Scacco matto della Reggina: sconfitti 2-3

Scacco matto della Reggina: sconfitti 2-3

REGGINA 3 EMPOLI 2  8′ Campagnacci; 50′ N.Viola (Rig); 62′ Ceravolo; 74′ Tavano; 84′ Dumitru     REGGINA: Zandrini; Freddi; Emerson; Angella; Ragusa (72′ Colombo); Rizzo; N. Viola; Barillà; Rizzato; Campagnacci (60′ Ceravolo); Bonazzoli (77′ A. Viola). A disp: Leone; Cosenza; Cast

Commenta per primo!
REGGINA 3
EMPOLI 2

 8′ Campagnacci; 50′ N.Viola (Rig); 62′ Ceravolo; 74′ Tavano; 84′ Dumitru     REGGINA: Zandrini; Freddi; Emerson; Angella; Ragusa (72′ Colombo); Rizzo; N. Viola; Barillà; Rizzato; Campagnacci (60′ Ceravolo); Bonazzoli (77′ A. Viola). A disp: Leone; Cosenza; Castiglia; De Rose.   EMPOLI: Pelagotti; Vinci (77′ Lazzari); Ficagna; Stovini; Regini; Moro; Brugman; Ze Eduardo (46′ Dumitru); Buscè; Maccarone (77′ Mchedlidze); Tavano. A disp: Dossena; Gorzegno; Gallozzi; Signorelli.   ARBITRO: Sig. Ciampi di Roma. Assistenti: Franzi/Tegoni.   AMMONITI: 14′ Maccarone (E); 50′ Regini (E); 56′ Rizzo (R)   Si era di ripartire dagli ultimi minuti della gara con il Crotone, evidentemente è stato capito di ripartire solo dagli ultimi minuti della partita perché l’Empoli, sconfitto quest’oggi a Reggio 3-2, si è messo a giocare con una certa intensità e voglia solo negli ultimi minuti del match, peccato che si partiva da un vantaggio di tre gol dei locali. Non possiamo essere contenti di questo atteggiamento e guardare solo quello che più ci puo’ far comodo guardare, perché altrimenti rischiamo di fare la cosa peggiore che potremmo fare, ovvero perdere il contatto con la realtà, che è davvero pessima e drammatica sotto il profilo dei numeri. Un Empoli che nel primo tempo si era limitato al compito, facendo vedere un gioco prevedibilissimo ed in filato dalla solita azione di cross in area, nella seconda frazione è completamente rimasto nello spogliatoio, messo sotto assedio dai colpi Reggini che dopo il terzo gol hanno ovviamente tirato il freno a mano favorendo anche una sorta di riscossa d’orgoglio nata da un tiro di Tavano che aveva trovato il gol. Da li la gara dell’Empoli potrebbe anche essere meritevole di un plauso, perché c’è stata la ricerca insistente del pari (sfiorato da Dumitru) e si è vista la rabbia o meglio disperazione che ci vorrebbe in ogni minuto di ogni partita ed è per questo che noi non possiamo celebrare venti minuti di follia contro settanta di assoluto niente. Se queste reazioni ci sono e fanno parte del nostro DNA che vengano tirate fuori da subito perché d’ora in poi anche le prestazioni inizieranno a lasciare il tempo che trovano: servo punti e solo punti. Giusto per ridare un quadro, siamo a -5 sul girone di andata, serve un +6/7 per essere tranquilli, a buon intenditor poche parole, a noi non resta che sperare.   LIVE MATCH 1° Tempo 4′ – Gli azzurri guadagnano con Regini il primo angolo del match. Batte Brugman da sinistra ed è angora corner. 5′ – Dalla stessa bandierina va l’uruguagio, libera però adesso la difesa locale. 8′ – Subito in gol la Reggina con Campagnacci. Cross di Rizzato da sinistra, smanaccia Pelagotti e Campagnacci al secondo tentativo infila la nostra reta. Anche oggi si parte con lo svantaggio. 11′ – Buon possesso da parte dell’Empoli che prova subito a reagire ma non trova sbocchi nella manovra. 13′ – Palla pericolosa di Campagnacci che da sinistra mette dentro un rasoterra che per foruna non trova destinatario. 14′ – Ammonito Maccarone che reagisce molto male ad una trattenuta di Emerson, un gesto che poteva costargli il rosso. 15′ – Bella combinazione Maccarone-Tavano con quest’ultimo che cerca poi Buscè ma trova il portiere amaranto. 18′ – Barillà al volo dal limite conclude sul fondo. 19′ – Arriva il primo corner per la Reggina trovato da Barillà.  Bravo Stovini ad anticipare Bonazzoli. 20′ – Adesso è l’Empoli ha trovare il corner, il terzo. Lungo il tiro di Brugman che non trova nessuno. 22′ – Buscè da palla a Ze Eduardo che dal limite fa esplodere la bomba che viene respinta da Rizzo con la pancia. Il giocatore della Reggina resta dolorante a terra. 26′ – Tiro cross di Viola facilmente abbrancato da Pelagotti. 28′ – Botta di Bonazzoli da fuori che sorvola di poco la traversa. Bonazzoli aveva approfittato di un errore di Brugman. 32′ – Cross da sinistra di Barillà che no trova nessuno e gli azzurri possono ripartire. 35′ – Punizione di Brugman dai trentametri che va dirattamente in braccio a Zandrini. 36′ – Ragusa umilia Regini sulla nostra sinistra poi mette palla in mezzo e per fortuna non c’è nessuno. 40′ – Segnaliamo per la cronaca che la posizione di Buscè è da centrocampista e non da punta. 41′ – Angolo per gli azzurri, si cambia adesso bandierina. Va sempre Brugman, ma Rizzato libera di testa. 44′ – Sbaglia la difesa Reggina, ne approfitta Moro che serve Tavano il quale cerca in area Maccarone ma il suo cross è troppo lungo per l’ex Samp. 46′ – Finisce il primo tempo con la Reggina avanti 1-0. Gara sterile di grosse emozioni con l’Empoli che è sempre troppo prevedibile.   2° Tempo 1′ – Dagli spogliatoi l’Empoli cambia Ze Eduardo con Dumitru. 1′ – Siluro di Rizzo dal limite che raccoglie un’uscita di pugno di Pelagotti che ha reso sguarnita la nostra porta: palla per fortuna fuori. 2′ – Tatticamente adesso l’Empoli fa un 4-3-3 più reale con Dumitru sulla linea degli altri attaccanti e Buscè sceso a centrocampo. 3′ – Ficagna anticipa in corner Campagnacci. Palla dentro di Viola e Stovini anticipa Bonazzoli, palla poi ad Angella che la rimette dentro, un bel rasoterra che nessuno raccoglie. Ancora pericolosi i padroni di casa. 5′ – Rigore per la Reggina. Regini travolge Ragusa, penalty giusto. 5′ – Viola realizza il rigore ed è 2-0 per gli amaranto. 7′ – Tavano calcia una punizione dai trantametri che trova la deviazione di un giocatore reggino ma Zandrini riesce comunque a parare a terra. 10′ – Mezzo pasticcio di Ficagna che per liberara la nostra area colpisce la schiena di Stovini. Per grazie Pelagotti era li e blocca. Speriamo di no ma sembrano essere andati in tilt i nostri. 11′ – Ammonito Rizzo per fallo su Regini. 12′ – Per il fallo di cui sopra punizione scodellata in area da Brugman, colpo di testa di Buscè, mal cooridnato, e palla sul fondo. 13′ – Ragusa va via a Regini, entra in area e tira: bravo Pelagotti a distendersi e bloccare. 14′ – Ottimo ancora Pelagotti che con i pugni respinge un missile di Barillà dal limite. 15′ – Esce per la Reggina Campagnacci che si è stirato ed entra Ceravolo. 17′ – Terzo gol per la Reggina realizzato dal neoentrato Ceravolo che si beve Ficagna e da due passi infila il portiere. 18′ – Adesso si fa durissima, sicuramente impossibile. Un secondo tempo, o perlomeno, un inizio di secondo tempo, davvero allucinante, sponda azzurra. 24′ – Ritmi adesso notevolmente rallenatati con i locali che si “accontentano” ed i nostri che non hanno proprio niente da dire. 25′ – Tiro incrociato di Rizzato bloccato da Pelagotti. 27′ – Secondo cambio per gli amaranto: Colombo per Ragusa. 28′ – Si riaffaccia l’Empoli in avanti che guadagna un angolo con Maccarone. Niente di fatto dalla bandierina. 29′ – GOOOOL ed è il solito Ciccio Tavano che da fuori area trova il sigillo personale: 1-3 31′ – Ancora corner per noi, Brugman batte corto per Moro che scodella ma tra le braccia del portiere. 32′ – Doppio cambio per gli azzurri: entrano Lazzari e Mchedlidze ed escono Vinci e Maccarone. 32′ – Cambia anche la Reggina con A. Viola per Bonazzoli. 38′ – Gioco che ristagna nella trequarti reggina con gli azzurri che non riescono a sfondare. 39′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOL incredbile Dumitru riapre il match raccogliendo da due passi un cross rasoterra di Levan. Partita riaperta. 43′ – Ceravolo mette la palla dietro le spalle di Pelagotti ma in posizione di offside, una posizione dubbia ma va bene cosi. 45′ – Empoli vicino al pari, ancora con Dumitru che gira di pima intenzione dal limite ma Zandrini ha bloccato. 45′ – Saranno 4 i minuti di recupero. 47′ – Dumitru, ancora lui, dal limite prova un rasoterra sporco che sbatte su Lazzari a sua volta in fuorigioco. 49′ – E’ finita con il successo per 3-2 della Reggina. Troppo tardivo il risveglio dell’orgoglio azzurro.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy