Buona la prima di Carboni: espugnata Gubbio

Buona la prima di Carboni: espugnata Gubbio

GUBBIO 0 EMPOLI 1  25′ Tavano     GUBBIO: Donnarumma; Mario Rui; Cottafava; Benedetti; Bartolucci (65′ Almici); Boisfer; Graffiedi; Sandreani; Lunardini (75′ Buchel); Ragatzu (62′ Bazzoffia); Ciofani. A Disp: Farabbi; Caracciolo; Mendicino; Raggio Garibaldi   EMPOLI: Pelagotti;

Commenta per primo!
GUBBIO 0
EMPOLI 1

 25′ Tavano     GUBBIO: Donnarumma; Mario Rui; Cottafava; Benedetti; Bartolucci (65′ Almici); Boisfer; Graffiedi; Sandreani; Lunardini (75′ Buchel); Ragatzu (62′ Bazzoffia); Ciofani. A Disp: Farabbi; Caracciolo; Mendicino; Raggio Garibaldi   EMPOLI: Pelagotti; Vinci; Mori; Stovini; Gorzegno (80′ Tonelli); Buscè; Moro; Valdifiori (68′ Coppola); Saponara; Tavano; Coralli (73′ Mchedlidze). A Disp: Dossena; Regini; Brugman Dumitru.   ARBITRO: Sig. Tozzi di Ostia. Assistenti: Meli/Citro   AMMONITI: 32′ Mori (E); 54′ Gorzegno (E); 63′ Stovini (E); 64′ Graffiedi (G); 74′ Almici (G); 76′ Sandreani (G)   Vincere, contava sola vincere e vittoria è stata. Gli azzurri riescono ad espugnare Gubbio, dimostrando ancora una volta di saper far qualcosa in più  fuori casa e mister Carboni bagna al meglio il suo debutto in campionato sulla panchina empolese. Una gara che da queste parti (ci riferiamo al luogo da dove scriviamo) era stata caricata come una finale di Champions League e che puntualmente si è rivelata una battaglia per uomini duri. Non sappiamo quanto merito ci possa essere della cura Carboni che è pur sempre agli albori ma di certo oggi la squadra ci ha fatto decisamente vedere quel qualcosa in più, fondamentale e determinate, dal punto di vista caratteriale. Ha voluto questa vittoria, ce lo ha palesemente fatto capire, e se l’è presa. Vero che l’avversario, non ce ne vogliano i generosi eugubini, non è certamente il Verona visto sette giorni fa ad Empoli ma comunque queste gare non si vincono solo grazie ai piedi, ci voleva rabbia ed anima, cose che i ragazzi oggi in maglia bianca ci hanno fatto vedere di avere, nella speranza che questo non sia solo un fuoco di paglia. Espugnata quindi Gubbio per 1-0, lo scarto è minimo ma pesante soprattutto perché nella seconda frazione abbiamo assistito ad un vero e proprio assedio da parte dei rossoblù con l’Empoli che si è limitato ad un paio di ripartenze nemmeno ben sfruttate. Nel primo tempo però si è visto tutto quello che volevamo, cuore, voglia, intensità ed il solito sigillo, la solita magia di Ciccio Tavano che ha segnato il gol parita. Adesso la scalata della montagna è soltanto all’inizio, abbiamo fatto i primi difficili metri ma nessun credito ci darà diritto ad un campionato con minori sofferenze, ogni partita ce la dovremo prendere cosi come ci siamo presi questi, a partire dalla prossima, in casa contro l’Ascoli, in un’altra finale di coppa.   LIVE MATCH 1° Tempo 1′ – Anche oggi si inizia con il minuto di raccoglimento per le vittime di Messina. 2′ – Punizione per gli azzurri dai trentametri, batte Valdifiori, uno schema, ma la difesa eugubina libera facilmente. 3′ – Prova Saponara a saltare un uomo al limite dell’area avversari, ce la fa, cerca Buscè ma ancora la difesa rossoblù a chiudere. 4′ – Prova Graffiedi dal limite, il corpo di Vinci a dire di no. 5′ – Prova Saponara ad involarsi a reta, dal limite poi calcia ma la palla è alta. 6′ – Palo esterno di Tavano che è andato al tu per tu, da posizione però defilata sulla destra ed ha calciato sul montante. Grande velocità da ambo le parti. 10′ – Dopo una partenza davvero al fulmicotone da ambo le parti adesso alcuni falli a centrocampo frammentano il gioco. 12′ – Tiro-cross di Mario Rui da sinistra con palla fuori. Azione effettuata da Gubbio con Moro a terra. 14′ – Azione pericolosa degli umbri con Rui che serve rasoterra Ragatzu, appostato all’altezza del disco del rigore, per fortuna l’ex Cagliari colpisce malissimo e la palla esce sopra la traversa. 16′ – Colpo di testa di Ciofani che esce sul fondo. Delizioso il cross di Rui per il numero 9 locale che in stacco aveva sormontato Gorzegno. 17′ – Conclusione di Graffiedi dal limite, debole, para facile Pelagotti. Gubbio che sta crescendo. 19′ – Primo angolo del match ed è di marca rossoblù. Va a colpire poi Graffiedi, forse spinto da Vinci, blocca Pelagotti. 20′ – Pareggia subito il conto dei corner l’Empoli. Dalla bandierina Tavano, palla allontanata che arriva però a Vinci il quale tira, tocca Buscè ma Donnarumma ci arriva. 23′ – Sandreani conclude dai ventrimetri ed il Pela blocca a terra. 25′ – GOOOOOOOOOOOOOL ancora lui, ancora una magia di Ciccio Tavano che fa partire un missile calibrato che si infila sul palo alla sinistra del portiere. Bella la palla data a Tavano da Saponara. 27′ – Tiro improbabile di Bartolucci da fuori: palla nettamente alta sulla traversa. 29′ – Bella palla di Buscè per Tavano che cerca con un pallonetto Coralli ma Donnarumma legge l’azione e blocca. 32′ – Ammonito Mori per un fallo su Graffiedi a centrocampo. 34′ – Coralli vinci un rimpallo e serve Tavano che va solo davanti al portiere che è però bravo ad uscire di pugni e liberare la sua area. 35′ – L’Empoli, partito col rombo adesso, da cinque minuti, si è messo col classico 4-4-2 portando Saponara sull’out di sinistra. 37′ – Bravo Mori a chiudere su Graffiedi che stava caricando un terra-aria. 39′ – Saponara chiude bene in angolo, il secondo per il Gubbio. dalla bandierina arriva una clamorosa travera colpita da Ciofani. 39′ – Dall’azione di cui sopra parte l’Empoli in contropiede e Tavano solo davanti al poriere prova un pallonetto che esce di un  niente sopra la traversa. Un minuto in cui tutte e due potevano segnare. 43′ – Punizione di Mario Rui a spiovere in area azzurra, bravo Pelagotti a respingere coi pugni. 45′ – Senza recupero finisce un bel primo tempo con gli azzurri avanti 1-0.   2° Tempo 3′ – Lunardini dal limite va di controbalzo e guadagna un angolo, il terzo per suoi. Calcia Boisfer, Ciofani anticipa Pelagotti di testa mettendola fuori. 6′ – Cross di Bartolucci in area azzurra, fa uno strano velo Stovini che rende più difficile la presa di Pelagotti. 8′ – Bella azione Coralli-Tavano che finisce con un tacco di quest’ultimo deviato da Mario Rui. 9′ – Ammonito Gorzegno che stende Ciofani in ripartenza. 10′ – Arriva il quarto angolo per il Gubbio. Libera la nostra difesa ma sulla ribattuta arriva ancora un corner rossoblù. Adesso la palla calciata da Rui esce direttamente sul fondo. 15′ – Fase del match con tanti errori da una parte e dall’altra. 17′ – Primo cambio del match, lo effettua il Gubbio con Bazzoffia per Ragatzu. 18′ – Ammonito Stovini (era in diffida) per un fallo proprio su Bazzoffia. 19′ – Adesso è giallo per Graffiedi che stende il ripartente Gorzegno. 20′ – Secondo cambio per il Gubbio: Almici per Bartolucci. 23′ – Primo cambio per gli azzurri che devono far uscire Valdifiori che sta zoppicando per Coppola. Il romagnolo era in forse per una piccola contrattura avvenuta nel corso della rifinitura. 26′ – Violenta staffilata di Rui ribattuta da Mori. 27′ – Pericoloso lancio di Ciofani per Bazzoffia, bravo il nostro portiere ad uscire e prendere la palla. 28′ – Secondo cambio per l’Empoli: Mchedlidze per Coralli. Non cambia niente tatticamente. 29′ – Bruttissimo fallo di Almici su Stovini che viene giustamente sanzionato con il giallo. 30′ – Il Gubbio prova a spingere ma per nostra fortuna e bravura, dietro non si passa. 30′ – Gigi Simoni termina i cambi con Buchel per Lunardini. 31′ – Giallo a Sandreani per fallo su Saponara. 32′ – Bel cross di Buscè da destra per Levan ma Donnarumma intercetta. 33′ – Bazzoffia da fuori, un tiro secco che impegna in due tempi il nostro portiere. 34′ – Saponara servito da Vinci va al tiro in area eugubina ma trova i piedi di Donnarumma. 35′ – Rispondono i padroni di casa con Sandreani che tira centralmente con Pelagotti che blocca sicuro. 35′ – Ultimo cambio anche per mister Carboni che mette Tonelli per Gorzegno. Tonelli va a sinistra. 37′ – Boisfer scodella in area l’ennesima palla per i suoi, bravo ad uscire Alberto Pelagotti. E’ una sofferenza. 39′ – Brutto fallo di Sandreani su Levan, il capitano umbro era già ammonito e viene adesso graziato dall’arbitro. 40′ – Arriva il settimo corner per il Gubbio. Batte Buchel, libera Levan. 41′ – Ancora angolo per i padroni di casa, palla che esce. 42′ – Mischia in area azzurra, arriva Graffiedi col la suola della scarpa e la mette fuori. 43′ – Gubbio vicino al pari con Bazzoffia che calcia malissimo davanti a Pelagotti. Aziona nata da un brutto errore di Moro a centrocampo. 45′ – Saranno 3 i minuti di recupero. 47′ – Tutto il Gubbio è avanti alla ricerca del pari. 48′ – E’ finita, vinciamo 1-0 a Gubbio, vittoria pesantissima.   Da Gubbio Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy