Il sogno è finito, ma stasera Orgogliosi di essere Empolesi

Il sogno è finito, ma stasera Orgogliosi di essere Empolesi

1  1   3′ Iunco; 48′ Valdifiori     EMPOLI: Pelagotti; Marzoratti; Mori; Stovini; Gorzegno; Nardini (67′ Lazzari); Musacci (75′ Soriano); Valdifiori; Fabbrini; Coralli (29′ Forestieri); Mchedlidze. A disp: Handanovic; Tonelli; Saponara; Laurito.   TORINO: Rubinho; Rivalta; Di C

Commenta per primo!
1  

3′ Iunco; 48′ Valdifiori     EMPOLI: Pelagotti; Marzoratti; Mori; Stovini; Gorzegno; Nardini (67′ Lazzari); Musacci (75′ Soriano); Valdifiori; Fabbrini; Coralli (29′ Forestieri); Mchedlidze. A disp: Handanovic; Tonelli; Saponara; Laurito.   TORINO: Rubinho; Rivalta; Di Cesare; Ogbonna; Zavagno; Gabionetta (83′ Pagano); De Vezze (71′ Budel); De Feudis; Iunco (30′ Sgrigna); Antenucci; Bianchi. A disp: Bassi; D’Ambrosio; Cavanda; Pagano; Budel Pellicori.   ARBITRO: Sig. Ciampi di Roma   AMMONITI: Musacci (E); Ogbonna (T); Mchedlidze (E); Iunco (T); Forestieri (E); Pagano (T)   Niente lacrime ma solo applausi. Questo è quello che si meritano i nostri, anche se stasera il sogno playoff finisce definitivamente in seguito al pari per 1-1 scaturito nella notte del Castellani. Era fondamentale non avere rimpianti, e cosi è stato, gli azzurri hanno giocato a viso aperto, con la consapevolezza di aver già fatto molto ad arrivare a giocarsela questa partita ma con la voglia di dimostrare che le motivazioni e la voglia c’erano. Tutte cose che la serata ha fatto emergere e per questo i ragazzi, capitanati dal tecnico Aglietti, devo solo ricevere un “Grazie lo stesso” per quello fatto senza dimenticarci che l’obbiettivo primario, quello di mantenere la categoria è stato raggiunto e nessuno ce lo puo’ togliere. L’unica cosa che dispiace è quella di aver assistito ad un arbitraggio scandaloso che ha favorito per tutto il match il Toro, e quindi, sarà una mera soddisfazione, ma siamo felici che molto probabilmente anche la squadra di Cairo rimanga in B.   LIVE MATCH 1° Tempo 1′ – Arriva al tiro Fabbrini dopo uno slalom sulla sinista con palla di poco fuori. 2′ – Vedendo Pelagotti leggermente fuori porti prova un lob da trantametri Bianchi che va alto sulla traversa. 3′ – Gol del Toro con Iunco che si è presentato da solo davanti a Pelagotti che aveva provato a deviare il tiro senza riuscirci. 5′ – Giallo per Musacci che commette un fallo non cattivo. Un arbitraggio già scandaloso, come immaginavamo! 10′ – Prova l’Empoli a costruire ma il Toro, aiutato dall’arbitro, risce a tenere i nostri a distanza. 11′ – Prova a tirare in porta su punizione da centrocampo Musacci, para facile Rubinho. 13′ – Azzurri vicino al pari con Coralli che si è gettato di testa su una punizione scodellata da Musacci. La palla, controllata dal portiere, fa la barba al palo alla destra di Rubinho. 16′ – Destro sporco di Musacci dal limite che esce sopra il montante. 18′ – Miracolo di Rubinho che toglie dalla porta un piatto di Fabbrini sparato da due metri. Corner per noi. 19′ – Ancora Fabbrini che raccoglie l’angolo e defilato sulla sinistra spara in porta con palla di un niente alta. Ci siamo, ci siamo !! 20′ – Ammonito Ogbonna che stende il Cobra. 21′ – Pericoloso colpo di testa in volo di Gorzegno che esce di poco alla destra del portiere. 23′ – Colpo di testa di Antenucci, facile preda di Pelagotti. 24′ – Ancora azzurri vicini al gol con Marzoratti che conclude malamente una bella azione corale. Il tiro del difensore va fuori ma partiva da pochi metri seppur in posizione defilata. 25′ – Incredibile fuorigioco fischiato a Levan. Stiamo assistendo ad uno scandalo. 27′ – Dal settore ospiti esplode il secondo petardo della serata: la gara va ripresa in mano, cosi non va davvero bene. 28′ – Giallo per Levan che da tergo attera Gabionetta. 29′ – Tiro cross di De Vezze, il Pela c’è. 29′ – Primo cambio per l’Empoli: esce Coralli che non ce la fa ed entra Forestieri. 30′ – Ammonito Iunco che commette un fallo da karateka su Gorzegno. 30′ – Cambia il Toro che toglie proprio Iunco per Sgrigna. 35′ – Prova senza fortuna dai venticinquemetri Musacci: alto. 38′ – Prova Sgrigna a metterla in mezzo per Bianchi, ma esce Pelagotti e blocca. 40′ – Grande Mori che recupera su Antenucci che se ne stava andando all’uno contro uno con il portiere. 45′ – Bella azione dei nostri che guadagnano un angolo con Gorzegno. Purtroppo però non sorte niente dalla bandierina. 47′ – Ancora un miracolo di Rubinho che para a Gorzegno un tiro da pochi metri. 48′ – Finisce il primo tempo con il Toro/Lupin in vantaggio per 1-0.   2° Tempo 2′ – Guadagna il terzo angolo per noi Fabbrini. 3′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL , siluro rasoterra di Valdifiori che raccoglie l’angolo di cui sopra. Palla all’angolino alla destra del portiere, imparabile. 6′ – Tiro diagonale di Bianchi, para a terra Pelagotti. 7′ – Il Toro guadagna un angolo con un’azione partita con il giocatore granata due metri in fuorigioco. Incredibile. Libera Musacci. 9′ – Guadagna altri due corner il Toro ma ha sempre la meglio la difesa azzurra. 12′ – Punizione di Sgrigna dai trentametri, scodellata in mezzo per gli avanti piemontesi, esce Pelagotti e blocca. 16′ – Ancora Rubinho a dire no ai nostri togliendo un tiro di Mchedlidze, cosa che previene anche l’arrivo di Forestieri che era ben appostato. 21′ – Dai venticinquemetri va Musacci: alto. 22′ – Secondo cambio per noi: dentro Lazzari fuori Nardini. 24′ – Ammonito Forestieri che atterra De Vezze a centrocampo. 25′ – Diagonale di Lazzari, ben servito da Fabbrini, ma Rubinho purtroppo riesce a bloccare sul palo di copertura. 26′ – Bravo adesso Valdifiori a guadagna l’ennisimo corner per noi. 26′ – Pareggia i cambi Lerda che richiama De Vezze per inserire l’ex Budel. Intanto dall’angolo di cui sopra non esce niente di positivo. 30′ – Prova a scodellare una punizione in mezzo all’area Musacci, ma la palla non viene raccolta da nessuno. 30′ – Ultimo cambio per gli azzurri: dentro Soriano, out Musacci. 31′ – Tiro fiacco di Antenucci in girata, parato facile dal Pela. 32′ – Nervosismo in campo, con l’Empoli “costretto” a metter palla fuori in azione d’attacco poichè c’era un granata a terra. Cosa che precedentemente, a parti inverse non era accaduta. 35′ – Prova al volo Antenucci, palla fuori tra i fischi del Castellani. 36′ – Pericoloso colpo di testa di Zavagno ben parato da Pelagotti. 37′ – Sul contropiede è Fabbrini ad impegnare il portiere granata. Si gioca adesso a mille all’ora. 38′ – Ultimo cambio per gli ospiti: dentro Pagano fuori Gabionetta. 44′ – Lazzari smorza di testa un bel cross di Fabbrini. Palla fuori. 45′ – Saranno 4 i minuti di recupero. 47′ – Il miracolo lo fa adesso Pelagotti a deviare in angolo un diagonale di Sgrigna. 48′ – Giallo per Pagano. 49′ – Finisce 1-1. Un pari che forse non serve a nessuno ma stasera ha vinto il cuore azzurro, grazie lo stesso ragazzi.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy