Gli azzurri non sono guariti: tre schiaffi dal Verona.

Gli azzurri non sono guariti: tre schiaffi dal Verona.

EMPOLI 1 HELLAS VERONA 3  16′ Abbate; 31′ Jorginho; 87′ Tavano; 94′ Halfredsson     EMPOLI: Pelagotti; Vinci; Ficagna (25′ Mori); Stovini; Regini; Saponara (66′ Coppola); Signorelli; Valdifiori; Lazzari (54′ Brugman); Tavano; Coralli. A Disp: Dossena; Gorzegno; Dumitru; Mchedlidze.

Commenta per primo!
EMPOLI 1
HELLAS VERONA 3

 16′ Abbate; 31′ Jorginho; 87′ Tavano; 94′ Halfredsson     EMPOLI: Pelagotti; Vinci; Ficagna (25′ Mori); Stovini; Regini; Saponara (66′ Coppola); Signorelli; Valdifiori; Lazzari (54′ Brugman); Tavano; Coralli. A Disp: Dossena; Gorzegno; Dumitru; Mchedlidze.   H.VERONA: Rafael; Abbate (59′ Cangi); Ceccarelli; Mareco; Scaglia; Russo (65′ Doninelli); Tachtsidis; Hallfredsson; Gomez (79′ D’Alessandro); Ferrari; Jorginho. A Disp: Davià; Pugliese; Mancini;  Pilchmann;   ARBITRO: Sig. Calvarese di Teramo. Assistenti: Schenone/Fiorito.   AMMONITI: 43′ Stovini (E); 43′ Ferrari (V); 51′ Valdifiori (E)   L’Empoli formato casalingo purtroppo non riesce ancora a convincere ed ecco che l’importante successo di Modena, alla successiva prova del nove, gli azzurri cadono andando a perdere contro il Verona, squadra di tutto rispetto che porta a nove le sconfitte stagionale. Troppe. Nella vittoria di domenica scorsa avevamo tutti visto la medicina giusta per poter lavorare con serenità nell’ottica di  togliersi da una classifica assolutamente infausta, purtroppo però la squadra non è evidentemente in grado di fare due passi in un certo modo e senza voler togliere meriti ai nostri odierni avversari (il Verona ha conquistato la quinta vittoria consecutiva) resta molto amaro in bocca e la consapevolezza che la strada che abbiamo davanti sarà difficile, visto che adesso non ci possiamo nemmeno attaccare più di tanto alle defezioni fisiche. La prestazione, ancora prima del risultato è ciò di cui noi siamo delusi soprattutto perché gli azzurri hanno spinto per 5 minuti, nel finale, facendoci capire che qualcosa c’era,  un qualcosa che però per tutti gli altri minuti non c’è stato. L’Empoli cade per 3-1, un risultato meritato che forse gli ospiti avrebbero potuto anche arrotondare, solo, come detto sopra, nel finale gli azzurri hanno provato a far qualcosa, ma i gialloblù hanno fatto la partita che volevano prendendo il centrocampo e non lasciandolo mai, facendo della prestazione dei nostri centrocampisti un vero disastro. Il terzo gol veronese è figlio della pressione finale azzurra che ha dato il la ad un contropiede quattro contro due. A Gubbio dovremmo andare con il coltello tra i denti, contro una squadra ostica che concederà poco e niente in una gara che sarà ancora una volta una sorta di finale di coppa, in mezzo il derby con la Fiorentina che verrà giocato con uno stato d’animo non consono all’evento.   LIVE MATCH 1° Tempo 3′ – Bello schema degli azzurri su punizione con Valdifiori che mette in moto Coralli ma la retroguardia veneta spazza. 7′ – Tavano riceve ai ventimetri e prova la botta che però trova il corpo di Ceccarelli. 11′ – Si fa vedere il Verona con una conclusione di Tachsidis che trova il primo anogolo del match. Dal corner poi sono bravi i nostri difensori a liberare. 13′ – Da qualche minuto gli ospiti hanno preso il possesso del centrocampo facendo arretrare i nostri. 14′ – Super Pelagotti che respinge con i pugni in angolo un tiro di Gomez che troppo facilmente era sgusciato in area. 15′ – Ancora Gomez contro Pelagotti che adesso l’alza sopra la traversa in angolo. 16′ – Gol del Verona, dal corner di cui sopra sbuca Abbate che di piatto indisturbato insacca. 17′ – Tavano prova da fuori ma la palla esce nettamente. 21′ – Dai trentametri prova Halfredsson mettendo la palla di molto sopra la traversa. 25′ – Primo cambio per l’Empoli che deve sostituire l’infortunato Ficagna con Mori. 27′ – Da destra Vinci cerca Coralli ma esce il portiere e blocca evitando anche il corner. 28′ – Regini entra in area da sinistra, con un rasoterra cerca gli avanti azzurri ma il suo tocce è pessimo ed il Verona libera. 30′ – Contropiede del Verona su erroraccio di Saponara, palla a Ferrari che prova il tiro a giro che esce sul fondo. 31′ – Raddoppio del Verona con Jorginho che approfitta di un’uscita a vuoto di Pelagotti ed a porta vuota segna. 33′ – Batti e ribatti in area gialloblù ma nessun azzurro va al tiro e poi il Verona spazza. 38′ – Punizione da posizione interessante per gli azzurri. Tira Tavano, palla sulla barriera. 40′ – Male l’Empoli che fa davvero fatica, fa poco movimente e commette degli errori davvero grossolani. C’è bisogno di tirare fuori grinta e qualità. 42′ – Empoli vicino al gol con Saponara che prova il rasoterra dal limite e colpisce il palo pieno. Peccato sarebbe stato importante accorciare prima della fine del tempo. 43′ – Ammoniti Stovini e Farrari per reciproche scorrettezze. 45′ – Stovini con la forza della disperazione prova il tiro dai trentacinquemetri, con palla nettamente alta. 46′ – Lob di Tavano dal limite: palla innocuamente fuori. 47′ – Verona vicinissimo al tris con Ferrari che sbuca da dietro, ed in arera prova ad incrociare con la palla che a Pelagotti battuto fa la barba al palo. 47′ – Finisce il primo tempo. Siamo giustamente sotto 2-0 e se vogliamo pensare di rimettere in piedi il match dovremo cambiare nettamente marcia nel secondo tempo.   2° Tempo 1′ – Gran cosa di Tavano che sfrutta il velo di Coralli e va al tiro da fuori mirando il sette che non prende di un niente. 5′ – Il Verona prova subito a rifare il gioco del primo tempo prendendo il centrocampo con un Empoli che sembra, proprio in quella zona, faticare. 6′ – Ammonito Valdifiori per un fallo su Abbate. 9′ – Secondo cambio per gli azzurri che giocano la carta Brugman per Lazzari. 10′ – Cambia il modo di stare in campo degli azzurri con l’uruguayano che va a fare il trequartista dietro Coralli e Tavano in un 4-3-1-2. 11′ – Primo angolo per noi guadagnato da Brugman. Poi libera l’Hellas. 14′ – Primo cambio per il Verona che richiama Abbate per Cangi. 15′ – Prova a crescere l’Empoli che adesso scambia bene, un bel triangolo tra Coralli e Tavano ma all’ultimo i due non si intendono. 18′ – Adesso il triangolo è buono tra Brugman e Tavano ma ancora l’ultimo passaggio è fatale e si perde palla. C’è poca convinzione nell’andare al tiro. 20′ – Secondo cambio anche per Mandorilini che richiama Russo per Doninelli. 21′ – Termina i cambi Pillon che fa uscire Saponara per Coppola. Cambio che al momento non capiamo. 25′ – Gran palla di Brugman per Coralli che però è spalle alle porte, nasce un mischione ma i veneti liberano. 26′ – Arriva l’angolo nuemro 2 per noi. Batte Valdifiori, esce di pugni Rafael. 28′ – Bella giocata di Halfredsson che con un doppio passo fa fuori Stovini, poi tira ma il Pela blocca. 31′ – Jorginho indisturbato all’altezza del dischetto del rigore calcia in porta ma un ottimo Pelagotti respinge un gol sicuro. 33′ – Sfuma un’altra azione azzurra con Brugman che si inserisce centralmente ma non trova Tavano che si stava involando. 34′ – Ultimo cambio per i veneti, esce Gomez per D’Alessandro. 36′ – Prova da fuori Valdifiori da fuori ma il tiro non preoccupa Rafael che blocca. 39′ – Colpo di testa debole de Cobra che non fa male. Bello il cross di Brugman da destra. 41′ – Ci prova Tavano dal limite: Rafael blocca a terra. 42′ – GOOOOOOOOOL il solito Tavano (undicesimo sigillo) che raccoglie da Coralli ed in diagonale segna il gol speranza. 45′ – Saranno 4 i minuti di recupero. 46′ – Bel cross di Valdifiori per la testa di Coralli che esce di niente sopra la traversa. 47′ – Angolo per l’Empoli al cardiopalma, lo batte Brugman. 49′ – Terzo gol del Verona in classica azione di contropiede con Halfredsson. 49′ – E’ finita con il successo, meritato, per 3-1 del Verona. Empoli male, non bastano cinque di minuti di cuore contro 90 di poco.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy