Tsunami azzurro formato trasferta: espugnata anche Vercelli

Tsunami azzurro formato trasferta: espugnata anche Vercelli

 Un rigore trasformato da Ciccio-gol da all’Empoli il nono successo fuori dalle mura amiche. Stasera, si torna ad essere dentro i playoff. PRO VERCELLI 0 EMPOLI 1  59′ Tavano       PRO VERCELLI: Valentini; Abbate; Borghese; Ranellucci (81′ Filkor); Scaglia; Scavone; Ge

Commenta per primo!

 Un rigore trasformato da Ciccio-gol da all’Empoli il nono successo fuori dalle mura amiche. Stasera, si torna ad essere dentro i playoff.

PRO VERCELLI 0
EMPOLI 1

 59′ Tavano       PRO VERCELLI: Valentini; Abbate; Borghese; Ranellucci (81′ Filkor); Scaglia; Scavone; Genevier; Appelt (62′ Germano); Cristiano (71′ Grossi); Ragatzu; Iemmello. A Disp: Miranda; Romano; Sini; Rosso.   EMPOLI: Bassi; Laurini (36′ Romeo); Tonelli; Regini; Hysaj; Moro; Valdifiori (77′ Signorelli); Croce; Saponara; Tavano (81′ Mchedlidze); Maccarone. A Disp: Pelagotti; Gigliotti; Casoli; Pucciarelli.   ARBITRO: Sig La Penna di Roma.  Assistenti: Schenone/Colella   AMMONITI: 38′ Borghese (PV); 58′ Scavone (PV); 67′ Moro (E)     Gli azzurri si confermano una vera e propria macchina da guerra in trasferta. Arriva infatti a Vercelli il nono successo esterno della Sarri’s Band che va dunque a fare il poggio dopo la buca interna di domenica scorsa. Vero che i numeri della vigilia oggi erano impietosi dato che si confrontava la squadra che aveva perso più volte in casa (la Pro, che è anche la peggior difesa del campionato) contro la seconda migliore fuori casa (l’Empoli). Ovviamente però a calcio non si gioca con i numeri ma bensi con i piedi, con la testa e con il cuore. E le motivazioni oggi dovevano essere assolutamente importanti ed intense visto che di fronte c’era una squadra che giocava davanti al proprio pubblico con il coltello fra i denti per cercare quella salvezza che oggi, forse, gli appare più lontana. Stasera torna vivo anche il sogno playoff   La gara è andata agli archivi con il punteggio di 1-0, un rigore trasformato da Tavano per un fallo di mano di Scavone. E’ stata una gara viziata da molti errori, da ambo le parti e forse (a noi va bene cosi) andrà rivista l’azione del gol annullato a Ragatzu dove forse un tocco di Regini teneva in gioco l’attaccante piemontese.   Adesso finalmente si può tirare il fiato, il poker di gare in dodici giorni (con in mezzo gli impegni delle nazionali) è passato e l’Empoli ne è uscito davvero bene, stanco si, ma dando il massimo ed ottenendo anche punti importanti. Sarà una buona pasqua, per la squadra e per Sarri, uno che, pensate, ha rischiato seriamente di non mangiare il panettone.     LIVE MATCH 1° Tempo 2′ – Parte Saponara che va via a tre uomini poi però al limite d’area si allunga la sfera che viene recuperata da Ranellucci. 3′ – Valdifiori va dal limite su appoggio di Hysaj: alto. 4′ – Cristiano prova un rasoterra da dentro il cerchio del centrocampo, Bassi la fa sua con i piedi senza problemi. 5′ – Bella combinazione tra Moro e Croce, quest’ultimo rende la palla al capitano che da destra prova il cross ma questo esce nettamente sopra la traversa. 7′ – Punizione per gli azzurri, la batte dentro Valdifiori, la mette fuori Ranellucci, va Tavano di prima intenzione da distanza ravvicinata ma il suo tiro sbatte su Borghese. 9′ – Conclusione rasoterra di Moro dal limite che va nelle braccia di Valentini. 11′ – Abbate cerca Cristiano in profondità, il servizio è lungo e la palla esce. 17′ – Gara che adesso si gioca prevalentmente a centrocampo con le due squadre che sbagliano sempre l’ultimo appoggio. 18′ – Cross di Tavano da sinistra che viene recuperato da Appelt. 21′ – Prova il cross da sinistra Maccarone ma viene rimpallato da Abbate. Si fatica nei sedici metri , per il resto la manovra è buona. 24′ – Dal limite, con tre uomini addosso, va Ragatzu: conclusione centrale sulla quale Bassi non ha problemi a bloccare. 27′ – Gran numero difensivo di Laurini su Scavone dove prima lo ferma e poi gli va via nascondendogli la palla. 28′ – Cross teso di Abbate da destra, libera Regini di testa, poi prova Scaglia ma la schiena di Tonelli gli dice di no. 30′ – Un tiro cross rasoterra di Maccarone che attraversa tutta l’area piemontese e non trova compagni ma trova Genevier che libera. 31′ – Si scontrano a centrocampo Valdifiori e Scavone. I due restano a terra ma poi per fortuna si rialzano scrollando la testa. 33′ – Sinistro di Saponara da fuori area che trova una deviazione ed il primo angolo del match. Schema con palla che va a Regini che in mezza girata prova il tiro che va tra le braccia di Valentini. 35′ – Hysaj cerca di pescare Maccarone con un cross da sinistra ma la palla è lunga. 36′ – Valdifiori al limite non tira ma cerca Maccarone e perde palla. Si doveva crederci e tirare. 36′ – Cambio nell’Empoli: Romeo per Laurini che zoppica. 36′ – Tonelli va a destra. 37′ – Gran palla di Maccarone per Tavano che aggancia bene, va davanti a Valentini ma da dietro viene sbilanciato ed il portiere  piemontese puo’ recuperare. 38′ – Giallo per Borghese per fallo su Saponara. Punizione ai 20metri centrale. 39′ – Batte la punizione Maccarone, calcio che va nella curva occupata dai 30 tifosi azzurri. 40′ – bel crossi di Moro da destra pe Ciccio che per un niente non ci arriva di testa. 42′ – Ottima chiusura di Romeo su Iemmello. 44′ – Rasoterra di Maccarone dai 20metri con palla fuori. 45′ – Maccarone entra in area della Pro ma per due volte viene ribattuto dai difensori in maglia rossa. 46′ – Finisce a reti bianche il primo tempo. Gara a tratti vivace ma avara di vere e proprie emozioni. Azzurri comunque più vivi.   2° Tempo 2′ – Abbate la mette in mezzo da destra, Ragatzu va a botta sicura ma per fortuna incespica sulla palla e Romeo la fa sua. 5′ – Cristiano guadagna il primo corner per i suoi. Dalla bandierina nasce un’azione confusa ma poi i nostri recuperano e ripartono. 6′ . Botta di Maccarone dal limite, una palla che non gira, va via dritta ed esce di poco alla sinistra del portiere. 7′ – Grande Tonelli su Cristiano che al limite d’area si stava sistemando la palla per sparare il missile. 9′ – Tiro cross di Maccarone da sinistra, sporcato da Ranellucci va tra le braccia di Valentini. 10′ – Bravo Hysaj a chiudere la diagonale e spazzare su Ragatzu che sarebbe andato in porta da solo. E’ cresciuta la squadra di casa. 12′ – Destro di Saponara da fuori, c’è deviazione ed angolo, il secondo. 12′ – Batte Valdifiori, fallo di mano di un giocatore vercellese, ed è rigore, dovrebbe essere Scavone, ammonito. 14′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Tavano trasforma il rigore. 15′ – Lancio in profondità di Scavone, esce Bassi ed abbranca. 17′ – Cambio per la Pro Vercelli: Germano per Appelt. 17′ – Angolo per l’Empoli, batte Valdifiori, no ci arriva nessuno. 18′ – Punizione per la Pro ai 20metri: va Cristiano che calcia addosso ad un suo compagno, poi ancora Critiano che la mette dentro ma esce Bassi e blocca subendo pure una carica. 21′ – Cross da sinistra di Scaglia per Genevier ma Bassi è bravo ad uscire ed a farla sua. 22′ – Tacco di Saponara per Hysaj che la vuol mettere dentro e guadagna un angolo. Palla messa fuori per la botta di Moro che però non esce bene ed il tiro è sporco. 23′ – Giallo per Moro che stende Cristiano. 23′ – Rovesciata di Scavone nella nostra area per Ragatzu, esce Bassi e con una mano allontana la palla. 24′ – Ragatzu mette palla dietro le spalle di Bassi ma la sua posizione è di offside ed il gol non valido. Il guardalinee aveva già alzato la bandierina prima del colpo dell’attaccante vercellese. Dubbi per un tocco di Regini che potrebbe aver tenuto in gioca Ragatzu. 25′ – Botta di Moro da fuori, Valentini la devia in angolo in volo plastico. Niente dalla bandierina. 26′ – Secondo cambio per i locali: Grossi per Cristiano. 29′ – Cross basso di Ragatzu per Iemmello che era ben appostato, ma Bassi è davvero bravo e la fa sua. 30′ – Pessimo retropassaggio di Romeo per Bassi che non puo’ evitare l’angolo. Libera poi Tonelli dalla bandierina. 31′ – Esterno destro di Tavano dal limite, su appoggio di Saponara, che però è telefonato per Valentini. 32′ – Secondo cambio per gli azzurri: Signorelli per Valdifiori. 33′ – Ancora una botta di Moro da lontano che esce alla destra del portiere. 34′ – Miracolo di Bassi: un destro di Iemmello che si impenna grazie ad una deviazione e Bassi con un colpo di reni la mette in angolo. La Pro batta l’angolo e ne trova un altro subito, sul secondo libera la nostra retroguardia. 36′ – Ancora Iemmello dal limite: alto di poco. 36′ – Ultimo cambio per mister Sarri: Mchedlidze per Tavano. 36′ – Ultimo cambio anche per Braghin: Filkor per Ranellucci. 39′ – Palla messa dentro da Grossi per Ragatzu ma Bassi è lesto ad uscire e prendere la palla. 40′ – Croce in difesa sradica palla ad Iemmello. 42′ – Bomba di Germano dal limite: alto. 43′ – Grande Tonelli che chiude Abbate in progressione. 44′ – Conclusione centrale di Saponara dal limite che va nelle braccia di Valentini. 45′ – Saranno 3 i minuti di recupero. 48′ – Conclusione debole di Maccarone che è facilmente parata. 48′ – E’ finita, vittoria azzurra. Non è stata facile ma gli azzurri non giocando una gara bellissima hanno capitalizzato l’episodio del fallo di mano. Sono nove fuori casa.   Da Vercelli Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy