Grandi emozioni al Castellani, dove l’Empoli supera la prova del nove: 4-2 ed il tunnel sta finendo.

Grandi emozioni al Castellani, dove l’Empoli supera la prova del nove: 4-2 ed il tunnel sta finendo.

  EMPOLI 4 MODENA 2  33′ Andelkovic (A); 35′ Tavano; 61′ Maccarone; 62′ Stanco; 71′ Moretti; 86′ Moro       EMPOLI: Bassi; Tonelli; Pratali; Regini; Hysaj; Moro; Signorelli; Croce; Saponara (80′ Mchedlidze); Tavano (73′ Camillucci); Maccarone (87′ Pecorini). A Dis

Commenta per primo!

 

EMPOLI 4
MODENA 2

 33′ Andelkovic (A); 35′ Tavano; 61′ Maccarone; 62′ Stanco; 71′ Moretti; 86′ Moro       EMPOLI: Bassi; Tonelli; Pratali; Regini; Hysaj; Moro; Signorelli; Croce; Saponara (80′ Mchedlidze); Tavano (73′ Camillucci); Maccarone (87′ Pecorini). A Disp: Pelagotti; Konate; Bationo; Pucciarelli.   MODENA: Colombi; Andelkovic (55′ Dalla Bona); Zoboli;  Carini; Nardini; Signori; Moretti (78′ PAgano);  Gulan; Surracco (55′ Stanco); Lazarevic; Ardemagni. A Disp: Manfredini; Minarini; Osuji; Greco.   ARBITRO: Sig. Roca di Foggia;  Assistenti: Citro/ Di Meo   AMMONITI: 6′ Moretti (M); 18′ Gulan (M); 51′ Andelkovic (M); 75′ Zoboli (M)     Si cercavano conferme e le conferme sono arrivate.   L’Empoli era chiamato quest’oggi alla prova del nove per capire se la vittoria di Lanciano fosse davvero l’inizio della risalita o fosse soltanto una pozza d’acqua nel deserto, e la gara con il Modena, squadra che ha fatto davvero un buon inizio di stagione, era il test oggi.   Gli azzurri hanno vinto e convinto, anche se ad un certo punto, con la gara in cassafforte si è rischiato di subire una beffa che avrebbe avuto del clamoroso, e se ancora la strada resta in salita c’è sicuramente maggiore convinzione da parte di tutti che la falsa partenza possa essere velocemente mandata agli archivi.   La gara ha visto il successo dei nostri per 4-2, una gara emozionantissima,con l’Empoli che si è trovato avanti di 3 gol ma che poi si era visto avvicinato dagli avversari che si erano portati sul 3-2. Nel finale il più classico dei contropiedi, grazie ad una bella azione conclusa da Moro, la gara è stata chiusa. Si è giocato per molto tempo sotto un vero nubifragio che forse, ha un pizzico aiutato anche gli azzurri, soprattutto quando si sono trovati in vantaggio per 2-0 ed il Modena ha cercato, in chiusura di primo tempo, un primo arrembaggio. Fortuanto il primo gol, arrivato con un autogol clamoroso che ha dato il via alla vittoria azzurra.   Resta il bicchiere mezzo vuoto dei tanti, forse troppi assenti, anche se per onor del vero va detto che la rosa è ampissima ed un bravo va anche a mister Sarri che, dovendo gestire queste assenze, ha saputo sfruttare bene, anche in ruoli non propriamente loro, alcuni giocatori. Ha Sarri va dato anche un altro merito, quello di aver saputo tener botta ed aspettare.   Si tornerà in campo martedì, in un campo ostico come quello di Bari: la parola d’ordine è continuità.     LIVE MATCH 1° Tempo 2′ – Cross di Nardini, svirgola di testa Pratali ed è angolo. Libera poi Maccarone. 3′ – Mezzagirata di Nardini dal limite, blocca Bassi. 5′ – Prova Maccarone dal limite ma trova l’opposizione della gamba di un difensore canarino. Bella l’intesa tra Maccarone e Tavano che lo aveva servito. 6′ – Ammonito Moretti per fallo su Saponara. 9′ – Punizione per il Modena ai ventimetri. Calcia Moretti che buca la barriera ma Bassi si distende e blocca. 10′ – Sinistro di Moro da fuori: alto ma sembra buona l’idea. 11′ – Cross basso di Ardemagni per Lazarevic, palla forte e per fortuna l’attaccante modenese non prende la palla che scivola fuori. Campo che ha tenuto ma è che sembra un tappeto saponato. 13′ – Intanto rinizia a piovere e si accendono le luci. 15′ – Grande Bassi a chiudere di piede su una conclusione ravvicinata di Lazarevic. Poi tiro di Nardini, fuori. 17′ – Punizione di Moretti dai trentametri, palla buttata nell’area azzurra, va di testa Lazarevic che la mette fuori ma anche lui era in fuorigioco. 18′ – Ammonito Gulan che trattiene Maccarone a centrocampo. 19′ – Aumenta la pioggia. 21′ – Ancora una punizione per il Modena, ai venticinquemtri defilati sulla sinistra. Calcia direttamente fuori Signori. 26′ – Tonelli va a rinviare una palla che però trova il corpo di Surraco e la palla, per fortuna esce. 27′ – Adesso però Tonelli trova il primo corner per gli azzurri con un tiro deviato da Signori. Batte Signorelli palla calciata bassa, in mischia tocca Saponara ma la palla va fuori anche se con un effetto ottico del gol. 29′ – Cross basso da sinistra di Hysaj sul quale esce bene Colombi che anticipa, bloccando, i due attaccanti azzurri. 32′ – Prova Maccarone a sfuggire a Gulan, sarebba andato davanti a Colombi, ma l’ex azurro è bravo. 33′ – GOOOOOOOOL un autogol per l’esattezza. Cross di Maccarone per Tavano, Andelkovic anticipa tutti e la mette nella sua porta. 35′ – GOOOOOOOOL raddoppia Tavano che spinge in porta (sguarnita) un perfetto cross di Saponara. Un grande uno/due degli azzurri. 36′ – Importante uno due degli azzurri che nonostante avessero impensierito poco è niente il portiere avversario si trovano nel giro di due minuti col doppio vantaggio. L’autogol, fortunato, è forse il segnale che qualcosa sta cambiando. 42′ – Cross di Tavano che trova Zoboli e l’angolo. Batte Signorelli, va di testa Regini, palla alta. 45′ – Finisce la prima frazione con l’Empoli avanti 2-0. Azzurri sornioni nella prima parte ma che poi hanno trovato due colpi che hanno mandato al tappeto (per adesso) gli avversari.   2° Tempo 2′ – Ci prova Surraco da centrocampo, ha visto Bassi fuori porta, la palla va nettamente alta. 3′ – Bella cosa di Maccarone che poi verticalizza in area emiliana per Saponara che per un niente non aggancia la palla. 6′ – Ammonito Andelkovic che stende Maccarone ai ventimetri. Punizione. 7′ – La punizione di cui sopra la calcia Maccarone che trova però la barriera canarina. 9′ – L’Empoli spreca un contropiede 5 contro 3. Azione rallentata con palla che poi arriva a Maccarone che si è fatto recuperare. 10′ – Signorelli di controbalzo da fuori area: nettamente alta. 10′ – Doppio cambio per il Modena: Stanco per Surraco e Dalla Bona per Andelkovic. 11′ – Punizione per i gialloblù al limite della nostra area, defilati sulla destra. Calcia Dalla Bona, smanaccia Bassi. Spingono gli ospiti. 12′ – Bassi, Bassi, Bassi, si fa togliere da Ardemagni di testa una palla già presa. Per fortuna poi il Modena non riesce a concretizzare. 15′ – Attacca il Modena resiste l’Empoli. 16′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Maccarone cala il tris. Contropiede azzurro con Tavano che vede libero Big Mac che insacca facilmente. 17′ – Segna il Modena con Stanco che da sottomisura la mette sotto la traversa. 19′ – Angolo per il Modena. Palla dentro, piatto di Stanco che esce. 20′ – Saponara, gran cosa a sinistra, la mette in mezzo, si butta Maccarone che buca la palla. Grande occasione per il poker. 22′ – Dal limite va Saponara che trova una deviazione in angolo. Batte Signorelli, spazza la difesa ospite. 23′ – Tavano trova il quarto angolo per noi. Va ancora Signorelli, Pratali di piatto, con due uomini addosso, para Colombi. 25′ – Pratali trattiene Ardemagni nella nostra area ma l’arbitro, meno male, vede un fallo del modenese. 26′ – Grande Maccarone che si libera a centrocampo, poi vede Tavano a sinistra, lo serve, ma Ciccio sbatte su un difensore e l’azione sfuma. 27′ – Raddoppia il Modena con Moretti che tira da oltre trentametri. Erroraccio di Bassi e si riapre la partita. 28′ – Primo cambio per l’Empoli: Camillucci per Tavano. 28′ – Angolo corto per il Modena sulla loro sinistra, è una punizione pericolosa. Calcia Dalla Bona ma non arriva nessuno dei suoi. 30′ – Giallo per Zoboli che trattiene Saponara. 33′ – Botta di Nardini dal limite con palla larga. Stiamo soffrendo e rischiando la beffa. 34′ – Che azione di Maccarone che va via a due uomini, poi tira ma c’è Colombi che gli devia la palla in angolo. Non sorte niente dalla bandierina. 33′ – Ultimo cambio per il tecnico Marcolin: Pagano per Moretti. 35′ – Cambio numero due per gli azzurri: Mchedlidze per Saponara. 38′ – Punizione dal limite per il Modena: Dalla Bona calcia sulla barriera. 41′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL game over, chiude Moro che di piatto da due passi batte Colombi. Che azione, innescata da Levan , poi un gran lavoro dello straripante Maccarone che poi vede Moro libero per il tapin. 42′ – Ultimo cambio per Sarri: Pecorini per il grande Maccarone. 42′ – Attacca il Modena che trova in mischia un angolo. Angolo calciato malissimo e si riparte da Bassi. 44′ – Partita emozionantissima fino in fondo con il Modena che non si arrende ed assedia la porta azzurra. 45′ – Saranno 4 i minuti di recupero. 49′ – Finisce con la seconda vittoria consecutiva degli azzurri. Un emozionante 4-2, gara in cassaforte, poi riaperta poi richiusa da Moro.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy