Empoli straordinario che schianta anche il Varese: 3-1

Empoli straordinario che schianta anche il Varese: 3-1

 AAA Cercasi nuova squadra per la lotta salvezza, da oggi (anche se qualcuno forse ce la tirerà fuori ancora) l’Empoli ne è fuori ed anzi, è in lotta per la promozione. EMPOLI 3 VARESE 1  11′ Maccarone; 25′ Maccarone; 64′ Zecchin; 89′ Signorelli       EMPOLI: Bassi;

Commenta per primo!

 AAA Cercasi nuova squadra per la lotta salvezza, da oggi (anche se qualcuno forse ce la tirerà fuori ancora) l’Empoli ne è fuori ed anzi, è in lotta per la promozione.

EMPOLI 3
VARESE 1

 11′ Maccarone; 25′ Maccarone; 64′ Zecchin; 89′ Signorelli       EMPOLI: Bassi; Laurini; Pratali (71′ Romeo); Regini; Accardi; Moro; Valdifiori; Croce; Saponara (90′ Gigliotti); Tavano (83′ Signorelli); Maccarone. A Disp: Pelagotti; Bationo; Pucciarelli; Shekiladze.   VARESE: Bressan; Pucino; Troest; Franco (46′ Filipe); Lazaar (61′ Ferreira Pinto); Zecchin; Marino (37′ Scapuzzi); Corti; Kone; Juan Antonio; Martinetti. A Disp: Bastianoni; Struna Fiamozzi; Damonte.   ARBITRO: Sig. Merchiori di Ferrara.  Assistenti: Vicinanza/Lo Cicero.   AMMONITI: 6’Valdifiori (E); 7′ Franco (V); 54′ Pratali (E); 65′ Filipe (V); 87′ Kone (V) ESPULSI: 84′ Corti (V); 90′ Martinetti (V)   L’Empoli non si ferma più, è un rullo compressore capace di battare anche il Varese, raggiungendolo in classifica, anzi, superandolo visto che da adesso in poi avremmo lo scontro diretto a favore. Un’altra perla dei ragazzi di mister Sarri, un altro regalo, un altro sogno dato a tutto l’ambiente azzurro che adesso ha davvero di che gioire potendo finalmente ammettere che questa squadra ha da lottare per un obbiettivo preciso che si chiama serie A, tutto il resto, ormai son chiacchiere per tirare a far tardi. Un successo arrivato dopo novanta minuti per 3-1 con gli azzurri ottimi e perfetti nel primo tempo ma in grande sofferenza nel secondo. E’ tutto facile con una doppietta di Maccarone che spiana la strada e mette in forte difficoltà la squadra lombarda che tutt’altro faceva vedere di essere d’alta quota. Poi però nella ripresa cambia tutto, gli avversari alzano il ritmo, trovano il gol e spingono. Bravi i nostri a tenere botta e non disunirsi, colpendo poi con Signorelli per il gol che chiude il match, un gol che parte da una magia di Saponara. Annotiamo due espulsioni nelle file varesotte per proteste da frustrazione. C’è davvero poco altro da aggiungere a caldo, se non che possiamo dirci davvero orgoglosi di questo gruppo, nato in sordina ed a fari spenti, capace di rialzarsi dopo uno dei peggiori tonfi degli ultimi anni. Sta pagando la lucidità di non allontanare un allenatore che (ci riferiamo ad un girone fa) ad un certo punto qualsiasi altro club avrebbe allontanato, ma la si era vista lunga e si era capito di come questa squadra fosse completa solo con lui, Sarri alla guida. Ancora una volta un encomio a tutti, ai giovani che stanno maturando giorno per giorno, ed ai meno giovani che si sacrificano come fossero alla loro prima stagione tra i professionisti. C’è solo una parola da aggiungere: grazie.   LIVE MATCH 1° Tempo 1′ – Si porta subito avanti Saponara che prova a sfondare da solo ma poi sull’uscita di Bressan non puo’ niente. 3′ – Laurini guadagna il primo angolo del match. Batte Valdifiori, la incoccia il Pampa che era tutto solo, purtroppo il tiro di testa è centrale e Bressan se la trova fra le mani. 6′ – Mezza girata di Martinetti che riceve un cross di Lazaar: palla fuori. 6′ – Ammonito Valdifiori per fallo su Corti. 7′ – Ammonito Franco che colpisce meschinamente da dietro Maccarone. 9′ – Saponara parte in contropiede, vede libero Tavano a sinistra che fa fuori un uomo ma sul secondo (Pucino) si deve arrendere. 11′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Maccarone è lesto ad anticipare Bressan che stava uscendo su un taglio di Tavano, BigMac la soffia al portiere, si decentra e segna. 16′ – Cross di Lazaar da sinistra sul quale libera di piatto Pratali. 19′ – Bravo Accardi a leggere le intenzioni di Juan Antonio al limite della nostra area, fermandolo e spazzando via la palla. 21′ – Accardi trova il secondo angolo per noi. Botta di Valdifiori che trova Troest ed è ancora angolo. Va sempre Mirko, ci prova Saponara di testa con palla fuori. 23′ – Cross di Moro da destra, Zecchin la devia ancora in angolo, il quarto per gli azzurri. Valdifiori direttamente in porta: la blocca Bressan. 25′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL ancora Maccarone che ruba palla a Marino si invola in porta e secca il portiere. 28′ – Maccarone cerca Moro in velocità che aggancia palla ma poi è solo e non riesce a servire nessun compagno. 29′ – Punizione per gli azzurri ai 25metri, defilati a destra. Batte Valdifiori, spazza un difensore lombardo, palla ad Accardi che la spara sopra la traversa varesotta. 31′ – Juan Antonio, controllo e tiro dal limite d’area: blocca facile Bassi. 34′ – Grande azione dei tre tenori con Maccarone che poi dal limite non riesce su Tavano a chiudere il triangolo. 36′ – Maccarone prova a servire in profondità Tavano ma il passaggio è lungo e preda del portiere. 37′ – Primo cambio per il Varese: Scapuzzi per Marino. 39′ – Punizione per gli azzurri, la batte Valdifiori, ennesimo schema, velo di Maccarone che però non fa trovare in posizione il giocatore di richiamo e la difesa bianca spazza. 40′ – Croce serve Accardi a sinista che crossa ma è telefonato per Bressan. 41′ – Tavano riceve da Saponara, è decentrato e non c’è nessun compagno quindi tira ma sull’esterno. 42′ – Varese vicino al gol con Juan Antonio che entra in area e prova il diagonale, respinge Bassi, Kone è li va col ginocchio e la palla esce. 43′ – Ancora Saponara a trovare Tavano che però è sempre troppo defilato, e stavolta anche sbilanciato da un avversario, e calcia abbondantemente a lato. 46′ – Colpo di testa di Kone ben bloccato da Bassi. 46′ – Finisce il primo tempo con gli azzurri meritatamente avanti di due gol.   2° Tempo 1′ – Cambio negli spogliatoi per il Varese: Filipe per Franco. 3′ – Punizione per il Varese ai 25mentri. Palla scodellata da Lazar, mischia in area e la difesa azzurra riesce a recuperare e ripartire. 5′ – Vola Bassi a deviare un tiro di Zecchin da limite: angolo, il primo per gli avversari. Libera Pratali di testa. 7′ – Grande interveto in spaccata di Pratali su Zecchin dentro la nostra area, ottimo il Pampa. 9′ – Ammonito Pratali per trattenuta su Scapuzzi. Sarà punizione ai 25metri centrale per il Varese. 10′ – Calcia la punizione Zecchin direttamente sul fondo. 12′ – Croce vicino al tris. Scatta sulla sinistra il centrocampista azzurro che si accentra e prova il tiro (poteva essere anche un cross per Tavano) con palla che fa la barba al secondo palo perdendosi sul fondo. 13′ – Risponde il Varese con una bordata da fuori di Filipe ben parata da Bassi. 15′ – Zecchina dai 25metri: controlla Bassi. 16′ – Ultimo cambio per mister Jozic: Ferreira Pinto per Lazaar. 19′ – Fallo di Regini su Scapuzzi al limite della nostra area e sarà punizione pericolosa per il Varese. 19′ – Gol del Varese con Zecchin che segna direttamente dalla punizione sopra descritta. 20′ – Ammonito Filipe per fallo su Accardi. 22′ – Brivido, Kone per Martinetti che va con il tacco e per fortuna Bassi era li e la blocca. Momento difficile per noi. 24′ – Esce Bressan fuori dalla sua area per fermare Tavano imbeccato da Moro. 25′ – Intervento epico di Pratali che scivola e da dietro toglie palla a Martinetti che sararebbe andato da solo davanti a Bassi. Intervento che però gli costa perchè si fa male e viene caricato in barella. 26′ – Cambio per l’Empoli, il primo: Romeo per Pratali. 29′ – Punizione pericolosa da sinistra per il Varese, palla messa dentro la nostra area dove va Saponara a liberare. 33′ – Bordata di Juan Antonio dal limite che esce sopra la traversa. E’ dura, l’Empoli fa fatica a costruire e perde un po’ troppe palle a centrocampo. Vanno stretti i denti. 36′ – Cross di Laurini da destra per Tavano ma libera Troest. 37′ – Grave errore di Maccarone che parte solo a destra, puo’ tirare o servire Tavano al centro ma dai suoi piedi non si sa cosa esce e la palla va nettamente fuori. 38′ – Martinetti dal limite: alto. 38′ – Secondo cambio per l’Empoli: Signorelli per Tavano.  39′ – Espulso Corti per delle proteste, qualcosa di offensivo che ha detto all’arbitro. 42′ – Ammonito Kone per fallo su Accardi.  44′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL chiude Signorelli che raccoglie un appoggio di Croce ma magia di Saponara in precedenza. 45′ – Ultimo cambio per gli azzurri: Gigliotti per Saponara. 45′ – Secondo rosso, va fuori Martinetti per proteste. 45′ – Saranno 4 i minuti di recupero. 49′ – E’ finita: 3-1 per gli azzurri bravi a tener botta nel momento di maggiore sofferenza andando poi a colpire per il definitivo KO.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy