Allo stadio “Tombolato” di Cittadella si è disputata ieri sera la prima delle due amichevoli della Nazionale Under21 in vista del campionato europeo che si disputerà a giugno in Israele.

Avversari della squadra di mister Mangia i parietà della Russia (anche loro qualificati per la fase finale del torneo continentale). L’Italia si è imposta per 2-0, andando in gol con gli ex gemelli del Pescara di Zeman: Immobile ed Insigne.

 

E’ stata gara vera ed a tratti molto divertente, con le due compagini che sono andate poi vicine a segnare altri gol, colpendo anche un legno a testa.

In campo anche i nostri due empolesi, Saponara e Regini.

 

Il primo è entrato all’inizio del secondo tempo, andando a posizionari a destra nel centrocampo a quattro dell’ex tecnico del Palermo. Una gara davvero buona quella di Riccardo, piena di spunti, di sovrapposizioni e di appoggi. Da segnalare poi che l’assist per il gol del 2-0 è partito proprio dai piedi del nostro fantasista. Una bella apertura di Paloschi, che aveva visto Saponara libero a destra, un perfetto lancio al centro di Riccardo per il tapin vincente del napoletano Insigne.

 

Regini è subentrato invece al 79° minuto, rilevando Bianchetti. Ovviamente il “Regio” è andato a mettersi nella posizione che mister Sarri gli ha confezionato per il grande salto, ovvero sul centro-sinistra della difesa a quattro. Una gara ordinata, senza sbavature, condita poi da un magistrale recupero su Bezlihotnov che, partito con alcuni metri di vantaggio sul nostro difensore, è stato affiancato, e d’esperienza, con la spalla gli ha fatto perdere l’equilibrio. Un intervento pulito che ha non ha fatto nemmeno alzare un sospiro di protesta da parte degli avversari.

 

La nazionale Under21 tornerà in campo settimana prossima per la seconda amichevole, in programma a Bassano del Grappa, contro l’Ucraina.

 

Alessio Cocchi

7 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here