Empoli che spettacolo che sei !! Espugnata la difficile Castellammare con grande merito: 2-1 per noi

Empoli che spettacolo che sei !! Espugnata la difficile Castellammare con grande merito: 2-1 per noi

  JUVE STABIA 1 EMPOLI 2  11′ Caserta; 80′ Tavano; 89′ Saponara       J. STABIA: Nocchi; Maury; Scognamiglio; Murolo; Dicuonzo; Mazavilla; Genevier (54′ Gorzegno); Caserta; Acosty; Danlilevicius (72′ Bruno); Cellini (67′ Improta). A Disp: Seculin; Doninelli; Erpen

Commenta per primo!

 

JUVE STABIA 1
EMPOLI 2

 11′ Caserta; 80′ Tavano; 89′ Saponara       J. STABIA: Nocchi; Maury; Scognamiglio; Murolo; Dicuonzo; Mazavilla; Genevier (54′ Gorzegno); Caserta; Acosty; Danlilevicius (72′ Bruno); Cellini (67′ Improta). A Disp: Seculin; Doninelli; Erpen; Jiday.   EMPOLI: Bassi; Laurini; Tonelli; Regini; Hysaj; Valdifiori (78′ Signorelli); Moro; Croce (85′ Camillucci); Saponara; Tavano (92′ Spinazzola); Maccarone. A Disp: Pelagotti; Romeo; Pecorini; Pucciarelli.   ARBITRO: Sig. Borriello di Mantova.  Assistenti: Sesegna/Ceccarelli   AMMONITI: 7′ Hysaj (E); 49′ Caserta (JS); 61′ Gorzegno (JS); 67′ Improta (JS); 95′ Maury (JS)     Grande impresa degli azzurri che sono riusciti a vincere sul difficile terreno di Castellamare di Stabia , contro le vespe, fino ad oggi quarta forza del campionato dopo il trio solitario.   Una prova di autorevolezza, di convinzione e di bravura, da parte di tutti, elementi indispensabili per venire qui, soprattutto in questo momento, e portare via il bottino pieno.   Empoli che era arrivato a questa gara con le solite tante assenze (alle quali si era aggiunta quella importante della squalifica a Pratali) e con alcune incertezze dell’ultimo momento che avevano reso ancora più difficile la preparazione del match alla vigilia. Ma la squadra c’è e ci crede, e nonostante quei problemi che ancora ci sono e che magari continueremo a portarci dietro per molto, il carattere sta prevalendo, regalando un momento davvero importante, visto che questa è la sesta vittoria in sette gare.   Il match, lo ricordiamo, ha visto il successo degli azzurri per 2-1. Andati sotto al primo tiro in porta l’Empoli ha praticamente sempre condotto il match sbagliando molto ma facendo capire di essere in partita a pieno. Nella ripresa, quando sembrava che la Juve Stabia potesse controllare l’Empoli (che nel frattempo sbagliava ancora davanti) sono arrivate le punture che stavolte sono state inflitte alle vespe: prima Tavano e poi Saponara che anche oggi ha fatto una super partita.   Quello di oggi era un test verso l’alto, nel senso che la squadra vincendo oggi ha lanciato un chiaro segnale che è quello che si puo’ pensare di alzare la testa, senza montarsela, ma alzarla si e cominciare a vedere chi ci sta davanti e di quanto, perché oggi si è capito che volere è potere.     LIVE MATCH 1° Tempo 0′ – Ce la fanno sia Saponara che Croce che Tavano, e quindi spazio alla fantasia. 0′ – Comunicazione di servizio: la connessione a Castellammare è molto precaria, potrebbero essere rallentati gli aggiornamenti. 1′ – Chiude bene su Cellini che lo aveva driblato una volta ma alla scendo il nostro lo difensore lo ferma. 3′ – Cross di Acosty che taglia la nostra area e che si spegne tra i piedi di Hysaj. 4′ – Fa tutto bene Saponara che si porta al limite ma poi si scontra con Maccarone e l’azione sfuma. 6′ – Ancora Saponara che parte centralmente poi carica il destro al limite ma si allunga la palla e viene chiuso da Scognamiglio. 7′ – Ammonito Hysaj che trattiene Acosty.  9’ – Primo angolo del match per gli azzurri. Batte Valdifiori, palla a Croce che gira ma viene rimpallato, poi Moro altissimo. 11′ – Gol Juve Stabia con Caserta che trova spazio e dal limite la mette al sette. 13′ – Cross di Acosty da destra, smanaccia Bassi. 14′ – Tavano si rimpalla al limite dell’area locale, palla che arriva a Croce che prova da fuori ma il tiro viene smorzato e parato facilmente dal portiere. 16′ – Gran palla di Maccarone per Tavano che va di testa provando un lob che esce di poco sopra la traversa. 17′ – Tavano va via a sinistra, la rimette dentro per Saponara che tocca debole ma trova l’angolo. Batte Valdifiori, libera la difesa. 18′- Ancora angolo per noi. Battuto corto, palla ad Hysaj che la rimette dentro ma la difesa delle vespe rispazza. 19′ – Cross di Moro per Maccarone, la palla sbatte su un difensore locale che per poco non beffa il portiere: angolo. Si batte dentro e si trova un altro corner. 20′ – Valdifiori dal corner, stacco di Maccarone di testa che la mette di poco sopra la traversa. 21′ – Palla lunga per Tavano sulla quale Nocchi deve uscire almeno di dieci metri fuori dall’area per spazzare di piede.  22’ – Cross di Moro per Maccarone che viene anticipato da un difensore, la palla va a TAvano che dal limite cicca il pallone.  23’ – Primo angolo per la Stabia. Palla che esce sul fondo. 25′ – Ancora Moro a cercare Tavano che fa sfilare palla per Saponara che però è anticipato. 26′ – Croce trova l’ennisimo angolo. Batte Valdifiori ma esce e blocca Nocchi. 27′ – Caserta prova un pallonetto per scavalcare la nostra difesa, Bassi esce e blocca. 28′ – Dicuonzo mette giù Maccarone ed esce una punizione per noi a 20metri. La batte Valdifiori, stacca Regini che viene però anticiato da Maury, poi riprendiamo ma palla ma l’azione sfuma. 31′ – Croce prova il cross e trova il settimo angolo. Batte Valdifiori, di pugno Nocchi, palla ad Hysaj che carica dai 20metri ma il portiere blocca. 34′ – Miracolo di Nocchi che devia in angolo un colpo di testa di Maccarone da distanza ravicinata. Poi dall’angolo non esce niente. 35′ – Palla dentro per Tavano che va di piatto e la mette addosso al portiere. L’Empoli c’è, l’Empoli c’è. 36′ – Caserta cerca Danilevicius e trova un angolo perchè nel respingere palla Regini la manda in out. Battono corte le Vespe, palla dentro per Dicuonzo che è in offside e si ripare con Bassi. 38′ – Grande azione corale dei nostri, va via a destra Saponara che poi la mette dentro per Tavano ma in due tempi la fa sua il portiere campano. 39′ – Punizione ai 25metri per la Stabia. Batte Caserta, respinge Croce. 42′ – Ancora Caserta che scodella un palla dentro per Danelivicius che riesce a metterla per Cellini murato però da un da un nostro difensore. 43′ – Azione insistita degli azzurri che sbagliano al limite con Saponara, recupera però palla Croce che serve Maccarone in area che però accerrchiato da tre avversari perde palla. 44′ – Ottimo Tonelli che prima perde Cellini ma poi magistralmente recupera spazzando via la palla. 45′ – Finisce il primo tempo con la Juve Stabia avanti 1-0. Nel calcio conta far gol, l’Empoli sta giocando bene, meglio degli avversari ma non trova la porta, loro al primo tiro, il gol.   2° Tempo 0′ – Si riparte con qualche minuti di ritardo perchè nel lato opposto alla tribuna dove siamo noi si è sentito male un bimbo (forse è caduto) e sono stati prestati i soccorsi portando fuori in barella il povero bimbo. 1′ – Tonelli alza la palla a campanile che va pericolosamente verso Bassi che esce per prendere palla scontrandosi con Acosty. 3′ – Croce sfrutta un errore di Maury e va via sulla sinistra, fa tutto il campo poi la dietro per Hysaj che serve Saponara il quale tira ma il suo tiro è rimpallato. 4′ – Ammonito Caserta che non rispetta la distanza su una punizione azurra a centrocampo. 5′ – Croce va dal limite ma trova il corpo di un difensore. 6′ – Risponde Caserta, para a terra Bassi. 6′ – Sponara va in mezzo a due in area avversaria e trova un angolo. Batte Mirko, palla fuori per Moro che tira la bomba da fuori che esce di un niente. C’era però un fallo in attacco. 8′ – Prova dal limite Ciccio ma il suo tiro è rimpallato e cosi Nocchi può parare. 9′ – Primo cambio per le vespe: Gorzegno per Genevier. 10′ – Tonelli furbamente si vede scavalcato da Acosty e si procura un fallo. 11′ – Saponara dal limite. Il tiro non è forte e Maury puo’ respingere. 11′ – Contropiede, palla a Cellini che tenta il rasoterra da fuori: Bassi facile a terra. 12′ – Tavano di controbalzo dal vertice destro dell’area: alto. 15′ – Cross di Gorzegno per la testa di Danelivicius che schiaccia. Para Bassi. 16′ – Ammonito Gorzegno per fallo su Hysaj. 17′ – Gran lavoro di Saponara che manda in pora Tavano il quale però sbaglia davanti al portiere con un tiro lezioso che esce sul fondo. Peccato. 19′ – Murolo di testa, a raccogliere una punizione, la mette di un niente fuori anche se sul palo c’era Bassi. 20′ – Valdifiori serve lungo per Tavano sul quale esce Nocchi che blocca. 21′ – Bravissimo Laurini che d’esperienza guadagna una rimessa dal fondo su Acosty. 22′ – Tavano dentro per Saponara che la rimette ancora dentro ma la difesa locale spazza. 22′ – Secondo cambio per le vespe: Improta per Cellini. 22′ – Ammonito subito Improta per fallo di mano. 23′ – Mezzagirata di Valdifiori dal limite che esce malamente sul fondo. 26′ – Maccarone cerca Croce ma la palla è intercettata da Gorzegno. 27′ – Ultimo cambio per mister Braglia: Bruno per Danelivicius. 29′ – Brutto fallo di Tonelli su Gorzegno che rimane a terra per almeno un minuto. 31′ – Ancora vicini al gol del pari con Tavano che viene servito con un bel lob da Maccarone ma poi la sua conclusione è debole. C’era anche fuorigioco. 33′ – Primo cambio per gli azzurri: Signorelli per Valdifiori 34′ – Cross teso di Acosty sul quale esce Bassi che blocca. 35′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL pareggio pareggio. Tavano solo davanti alla porta dopo il primo tiro di Croce la mette dentro. 36′ – Campanile di Maury nella sua area sul quale Nocchi va di pugno a togliere palla su Maccarone. 40′ – Secondo cambio per gli azzurri: Camillucci per Croce. 41′ – Punizione per la Stabia ai 20metri. La mette dentro Caserta, esce e blocca Bassi. 43′ – Caserta dal limite la mette di un niente sopra la traversa. Tiro simile a quello del gol. 44′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL  Saponara entra in area da sinistra e mira l’angolino non sbagliando, siamo avanti. 45′ – Saranno 5 i minuti di recupero. 47′ – Ultimo cambio per Sarri: Spinazzola per Tavano. 49′ – Incrocia Maccarone ma il tiro va tra le braccia del portiere. 50′ – Ammonito Maury. 50′ – Siiiiiiiiiiii siiiiiiiiiiii abbiamo vinto con merito a Castellammare con il pubblico che sportivamente ci batte le mani. Grande Empoli.   Da Castellammare di Stabia Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy