Cinque minuti di follia ed Empoli KO a Nocera: 2-1

Cinque minuti di follia ed Empoli KO a Nocera: 2-1

NOCERINA 2 EMPOLI 1 26′ Maccarone; 85′ Di Maio; 93′ Merino (R)     NOCERINA: Concetti; Pomante; Di Franco (46′ Giuliatto); Di Maio; Laverone; Bruno; Parola (66′ Bolzan); Catania (60′ Barusso); Farias; Castaldo; Merino. A Disp: Russo; Alcibiade; Suarino; Rea.   EMPOLI: Dossena; Reg

Commenta per primo!
NOCERINA 2
EMPOLI 1

26′ Maccarone; 85′ Di Maio; 93′ Merino (R)     NOCERINA: Concetti; Pomante; Di Franco (46′ Giuliatto); Di Maio; Laverone; Bruno; Parola (66′ Bolzan); Catania (60′ Barusso); Farias; Castaldo; Merino. A Disp: Russo; Alcibiade; Suarino; Rea.   EMPOLI: Dossena; Regini; Stovini; Ficagna; Gorzegno; Signorelli (66′ Guitto); Moro; Coppola; Saponara; Tavano (73′ Lazzari); Maccarone (80′ Mchedlidze). A Disp: Pelagotti; Mori; Brugman; Dumitru.   ARBITRO: Sig. Tommasi di Bassano. Assistenti: Chiocchi/Santuari.   AMMONITI: 29′ Pomante (N); 30′ Parola (N); 35′ Ficagna; 37′ Moro (E); 43′ Castaldo (N); 61′ Gorzegno (E) ESPULSO: Saponara (dopo il fischio finale).   Cinque minuti di follia finali danno la vittoria alla Nocerina, insperata fino a quel momento per i padroni di casa. Un Empoli che si trova in vantaggio, gioca discretamente, tiene bene il campo al cospetto di un ambiente caldo e infuocato, spreca più volte la palla del raddoppio e, alla fine, si trova costretto a confrontarsi con una pesante sconfitta. Negli ultimi cinque minuti di gara i padroni di casa, prima per un errore di Regini poi per un rigore molto dubbio trovano una vittoria incredibile. Un match difficile da commentare a caldo, perché ancora resta davvero inspiegabile come si sia riusciti a perdere un match che stava andando agli archivi con tre punti e un’altra buona prova degli azzurri. Il finale trhrilling costringe adesso gli azzurri a rialzare la testa già dal prossimo impegno di Bergamo, dove troverano un’altra squadra alla disperata ricerca di punti salvezza. Alla fine, netta è l’impressione che i tre punti dei Molossi siano da attribuire soprattutto al clima di estrema tensione ed agonismo prodotto dai padroni di casa. L’Empoli, dal canto suo, deve riflettere sulla propria tenuta nervosa e sulla concentrazione, aspetti che andranno decisamente migliorati in questo difficile finale di stagione.   LIVE MATCH 1° Tempo 1′ – Ficagna da il primo corner del match alla Nocerina. Palla lunghissima raccolta da Farias con azione che poi sfuma. 3′ – Siluro di Merino da fuori, grande Dossena in corner. Libera di testa Maccarone. Partiti forte i locali, come prevedibile. 8′ – Nocerina che fa la partita ed Empoli attento dietro, ma per il momento non si registrano particolari situazioni di pericolo. 12′ – Punizione per gli azzurri decentrata ma a dieci metri dall’area di rigore campana. Calcia Tavano, respinge la difesa. 13′ – Ancora punizione per noi, ottima posizione, centrale ai ventimetri. Calcia Tavano che colpisce il corpo di Maccarone con palla che esce. 15′ – Parte Maccaroni in contropiede ma al limite dell’area è solo, si gira indietro a cercar rinfonzi e perde palla. 16′ – Cross insidioso da destra di Laverone, di testa spazza Ficagna. 17′ – Grande azione dell’Empoli, parte Saponara centralmente, la da a Maccarone che serve Tavano il quale mette il suo diagonale di un soffio fuori, ma Ciccio era però in offside. 19′ – Buon cross di Tavano da sinistra per la testa di Maccarone che però viene spinto, secondo l’arbitro regolarmente. 20′ – Rasoterra da fuori di Saponara respinto dai piedi di Di Franco. 21′ – Conquista però una buona punizione ora Saponara al vertice sinistro dell’area di rigore rossonera. Calcia basso Tavano e respinge la difesa locale. 22′ – Merino cerca in profondità Castaldo ma è bravo ad uscire Dossena. 25′ – Angolo per gli azzurri guadagnato da Tavano. Bomba di Moro da fuori, traversa con palla che torna in campo. 26′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL è ancora Big Mac Maccarone che si trova la palla giusta, su passaggio di Signorelli, e da due passi e batte Concetti. 28′ – Merino percorre tutta la riga dell’area di rigore azzurra senza tirare e Stovini mette il piede a liberare. 29′ – Ammonito Pomante per fallo su Coppola. 30′ – Empoli vicino al raddoppio. Bella palla di Signorelli per Tavano che defilato sulla sinistra ma a due passi dal portiere mette la palla sul fondo. 30′ – Giallo per Parola che stende Regini. 32′ – Brivido con Dossena a fare una grande parata su Catania che veramente da tre metri non segna un gol facile facile. Bella cosa di Merino sulla fascia che ha dato palla al suddetto Catania. 33′ – Intervento da tergo di Regini su Catania in area azzurra. Tutto lo stadio vuole il rigore che Tommasi, giustamente, non da. 35′ – Cross di Laverone dalla sua destra, con piccolo malinteso tra Dossena e Ficagna ma per fortuna quest’ultimo tocca di testa liberando la nostra area. 35′ – Ammonito Ficagna per fallo su Merino. 36′ – Siluro di Bruno che esce sopra la traversa. 37′ – Giallo per Moro che fa fallo al limite dando un ottima punizione alla Nocerina. 38′ – Punizione calciata da Parola di poco alta sopra la traversa. 39′ – Maccarone entra in area avversaria provando il tiro a giro che esce però abbondantemente a lato. 41′ – Palla magica di Saponara per Maccarone che all’altezza del disco del rigore puo’ battere a rete, ma l’ex Samp scivola. Incredibile e peccato. 43′ – Bruno mette una pericolosa palla in mezzo per la testa di Castaldo con palla fuori. Poi Castaldo protesta per un fallo di mano e si prende il giallo. Sarà angolo. 45′ – Farias sguscia a Regini che lo tocca al limite ed è punizione. Un corner corto dalla loro sinistra. Palla in mezzo, testa di Di Maio, palla alta. 46′ – Finisce il primo tempo con gli azzurri avanti 1-0.   2° Tempo 1′ – Cambi negli spogliatoi per la Nocerina: Giuliatto per De Franco. 2′ – Intanto vi comunichiamo per una rissa successa all’imbocco del tunnel alla fine del primo tempo, sono stati espulsi il tecnico nocerino Auteri. 3′ – Angolo per gli azzurri da destra. Batte Tavano libera la difesa rossonerna. 4′ – Contropiede di Farias fermato magistralmente da Stovini. 5′ – Adesso è bravo Regini a chiudere su Merino. 7′ – Incrocia Lavarone, blocca a terra Dossena. 8′ – Angolo per i locali. Lo calcia direttamente fuori Laverone. 9′ – Mischione in area azzurra, con Dossena che non esce benissimo. Ci pensa poi Maccarone a liberare l’area. 10′ – Dai trentametri calcia Catania con palla abbondantemente fuori. 13′ – Tavano va via sul filo del fuorigioco ed ottiene un angolo mettendo la palla in mezzo. Batte lo stesso Ciccio ma i difensori molossi liberano la loro area. Empoli che adesso, dopo un inzio forte dei rossoneri sta guadagnando metri importanti. 15′ – Secondo cambio per la Nocerina: Barusso per Catania. 16′ – Giusta ammonizione per Gorzegno che tocca duro Merino. 17′ – Per il fallo di cui sopra punizione dai trentametri calciata direttamente in porta da Barusso con esecuzione, per lui, da dimenticare. 19′- Gran palla di Tavano per Maccarone che è solo al limite dell’area, ma scivola ancora e l’azione sfuma. Sarebbe andato all’uno contro uno col portiere avversario. 21′ – Altro touchdown di Barusso, stavolta di controbalzo. 22′ – Primo cambio per gli azzurri: Guitto per Signorelli. 22′ – Cambio, l’ultimo anche per la Nocerina: Bolzan per Parola. 23′ – Bravo Guitto che sguscia sulla destra e guadagna un angolo. Batte Tavano, libera Castaldo. 27′ – Barusso, buona posizione, tocco debole, para a terra Dossena. 28′ – Empoli graziato da Farias che solo davanti a Dossena tira fuori. Ancora non capiamo, ma va bene cosi, come abbia fatto. 28′ – Secondo cambio per noi: Lazzari per Tavano. 29′ – Super Dossena su Barusso che spara un diagonale. Palla in angolo. Libera la difesa azzurra ma adesso è assedio nocerino. 30′ – Empoli passato al 4-1-4-1. 32′ – Guitto parte da centrocampo, arriva ai venticinquemetri e prova il tiro che esce. Buona però la progressione e l’idea. 34′ – Moro dai trentametri: palla nettamente fuori. 35′ – Ultimo cambio effettuato da mister Aglietti: fuori Maccarone dentro Levan. 39′ – Attaccano i molossi che conquistano un corner, il sesto. Palla in mezzo, esce Dossena e blocca. 40′ – Segna la Nocerina con Di Maio che sfrutta un errore di Regini e batte a rete. 44′ – Punizione di Guitto che esce sul fondo. 45′ – Saranno 4  minuti di recupero. 47′ – Miracolo di Dossena su Merino, miracolo, non c’è pace. 47′ – Rigore per la Nocerina. Non è possibile. Tira Merino. 48′ – gol, tocca Dossena palla in gol. Non è possibile, abbiamo buttato via la partita, non è possibile. 49′ – E’ finita, datemi uno schiaffo perchè non ci credo, abbiamo perso 2-1, cinque minuti di follia.   da Nocera Alessio Cocchi  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy