Pubblichiamo di seguito la nota diffusa dal Gruppo Consiliare del Comune di Empoli “Ora si Cambia” in merito alla questione dello stadio. Pianetaempoli pubblicherà ogni intervento in merito espresso da Gruppi e Partiti politici, Associazioni, Gruppi Sportivi e da quanti vorranno esprimere la loro opinione. 

Riteniamo che la proposta dell’Empoli FC di una ristrutturazione dello Stadio “Castellani” meriti il più ampio coinvolgimento possibile dei soggetti sporitvi, politici, culturali ed economici della città. Visto che in tempi non lontani è stato affermato (giustamente) che “l’ascolto” sia l’elemento caratterizzante di una buona politica per guidarla nelle scelte riguardanti la vita di una comunità, vogliamo sperare che si voglia proseguire su questa strada. Ascoltiamo oggi l’opinione di “Ora si cambia” con la speranza di poterne ascoltare altre nei prossimi giorni.

.

“In qualsiasi altra parte del mondo, una proposta come quella dell’Empoli sarebbe stata oggetto almeno di una profonda riflessione da parte dell’amministrazione comunale. La freddezza glaciale con cui invece è stata accolta dal Sindaco Barnini è la misura di quello che per Empoli potrebbe trasformarsi in un enorme errore strategico che non ci possiamo permettere. Prima di tutto non affrontiamo questo capitolo della storia cittadina con inutili discussioni. E’ vero che lo sport ad Empoli non è solo il Calcio. E’ eccellenza in mille campi, spesso però servendosi di strutture dei comuni limitrofi per le mille carenze degli impianti di Empoli. È’ pur vero che Il calcio, in questo come nella maggior parte dei paesi del mondo, non è uno sport come gli altri. Chi si ricorda che nel 2006 la Slovenia vinse il campionato del mondo di hockey, sicuramente molti sloveni e gli appassionati di quello sport, ma miliardi di persone su questa terra sanno, magari hanno visto, la nazionale italiana vincere la coppa del mondo di calcio. Non esiste investimento di immagine per un territorio paragonabile ai risultati che si ottengono con la squadra di calcio in serie A o comunque nelle massime serie. E’ importantissimo che i giovani abbiano la possibilità di fare sport: atletica leggera, basket, pallavolo ecc. , ma perché dovremmo ostacolare un progetto così importante affermando che comunque la pista di atletica deve rimanere allo stadio Castellani? Forse possiamo fare di meglio ed il Sindaco di Empoli ha il dovere di farlo ad esempio prevedendo nell’operazione la possibilità di trovare risorse private, l’Empoli si è già dichiarato disponibile ad un contributo a fondo perduto, e pubbliche ( ad esempio quelle già stanziate) per costruire una pista di atletica nella zona delle scuole, per unire le eccellenze dell’atletica alla formazione dei nostri giovani, da venti anni costretti a costosi spostamenti in bus per poche decine di minuti di povera educazione fisica. La questione della pista di atletica e’ solo un pretesto peraltro se ci ricordiamo bene alcuni fatti: il Comune e’ responsabile di aver perso ben 5 anni per aver annunciato l’imminente arrivo di un fantomatico contributo regionale di oltre 500 mila euro (Giunta Cappelli) da parte della Regione per il rifacimento della pista quando Empoli nelle graduatorie della Regione non risultava neppure lontanamente presente. Difronte all’occasione di perdere un investimento sul territorio di 11 milioni di euro cosa facciamo? Ci facciamo prendere dalla fretta? E’ risaputo che la Federazione gioco calcio non vede di buon occhio la presenza delle piste di atletica negli stadi e che sta agendo, anche nei regolamenti nazionali, per andare in questa direzione. Il 2018 e’ vicino. Quale è’ la logica con la quale ci muoviamo? Pensiamo potrà essere possibile costruire uno stadio completamente nuovo senza pista da un altra parte? Vogliamo investire oggi in una struttura che dovrà essere cambiata domani l’altro? Oltre la nostra dignità di territorio con la propria autonomia, vogliamo svendere pure l’Empoli alla città metropolitana? Dal canto nostro chiediamo che la proposta dell’Empoli sia approfondita attentamente dalla Giunta e che questa fase di confronto annunciata dal Sindaco non abbia alcun tipo di paletto. E’ necessario che questa si svolga velocemente ma è anche doveroso che si colga l’occasione per affrontare il problema dei plessi sportivi in modo globale”.

Alessandro Borgherini, Beatrice Cioni, Damasco Morelli – Ora si Cambia, Empoli

“In qualsiasi altra parte del mondo, una proposta come quella dell’Empoli sarebbe stata oggetto almeno di una profonda riflessione da parte dell’amministrazione comunale. La freddezza glaciale con cui invece è stata accolta dal Sindaco Barnini è la misura di quello che per Empoli potrebbe trasformarsi in un enorme errore strategico che non ci possiamo permettere. Prima di tutto non affrontiamo questo capitolo della storia cittadina con inutili discussioni. E’ vero che lo sport ad Empoli non è solo il Calcio. E’ eccellenza in mille campi, spesso però servendosi di strutture dei comuni limitrofi per le mille carenze degli impianti di Empoli. È’ pur vero che Il calcio, in questo come nella maggior parte dei paesi del mondo, non è uno sport come gli altri. Chi si ricorda che nel 2006 la Slovenia vinse il campionato del mondo di hockey, sicuramente molti sloveni e gli appassionati di quello sport, ma miliardi di persone su questa terra sanno, magari hanno visto, la nazionale italiana vincere la coppa del mondo di calcio. Non esiste investimento di immagine per un territorio paragonabile ai risultati che si ottengono con la squadra di calcio in serie A o comunque nelle massime serie. E’ importantissimo che i giovani abbiano la possibilità di fare sport: atletica leggera, basket, pallavolo ecc. , ma perché dovremmo ostacolare un progetto così importante affermando che comunque la pista di atletica deve rimanere allo stadio Castellani? Forse possiamo fare di meglio ed il Sindaco di Empoli ha il dovere di farlo ad esempio prevedendo nell’operazione la possibilità di trovare risorse private, l’Empoli si è già dichiarato disponibile ad un contributo a fondo perduto, e pubbliche ( ad esempio quelle già stanziate) per costruire una pista di atletica nella zona delle scuole, per unire le eccellenze dell’atletica alla formazione dei nostri giovani, da venti anni costretti a costosi spostamenti in bus per poche decine di minuti di povera educazione fisica. La questione della pista di atletica e’ solo un pretesto peraltro se ci ricordiamo bene alcuni fatti: il Comune e’ responsabile di aver perso ben 5 anni per aver annunciato l’imminente arrivo di un fantomatico contributo regionale di oltre 500 mila euro (Giunta Cappelli) da parte della Regione per il rifacimento della pista quando Empoli nelle graduatorie della Regione non risultava neppure lontanamente presente. Difronte all’occasione di perdere un investimento sul territorio di 11 milioni di euro cosa facciamo? Ci facciamo prendere dalla fretta? E’ risaputo che la Federazione gioco calcio non vede di buon occhio la presenza delle piste di atletica negli stadi e che sta agendo, anche nei regolamenti nazionali, per andare in questa direzione. Il 2018 e’ vicino. Quale è’ la logica con la quale ci muoviamo? Pensiamo potrà essere possibile costruire uno stadio completamente nuovo senza pista da un altra parte? Vogliamo investire oggi in una struttura che dovrà essere cambiata domani l’altro? Oltre la nostra dignità di territorio con la propria autonomia, vogliamo svendere pure l’Empoli alla città metropolitana? Dal canto nostro chiediamo che la proposta dell’Empoli sia approfondita attentamente dalla Giunta e che questa fase di confronto annunciata dal Sindaco non abbia alcun tipo di paletto. E’ necessario che questa si svolga velocemente ma è anche doveroso che si colga l’occasione per affrontare il problema dei plessi sportivi in modo globale”. Alessandro Borgherini, Beatrice Cioni, Damasco Morelli – Ora si Cambia, Empoli

Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2015/08/13/empoli-stadio-castellani-il-gruppo-ora-di-cambia-invita-il-sindaco-ad-aprire-le-porte-al-nuovo-progetto/
Copyright © gonews.it

32 Commenti

  1. Certo che la notizia deve essere più pubblica possibile, perchè è la gente che decide se fare o se non fare, siccome la gente mi sembra che vada in un’unica direzione… ben venga il confronto il più aperto possibile perchè i treni passanao una volta soltanto e Empoli non vuole perderlo.

  2. in Inghilterra , francia e germania sono avanti anni luce grazie agli stadi moderni ad impatto 0 , c’è la possibilità di far crescere Empoli come città e non solo x il calcio , appoggiamo questo progetto questo è un treno che non passa più , apriamo le menti , tutto il territorio empolese sogna e spera che questo progetto venga realizzato al più presto , l’amministrazione comunale si gioca la credibilità e la faccia se rifiuta di non collaborare …FORZA EMPOLI TUTTA LA VITA

  3. Non so cosa ci sia dietro al rifiuto categorico della Barnini…fatto sta che un investimento del genere passa solo una volta !
    Forza Empoli!

  4. Certo che presentare il “progetto stadio” il 13/8 senza la presenza del Presidente e del DS senza aver pubblicizzato l’evento senza aver coinvolto i media esclusi quelli locali senza aver invitato amministratore locali, main sponsor, cittadini e tifosi ma fa un pochino riflettere…. qualcosa non torna s’è acceso un bel fuoco per fare fumo e nascondere altro ?? Io da tifoso aspetto sempre una punta da 10gol, SE POI LI FA AL CASTELLANI O ALL’ENEGAN STADIUM NON ME NE PO’ FREGARE DI MENO.

  5. LA BARNINI SÌ DEFINISCE RENZIANA…IN REALTÀ È UNA BERSANIANA DELLA PRIMA ORA E LO DIMOSTRA TUTTE LE VOLTE PERCHÉ SCHIAVA DELLE COOPERATIVE ROSSE-FASCISTOIDI!!!! FA ROTONDE CHE SERVONO A NUOVI CENTRI COMMERCIALI (GUARDACASO COOP) E VORREBBE SALVARE IL CENTRO????? IPOCRISIA ALLO STATO PURO!!! PREDICA ROSSO E FA NERO…MA TANTO TI ASPETTIAMO AL VARCO DELLE PROSSIME ELEZIONI…

  6. Mi riferivo,caro Dario,al fumo per nascondere qualcosa d’altro come diceva lombo,poi il mercato riserva sempre sorprese alla ultima settimana,chi ti dice che non arrivi per i due giocatori una offerta irrinunciabile?

  7. Secondo me sono condivisibili le parole di oggi della Sindaca. Forse per la seconda volta a Empoli si pensa alla viabilità (dopo il coppone?)
    Ho sempre pensato che quello non fosse il posto giusto per lo stadio, come per l’ospedale.
    Presentazione scarsa, due slide messe lì, senza nessun tecnico, nè presidente, nè sindaco.. sono progetti importanti, forse uno dei più importanti per la città.. e si fa dire due parole messe in croce il 12 agosto?

  8. la barnini o nana malefica deve dare le dimissioni , Empoli vuole crescere , abbiamo bisogno di una struttura moderna , dove le famiglie la domenica o il sabato vadano allo stadio tranquillamente e allo stesso tempo prima o dopo la partita fare lo spesa o altro come succede negli altri paesi europei ..17.500 posti ( col pescara eravamo in 16.000 ) a sedere sono più che sufficienti , ci sono realtà piccole come la nostra che si sono evolute vedi lens ( 34.000 ab. ) guingamp (9.000 ab. ) Swansea , elche , Paderborn , sporting gyon , hoffeneim ecc. e sono stabilmente in serie A , hanno strutture moderne ad impatto 0 e hanno aumentato di gran lunga il numero di spettatori visto che con la pista si vede poco e niente , vediamo come si comporta l’ amministraz. comunale siamo in attesa di capire come si muovono i nostri politici locali

  9. La duce ( o la Stalin se preferite) ha detto niet. E come i veri dittatori non ha bisogno di indicare le motivazioni.

    Questa é proprio la democrazia. Se non mi da motivazioni logiche per non procedere é roba da sciogliere il comune per infiltrazioni mafiose.

    Empoli = Roma 2

  10. Se i tifosi empolesi e loro famiglie per protesta smettono di comprare in coop, forse la posizione dell amministrazione cambia

  11. Buongiorno ragazzi.
    Sia ben chiaro parlo da tifoso empolese abbonato ma vorrei fare un po di chiarezza sulla questione stadio visto che il mio lavoro (le mie conoscenze) me lo permettono.

    Costo progetto Empoli 11mil
    Costo pista nuova nello stadio vecchio 800 mila
    Costo costruzione nuovo polo sportivo x atletica 5mil

    Bene a questo punto noi sappiamo x certo che l’Empoli fc paghera’ x intero gli 11mil e che contribuira’ come scritto nell’articolo alla costruzione del nuovo polo x l’atletica con un finanziamento a fondo perduto.
    Uno può pensare come ho fatto anche io fino a qualche giorno fa che sia tutto perfetto ma sono venuto a sapere e qui sta a voi fidarvi che l’offerta dell’Empoli all’atletica si aggira sul 1.8mil ed è proprio qui l’intoppo perché se la matematica non è un opinione mancano circa 3mil all’appello.
    E secondo voi chi ce li mette se il comune e l’atletica fino a ora hanno durato fatica a trova 800 mila euro???

    Spero che si trovi la soluzione perché lo stadio sarebbe una cosa fantastica x tutti non solo x chi come me ama l’Empoli fc

  12. Si ok allora é meglio il menù di ora? Uno stadio che fa schifo e una pista che fa schifo?

    Il progresso sacrifica alcune cose é sempre cosi nel fare le cose ci sarà sempre qualcuno scontento.

    Ad ascoltare sempre tutti non si fa mai una sega é il problema dell’Italia.

    Ma poi 5mln per il polo di atletica??

    • “Ad ascoltare sempre tutti non si fa mai una sega é il problema dell’Italia.”

      5 minuti fa hai dato di duce alla barnini, vedi che sei un coglione grillino?

  13. Stefano Credo che sia compreso anche tutto ciò che c’è intorno parcheggi viabilità illuminazione e via discorrendo non solo le attrezzature sportive… Cmq sono d’accordo con te ma il discorso di base è che manca i soldi…

  14. Ma dai 5 milioni per una struttura d’atletica !ma falla finita
    uno con 800 hai visto che fai la struttura
    manca da fare spogliatoio e piccola palestra
    le tribune metti quelle che ci sono al castellani di ferro e de fatta
    1,8 milioni bastano e avanzano.
    MAREMMA IMPESTATA

  15. MA A AGOSTO NON DEVE SUCCEDE NULLA?

    non si può presentà nulla?

    Voglio vedè se arriva uno vi regala una casa e voi

    “no, ma vedi…è agosto…”

  16. Nel comune di volpiano ci sono i costi da zero anche li! per il campo di atletica
    1 milione 760 mila uguale ai soldi che viene dato da l’empoli.
    e due , ari MAREMMA IMPESTATA

  17. Si o Enrico fenomeno… Stai calmo però!! Ti potrebbe venire un colpo hahahaha!!! Datti tregua e si fa x confrontarci no x farci guerra… A rifenomeno

  18. Sta tranquillo che a me un mi ammazza nessuno son di coccio duro
    E sento parlare di 5 milioni per una pista
    dopo 35 anni che voglio tornare a vedermela in curva mi sale il sangue alla testa

  19. Su codesto hai perfettamente ragione…volevo solo tranquillizzarti che io sono dalla tua anche io vorrei lo stadio! Mi limitavo sl a dirvi quello che so… Ciao Enrico a domani pomeriggio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here