammissibile a qualsiasi livello. 42′ – Angolo per il Gubbio. Libera Ze Eduardo,palla poi al Almici che calcia fuori. 44′ – Rigore netto per l’Empoli con Lazzari letteralmente portato a terra da un difensore umbro. 45′ – Ammonnito Cottafava per fallo di mano al limite delle sua area. 46′ – No no no no no no no no no no no no, ancora Tavano che da sottomisura alza la palla. Aveva calciato una gran punizione Maccarone (per il fallo qui sopra) respinta dal portiere sul quale poi è arrivato Tavano. 47′ – Finisce il primo tempo con gli Umbri avanti. Nella fase finale molto Empoli ma resta davvero un primo tempo allucinante da parte dei nostri.   2° Tempo 1′ – Colpo di testa di Graffiedi che prende in contropiede Dossena ma la palla per fortuna esce. 3′ – Va via Buscè sulla destra, la mette in mezzo ma esce il portiere e blocca. 4′ – Rasoterra di Mario Rui ben bloccato da Dossena. 7′ – Ancora una botta di Moro da fuori che stavolta sibila la traversa, con una deviazione, sarà angolo. Batte Tavano e blocca Donnarumma. 7′ – Primo cambio per gli azzurri: Valdifiori per Coppola. 9′ – Bravo Dossena a respingere in agolo un tiro di Ciofani. 9′ – Ancora super Dossena che vola a dire no, stavolta ad un bel tiro di Graffiedi. Sull’angolo seguente fallo in attacco del Gubbio. 12′ – Spinge il Gubbio che mette dietro l’Empoli quando dovrebbe essere il contrario. 13′ – Secondo cambio per l’Empoli: entra Saponara per Ze Eduardo. 15′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL pareggio di Maccarone che di testa raccoglie un gran cross di Moro ed insacca. 17′ – Palo esterno di Lazzari che era andato via sulla sinstra. Peccato. 22′ – Lob insidioso di Guzman che esce sotto il controllo di Dossena. 23′ – Angolo per gli azzurri, va di testa Buscè che era solo soletto, ma la palla è alta. 25′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL in vantaggio con Tavano che raccoglie una corta respinta del portiere dopo una sassata di Buscè. 25′ – Cambio per il Gubbio esce Almici per Ragatzu. 28′ – Punizione per gli azzurri, calcia Lazzari respinge la barriera. 29′ – Maccarone dal limite lascia partire il bolide che esce di poco sopra la traversa. 30′ – Ammonito Valdifiori per fallo su Bartolucci. 31′ – Tiro di Saponara dai trentametri che trova una leggera deviazione di Maccarone e palla fuori. 31′ – C’è Valdifiori a terra sgambettato malamente da uno del Gubbio mentre era in ripartenza. 34′ – Cambio numero due per il Gubbio: Lofquist per Guzman. 37′ – Punizione per l’Empoli, posizione defilata sulla sinistra. Batte Tavano: palla di un niente fuori. 38′ – Ancora Empoli, Maccarone pericoloso in girata, palla che lambisce il palo alla sinistra del portiere. 39′ – Ultimo cambio per gli azzurri: Mchedlidze per Maccarone. 39′ – Buscè si arrabbia perchè avrebbe voluto che uscisse Ficagna che sta zoppiccando e potrebbe pregiudicare la parte finale del match. 42′ – Prova l’Empoli a chiudere in attacco tenendo la palla il più possibile nella metà campo umbra. 45′ – Saranno 3 i minuti di recupero. 45′ – Brivido, traversa da fuori di Lofquist, un vero brivido. 48′ – E’ finita, mamma mia che sofferenza, chi lo avrebbe mai detto a giugno. 2-1 Un passo verso la salvezza.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy